Header Ads

La pulizia dei pavimenti in parquet: CURA, CONSIGLI, RIMEDI... TUTTO IN SOLI 5 PUNTI.

I pavimenti in legno sono spesso un elemento imprenscindibile nelle nostre abitazioni: quella sensazione di atmosfera e calore, e quel tocco di eleganza che li contraddistingue sono non replicabili da nessun altro materiale. Il legno è il materiale edile che più di tutti simboleggia la vita, ed in questo articolo vogliamo fornirvi degli utili consigli per la cura e la manutenzione del parquet.

La manutenzione e la cura del pavimento in legno e del parquet non sono operazioni complicate e particolarmente difficili; fattore che ne determina anche l'uso abbondante in ambiente domestico e talvolta in alcuni esercizi commerciali.


Ecco tutti i semplici che noi di Starbuild.it ti consigliamo per avere sempre parquet perfetto:









1) ASPIRARE IL PARQUET PRIMA DI OGNI LAVAGGIO:così facendo si rimuovono le impurità, i granelli di polvere e di sabbia che possono depositarsi sul pavimento. Utilizzare un aspirapolvere con testina in feltro morbido oppure delle spazzole elettrostatiche non graffianti.


2) SCEGLIERE IL METODO DI LAVAGGIO TRADIZIONALE, EVITARE VAPORELLE E ROBOT LAVAPAVIMENTI:così facendo non si rischia di bagnare troppo i pavimenti o di esporli ad una temperatura troppo elevata che potrebbe causare aloni o portare ad una diminuzione di una loro lucentezza. Ce lo dicono da sempre le nonne, nulla è meglio di SAPONE NEUTRO, ACQUA e SPAZZOLONE.


3) DATE UN OCCHIO ALLA SCHEDA TECNICA DEL PRODUTTORE DEL PARQUET, LÌ POTRETE TROVARE UTILI INFORMAZIONI SUI TRATTAMENTI SPECIALI E SULLA QUALITÀ DEL LEGNO USATO PER IL VOSTRO PARQUET:ogni venditore ha l'obbligo di fornire la scheda tecnica in cui si forniscono i dettagli per i trattamenti speciali e le caratteristiche del legno. La pulizia ordinaria va sempre fatta con acqua e sapone neutro, come tutti i parquet. Alcuni pavimenti in legno saranno stati trattati con OLIO, CERA, VERNICE: la superficie può presentarsi al tatto come SPAZZOLATA, LISCIA o IRREGOLARE. Scegliete con cura ed attenzione il vostro preferito, e non preoccupatevi, pulirlo è più facile di quanto si pensi.
4)USARE STROFINACCI A PELO LUNGO (se la superficie è ruvida o irregolare) O A PELO CORTO (se la superficie è liscia) E SPAZZETTONE RETTANGOLARI: le setole di plastica o di saggina aiutano infatti nella pressione dello strofinaccio al pavimento. Il movimento per una pulizia ideale deve andare in senso lungo la venatura del legno e poi in senso rotatorio. Lo straccio va risciacquato spesso e l'acqua va cambiata non appena comincia a diventare scura. Continuare a lavare finché l'acqua presente nel secchio non diventa più scura.
5)FARSI CONSIGLIARE SEMPRE DAL PRODUTTORE SU QUALE CERA SCEGLIERE: una cera sbagliata porta con l'andare del tempo a sgraditi aloni e inestetismi. Un professionista non avrà remori nel consigliarvi la cera giusta.


Ricordatevi sempre, MAI RINUNCIARE alla gioia di un pavimento in legno solo per la paura che qualcosa possa andare storto: basta affidarsi ai migliori professionisti sul mercato, e si può STARE TRANQUILLI.


AVETE UN PARQUET CON DEI PROBLEMI E NON SAPETE CHI CHIAMARE?
VOLETE REALIZZARE A CASA VOSTRA IL PAVIMENTO IN LEGNO CHE TANTO AVETE DESIDERATO?


CONTATTATECI PER UN PREVENTIVO GRATUITO




I TUOI PROFESSIONISTI DELL'EDILIZIA.


Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.