Header Ads

Tetto verde: cos'è e quali sono i suoi vantaggi?




Tetto verde (o verde estensivo) è un tetto(piano o inclinato) di un edificio parzialmente o completamente ricoperto di vegetazione. In poche e semplici parole, il tetto verde vi consente di avere il vostro bello e curato giardino (senza alberi o piante, ovviamente) sul tetto della vostra abitazione domestica (o, perché no, lavorativa).

È generalmente composto da un “pacchetto” di più strati che comprende:

Membrana (o manto) impermeabile antiradice
Strato di separazione e protezione del manto impermeabile
Strato di drenaggio e accumulo idrico
Tessuto di filtro
Substrato colturale
Vegetazione

Questa nuova soluzione per la copertura degli edifici è una realtà consolidato in tutti quei paesi (Paesi Bassi e Germania in primis) che fanno della cosiddetta green life una battaglia ed uno sforzo concreto.

La soluzione è ottimale, porta con sé innumerevoli vantaggi ed è accattivante, in quanto uno scorcio di verde nella realtà urbana è sempre tendenzialmente apprezzato. Leggi anche: Tipi di copertura della casa: i diversi modelli di tegole e l'alternativa del tetto in metallo , Le diverse forme di tetto, tetto "caldo" e tetto "freddo":vari tipi di copertura della casa .


Quali sono i vantaggi del tetto verde?
Per comodità, divideremo i vantaggi in 3 categorie: 
ECONOMICI, AMBIENTALI-ESTETICI, PRATICI


ECONOMICI

Un tetto verde estensivo consente di raggiungere ottimi livelli di isolamento sia in inverno sia in estate. Un tetto piano senza verde può fare registrare temperature fino a 21⁰C superiori rispetto a quelle di un tetto verde.

Un tetto verde riduce in misura significativa le necessità di attivazione degli impianti di condizionamento nel periodo estivo e fornisce un isolamento adeguato durante l’inverno.

Grazie alla riduzione dell’utilizzo degli impianti di condizionamento in estate e all’abbattimento dei costi di riscaldamento in inverno, l’installazione di un tetto verde permette di conseguire un significativo risparmio energetico.

La membrana di impermeabilizzazione dei tetti su cui è stata installato un tetto verde ha una durata di circa tre volte superiore poiché essa risulta maggiormente protetta dall’esposizione ai raggi UV, alla pioggia e alle variazioni di temperatura. Si tratta di un risparmio notevole sul piano economico, la cui entità varierà ovviamente in base al tipo di tetto e alle condizioni complessive dell’edificio.

L’aspetto naturale derivante dall’installazione di un tetto verde determinerà una rivalutazione dei valori di mercato dell’edificio.


I tetti verdi hanno il grande vantaggio di contribuire alla riduzione del carico della rete fognaria.
Molti comuni hanno dato la propria disponibilità all’erogazione di agevolazioni fiscali per l’installazione di tetti verdi allo scopo di ridurre il carico della rete fognaria e il fabbisogno finanziario legato ai lavori di ampliamento della rete.


In linea di massima l’investimento per l’installazione di un tetto verde viene ammortizzato in un periodo compreso tra gli 8 e i 21 anni. Un tetto convenzionale deve essere sostituito mediamente ogni venti anni, mentre un tetto verde avrà una durata tre volte superiore. L’installazione di un tetto verde, inoltre, allunga la durata della membrana di impermeabilizzazione sottostante.


AMBIENTALI-ESTETICI

Con l’installazione di un tetto verde è possibile ridurre del 23% il consumo energetico da riscaldamento e del 75% il consumo energetico da condizionamento dell’aria: ciò si riflette in un risparmio annuo di 150 MJ. 1 MJ equivale a 0,0316 m3 di gas.

Il verde è in grado di respingere gran parte del calore, contribuendo in tal modo all’abbassamento della temperatura ambiente. Le piante rilasciano inoltre umidità, favorendo quindi il raffreddamento dell’aria. Il tetto verde si presenta come un bel aiuto contro la calunnia estiva.

L’installazione di un tetto verde consente di contribuire alla diminuzione dei livelli di CO2 nell’aria e alla riduzione del riscaldamento del pianeta.

Nelle aree urbane, dove è maggiore la presenza di gas di scarico, un tetto verde si rivela estremamente positivo per il miglioramento della qualità dell’aria e per la riduzione dei livelli di polveri sottili. Un incremento del 10-20% del numero di tetti verdi in ambiente urbano è in grado di fornire un importante contributo alla salute dei suoi abitanti.

I tetti verdi formano un importante rifugio per i microrganismi presenti nelle aree urbane. La scelta della giusta quantità di substrato e di una grande varietà di essenze vegetali consentono di dare un impulso alla biodiversità.

Un tetto verde trattiene le acque meteoriche e ne consente anche la depurazione. Le acque meteoriche attraversano in primo luogo lo strato vegetale e il substrato, venendo iene quindi riversate nello scarico.

Un tetto verde rende più piacevole l’ambiente circostante ed è un piacere per gli occhi di chi lo osserva da un altro edificio o dalla strada. La presenza di aeree verde favorisce il recupero dallo stress, e tale effetto benefico si ripercuote in tutti gli abitanti-frequentatori dell'edificio.



PRATICI

L’abbinamento di substrato, piante e aria nel tetto verde consentono di raggiungere un ottimo livello di isolamento acustico. Le onde sonore vengono trattenute e riflesse. Il substrato blocca le onde sonore più basse, mentre le frequenze più alte vengono trattenute dalle piante. Un tetto verde offre una maggiore tranquillità negli ambienti di lavoro e una migliore qualità della vita nelle aree urbane.


VUOI DOTARE LA TUA ABITAZIONE-UFFICIO CON UN TETTO VERDE? 

Chiedici un preventivo,  GRATUITO.


I PROFESSIONISTI DELL'EDILIZIA.



Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.