Header Ads

Piscina natural biodesign: la "piscina viva".





La piscina natural biodesign rappresenta uno degli standard qualitativi più elevati nella costruzione di piscina o di impianti di balneazione domestici.

Frutto di un brevetto al 100% italiano, la nuova "piscina viva" coniuga l'estetica naturale del lago alle dimensione e alla comodità della personalizzazione per la balneazione domestica.

La piscina natural biodesign è all'apparenza un lago artificiale creato nel nostro giardino di casa: l'effetto di stile e arredamento è assicurato grazie alle sue modalità di costruzioni che coniugano la naturalità dell'ambiente acquatico con la pulizia e modernità di una struttura creata ad hoc per la tua abitazione.

La tecnologia Biodesign sostituisce le pesanti strutture portanti in cemento armato con una struttura realizzata in pietre naturali combinate con materiali più performanti , di alta tecnologia, e che grazie alle caratteristiche di non invasività contribuiscono alla salvaguardia dell’ambiente.

Le possibilità estetiche sono infinite e consentono di creare bacini artificiali di qualsivoglia dimensione, stile e architettura: dalle spiagge esotiche, ai laghi di montagna, ogni piscina è un'opera d'arte in sé unica in quanto personalizzabile e adattabile in base alle esigenze del lotto di terra sulla quale sorgerà.


Il risultato di questo mix tra tecnologia costruttiva e architettura è uno spazio balneabile unico, capace di dare valore e arricchire le case più prestigiose.

Molto semplice la procedura realizzativa..

Durante lo scavo si procede direttamente alla creazione della forma del lago balneabile e di tutte le diverse profondità, comprese spiagge e sedute sommerse, che verranno poi rifinite a mano.
Ultimato lo scavo, si procede al posizionamento dell’impianto di ricircolo.
Dopo il posizionamento di tutte le bocchette necessarie per il corretto funzionamento degli impianti, viene steso sullo scavo un telo protettivo in materiale geotessile, allo scopo di proteggere il telo impermeabilizzante in EPDM da eventuali danni.
Sopra al tessuto geotessile viene steso un telo impermeabilizzante in EPDM, la cui elevata elasticità permette di assecondare qualsiasi movimento del terreno senza subire danni e senza che si producano perdite d’acqua. In questa fase vengono flangiate tutte le bocchette e gli skimmer dell’impianto di ricircolo.
Si procede poi a posizionare la prima rete strutturale per il consolidamento dello strato grezzo.
A protezione di tutta la struttura, il granulato di quarzo naturale viene miscelato con resine atossiche e poi steso a mano su tutta la superficie della piscina.
A seguire il primo, un secondo strato di granulato di pietra naturale viene miscelato con resine atossiche e steso a mano su tutta la superficie della piscina. Dopo aver levigato leggermente la superficie, si applica un’ultima mano di resina atossica.

A rendere interessante l'investimento inoltre è la non necessarie di opere murarie nella fase di costruzione, cosa che porta a non essere necessarie autorizzazioni alla costruzione.

L'ambiente della piscina biodesign assume così le caratteristiche ambientale del lago: esso si adatta alla temperatura esterna, rendendo sempre l'acqua alla temperatura giusta in ogni stagione e consentendo una balneabilità in ogni momento dell'anno. 

La qualità dell'acqua è uno dei punti di forza della piscina natural biodesign, grazie alla atossicità dei materiali costruttivi utilizzati e all'innovativo metodo di filtraggio MagnaPool: i filtri vengono installati in strutture di vetroresina interrate, per evitare l'utilizzo di cemento armato.

Il sogno di una piscina e la bellezza di un lago sono solo.. a distanza di tasca.

Autore Marco Sarto





VUOI REALIZZARE UNA PISCINA NELLA TUA ABITAZIONE?

LA TUA CASA HA BISOGNO DI PICCOLI O GRANDI RITOCCHI DI RISTRUTTURAZIONE?

CHIEDICI UN PREVENTIVO, GRATUITO


I PROFESSIONISTI DELL'EDILIZIA


Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.