Header Ads

La tecnosuperficie DuPont al servizio del comune di Val-de-Ruil



Osare, provare e rimodernare.. un credo che coniuga al meglio la sfida architettonica compiuta dagli architetti Bernard Malecamp e Nicolas Mevel ai quali è stata commissionata la ristrutturazione di un edificio storico del comune della città più giovane di Francia.

Si chiama 4 soli, ed è a vedersi un bellissimo edificio. Il progetto doveva segnare una continuità con il quartiere in cui si inserisce, e questo scopo è stato pienamente raggiunto dal duo di archistar.

L’edificio ha la particolarità di avere un’ala sviluppata in orizzontale e passante sopra una strada, un po' come la torre della Unicredit di Bologna: un ambiente urbano, quello che circonda l’edificio, che è stato riprodotto mediante l’utilizzo della tecnosuperficie DuPont a regola d’arte, attraverso l’irraggiamento di linee bianche. Un principio di arborescenza in DuPont™ Corian® è stata la soluzione che ha consentito all’opera di essere in linea con la filosofia voluta dal committente, il quale cercava di realizzare un progetto innovativo e tecnologico.



L’arborescenza, simbolo del sole, è un faro capace di dare fiducia alla cittadinanza di questo comune francese: la città più giovane di Francia è simboleggiata dall’energia che questo sole bianco argentato sembra irradiare, contrastando ottimamente con il grigio scuro delle pareti urbane.

Dal punto di vista meramente tecnico, impeccabile è stato il lavoro delle squadre impegnate nella lavorazione delle arborescenze in tecnosuperficie DuPont: la localizzazione dei fissaggi è stata realizzata partendo dai disegni verso la facciata con un margine di errore di qualche centimetro. A seguire, una successiva fase di taglio, grazie ad un raggio laser, dei tubi in acciaio inossidabile, utilizzati come elementi distanziatori dalla facciata.

La realizzazione dei raggi è avvenuta in officina, cosa che ne ha permesso poi l’applicazione sulla faccia pezzo a pezzo. I perni sono stati riempiti per poter essere resi visibili.

Per la realizzazione dell’opera sono state necessarie 250 lastre di tecnosuperficie DuPont: una superficie tecnica, resistente e capace di adattarsi a qualunque progetto edile si voglia realizzare.

Per il montaggio di piani che si intersecano sono state necessarie prove tecniche accurate e studio di resistenza in loco, che hanno permesso alla società di controllo per le tecnosuperfici Du Pont di accreditare e dare il via alla realizzazione pratica.

Ora il paese di Val-de-Ruil è sicuramente più bello, irradiato com’è dal sole.. Du post.

Autore Marco Sarto





LA TUA CASA HA BISOGNO DI QUALCHE RITOCCHINO?

NON SAI A CHI RIVOLGERTI PER RISTRUTTURARE LA TUA CASA?

CHIEDICI UN PREVENTIVO, GRATUITO


I PROFESSIONISTI DELL'EDILIZIA






Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.