Header Ads

Il marmo: tipologie, caratteristiche ed impieghi.

Questo tipo di pietra pregiata, per la sua bellezza e lucentezza, risulta essere tra i materiali più scelti per rivestimenti interni ed esterni.

Rivestimento interno in marmo
Il marmo deriva da un processo di metamorfosi di sedimenti calcarei di qualsiasi origine.
Per metamorfosi si intende: il processo geologico che comprende tutte le trasformazioni che una roccia di qualsiasi tipo subisce, senza passare per lo stato fuso.
Questo avviene quando la roccia si trova in condizioni di temperatura e di pressione diverse da quelle in cui si è formata.
In termini commerciali, il marmo viene definito, come: roccia cristallina, compatta, lucidabile, da costruzione o da decorazione, costituito da minerali di durezza Mohs da 3 a 4 (calcite, dolomite e serpentino).

Tipi di Marmo e loro caratteristiche:

Il marmo, oltre ad essere un materiale molto lucente ed elegante, è una pietra poco porosa, poco assorbente e con elevata durata nel tempo.
Queste due caratteristiche variano in base alla tipologia. In commercio è possibile trovare i seguenti marmi: 
MARMI SERPENTINOSI: caratterizzati da una colorazione verdastra, alla pietra silicea da cui derivano. 
Marmo verde
MARMI CALCAREI CRIPTO CRISTALLINI: presentano una struttura cristallina ed al suo interno fossili di varie colorazioni.
Marmo di Verona

MARMI CALCAREI CRISTALLINI
: sono costituiti da cristalli puri e senza presenza di fossili. Questo tipo di marmo sono bianchi o colorati, e vengono divise in queste tipologie: saccaroidi, spatici, alabastri e travertino.  
I saccaroidi presentano cristalli di piccole dimensioni (marmo di Carrara).
I spatici sono marmi con cristalli di dimensioni molto grandi (marmo di Candoglia).
Gli alabastri si originano dalle stalattiti.
Il travertino deriva da un processo chimico-naturale che gli conferisce la porosità che lo caratterizza.
Alabastro

Travertino

marmo di carrara
Marmo di Carrara
MARMI CLASTICI: sono formati dalla composizione di frammenti di diversi tipi di pietra, dalle silicee fino alle calcaree.

Alcuni tipi di lavorazione del marmo:

In base all'uso, sono previste diverse lavorazioni della superficie, di seguito sono elencate le più importanti:

LEVIGATURA: 
conferisce al marmo una finitura ad effetto satinato che impedisce alla luce di riflettersi.
Questo tipo di lavorazione è indicata per marmi ad uso interno ed esterno, in quanto garantisce durevolezza nel tempo.

LUCIDATURA:
si realizza mediante abrasione con paste a grana fine o grossa.
Questo tipo di lavorazione è indicata per marmi ad uso interno, in quanto, la patina lucida superficiale se viene a contatto con l'esterno e con i fenomeni atmosferici tende ad opacizzarsi.

SPAZZOLATURA: 
è una tecnica che permette di invecchiare il marmo attraverso l'utilizzo di mole in materiale plastico-abrasivo. 

BOCCIARDATURA:
viene eseguita con delle macchine particolari dotate di piatti che girando su se stessi sulla superficie della lastra, picchiano con delle punte sulla superficie, generando dei piccoli incavi per un effetto finale martellinato.
Questo tipo di lavorazione può essere eseguita solo su alcuni tipi di marmo.

FIAMMATURA:
viene eseguita con dei cannelli ossidrici ad altissima temperatura, questa lavorazione viene utilizzata soprattutto per abbellire gli esterni.

RULLATURA:
è una lavorazione che viene fatta in fabbrica con l'utilizzo di un macchiario dotato di rullo dentato che ruota ad alta velocità, vengono impresse sulla superficie delle righe.
questa lavorazione rende il marmo per esterni antiscivolo.

Altre lavorazioni sono: LA SABBIATURA, LA BURATTATURA E LA SPUNTATURA. 

Impieghi del marmo in edilizia.

Il marmo è un materiale, tanto pregiato, quanto scelto per i rivestimenti in ambito edile.
Viene impiegato per rivestimenti e per l’arredamento, grazie alle sue caratteristiche estetiche.
Il basso indice di rifrazione, che caratterizza questo tipo di materiale, conferisce luminosità al rivestimento quando questo viene colpito dalla luce naturale. 
Ambiente rivestito con marmo

il marmo risulta essere quindi un materiale intramontabile
.



Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.