Header Ads

Policarbonato alveolare: cos'è, utilizzi e caratteristiche.

Il policarbonato alveolare è un polimero termoplastico il cui utilizzo si sta sempre più affermando negli anni. Scopriamo da cosa è composto, le caratteristiche e gli utilizzi.

Il policarbonato alveolare un polimero termoplastico ottenuto dall'acido carbonico, studiato in origine nel 1928 e sfruttato poi nel campo commerciale solo intorno al 1960 da parte di Bayer e General Electric. L'utilizzo del policarbonato alveolare ha avuto una crescita esponenziale grazie alle particolari proprietà di trasparenza, resistenza termica, resistenza meccanica e durezza. Spesso il policarbonato alveolare, chiamato così per i suoi alveoli ovvero le celle d’aria, è utilizzato in sostituzione del vetro.
Alcuni esempi di lastre in policarbonato alveolare
(Fonte: policarbonato.online)

Caratteristiche e applicazioni del policarbonato alveolare

Il policarbonato alveolare è utilizzato in svariati settori. Si passa dal campo ottico per arrivare al settore militare, passando per il settore dei trasporti, aeronautico, digitale, medico, industriale ed elettronico, senza ovviamente dimenticare il settore edile.
 Il policarbonato alveolare lo troviamo nel formato lastra rigida prodotta in estrusione nelle dimensioni standard è di 2100 x 3000 / 6000 mm e disponibile negli spessori 4 - 6 - 8 - 10 - 16 mm. 
 In commercio lo possiamo trovare disponibile in molti colori oppure nelle tre colorazioni classiche:  
- Trasparente, non nasconde nulla trasparenza garantita al 100%
- Bronzo, leggermente oscurante rende la superficie traslucida
- Opale, effetto satinato non permette di vedere attraverso e diffonde meglio la luce
Gli alveoli all'interno delle lastre e dei pannelli in policarbonato alveolare permettono di realizzare strutture che siano contemporaneamente resistenti agli urti, al fuoco e al calore ma anche molto leggere. Le caratteristiche del policarbonato infatti rimangono intatte, ma nel policarbonato alveolare si abbinano alla facilità di trasporto e montaggio ed a costi contenuti, proprio a causa della leggerezza che contraddistingue questo prodotto. La presenza di camere e pareti all'interno della lastra non ne compromette la resistenza agli urti e al carico, naturalmente però bisogna essere molto accorti nello scegliere quale lastra serve per la struttura che si vuole realizzare. 
Lastra in policarbonato alveolare
(Fonte: sirvisual.it/l)
Proprio la resistenza agli agenti atmosferici e la sua capacità termoisolante rendono le lastre in policarbonato alveolare adatto alla realizzazione di coperture industriali e coperture domestiche (tettoie, pensiline, serre, gazebo) nonché altre strutture per esterni, come pareti e finestrature o perfino interi ambienti, come le verande. E’ da tenere presente, inoltre, che le lastre prodotte ormai sono fornite di un sistema di protezione dai raggi UV che impedisce l’ingiallimento e il deterioramento del policarbonato sul lungo periodo. Infine, la solidità e la leggerezza del policarbonato alveolare, rendono le lastre adatte agli elementi di supporto come gli stand e le pareti divisorie; la resistenza al fuoco permette di usare il policarbonato alveolare in ambienti dove è necessario tenere conto della sicurezza di cose e persone. 
Come si diceva il policarbonato alveolare non è utilizzato solo nel campo dell’edilizia ma anche in altri settori della vita comune. Un elenco di oggetti più comuni per il quale il policarbonato viene utilizzato sono: lenti per occhiali, obiettivi macchine fotografiche, scafandri per fotocamere subacquee, supporti digitali quali CD, DVD, Blu-ray, involucri esterni di smartphone e cellulari, caschi per motocicli, giubbotti antiproiettile, tettucci e oblò di moderni aeroplani, plafoniere o protezioni antinfortunistiche.
policarbonato alveolare
Edificio rivestito con lastre in policarbonato alveolare- Centro logistico CE.DI – studio Arckeo Architetti & Associati (Fonte: platform-ad.com)

Policarbonato alveolare: caratteristiche e vantaggi 

Essendo molto leggero il policarbonato alveolare è un tipo di policarbonato che risulta essere facile da montare e facilmente trasportabile e allo stesso tempo anche molto economico. Il policarbonato alveolare rappresenta la soluzione ottimale per realizzare coperture funzionali, luminose e garantite nel tempo ad un prezzo formidabile.
Le caratteristiche delle lastre in policarbonato alveolare sono:
- Protezione UV sui due lati
- Dura nel tempo e buona resistenza agli urti accidentali
- Elevato valore di trasmissione della luce con eccellente trasparenza
- Leggerezza e facilità di messa in opera.
- Buon isolamento termico.
- Grandi portate ai carichi di neve e vento.
- Assoluta impermeabilità delle giunzioni (fissaggio dei pannelli senza fori)
Un’altra caratteristica che rende il policarbonato alveolare un materiale di uso comune è il fatto che si può curvare a freddo. Le lastre e i pannelli possono essere curvati per comporre coperture come tunnel, pensiline e tettoie anche di grandi dimensioni, senza essere termotrattate con macchinari industriali, inoltre quando viene curvato, il policarbonato alveolare è addirittura più resistente di quello compatto, sempre per via della presenza degli alveoli
lastre policarbonato alveolare
Edificio con copertura costruita utilizzando il policarbonato alveolare
(Fonte: tecnorivsrl.it)

Lastre in policarbonato alveolare: dove posso utilizzarle?

Le lastre in policarbonato alveolare hanno conquistato sul mercato un ruolo sempre più determinante, grazie ai diversi impieghi ed applicazioni garantiti dalle sue straordinarie qualità come la resistenza all'urto, la leggerezza, l’estrema chiarezza visiva e l’eccellente comportamento al fuoco. Il policarbonato alveolare rappresenta la soluzione ottimale per realizzare coperture funzionali, luminose e garantite nel tempo ad un prezzo formidabile.
Il policarbonato alveolare è impiegato nei seguenti ambiti:
- Nell'edilizia industriale: lucernari, controsoffittature trasparenti o isolanti, vetrate, tettoie, coperture e finestrature di capannoni industriali
- Nell'edilizia commerciale: tunnel, coperture, cupole, parapetti
- Nell'edilizia sportiva: copertura di stadi, piscine, vetrate di sicurezza, controsoffitti, pareti divisorie
- Nell'edilizia residenziale: pensiline, tettoie, gazebo, verande
- Nell'edilizia agricola: coperture e rivestimento serre, punti luce per stalle
- Nell'industria: schermi, protezioni 
Copertura capannone in policarbonato alveolare
(Fonte: policarbonato-alveolare.com)

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.