Header Ads

Solaio Bausta: dove, come, perchè.

Il solaio a travetti prefabbricati "Bausta" rappresenta una delle tipologie di solai più utilizzati nell'edilizia, scopriamone la composizione e le caratteristiche tecniche.

I solai a travetti tralicciati prefabbricati tipo Bausta si pongono in particolare risalto nel settore della ristrutturazione e dell’edilizia tradizionale per le loro doti di leggerezza, unità e notevole rigidezza, indispensabile nella fase di preparazione; per la adattabilità a qualunque tipo di interposte, interasse, sovraccarico, con risultato in ogni caso monolitico e perfetto collegamento alla struttura portante.
Questi ottimi risultati sono dovuti al traliccio “bausta”, la cui fitta staffatura conferisce leggerezza ai travetti preconfezionati, cuce la zona tesa e compressa del solaio e assorbe gli sforzi di scorrimento. Tutte queste qualità rendono i solai Bausta particolarmente idonei per l’impiego in zone sismiche. Il solaio portante “bausta” si adatta a tutte le esigenze derivanti da particolari condizioni costruttive.
solaio prefabbricato bausta
Solaio prefabbricato tipo Bausta
(Fonte: cigat.it)
Il solaio Bausta deve la sua diffusione ad una serie di caratteristiche costruttive che la rende semplice nel montaggio in opera e facilmente adattabile a qualsiasi tipo di geometria di impalcato, inoltre la validità del sistema costruttivo è confermata dal suo utilizzo sin dagli anni ’70.

Solaio Bausta: caratteristiche tecniche e strutturali.

La particolarità principale del solaio Bausta è la sua estrema maneggevolezza, che consente di essere posto in opera senza particolari attrezzature, come gru, montacarichi, ecc.. Il travetto infatti pesa molto poco.  Il getto di completamento in calcestruzzo, da realizzare in opera, risulta sicuramente collaborante alla resistenza complessiva del solaio in quanto la fitta staffatura che lega le armature inferiori con quella superiore, costituisce una validissima cucitura tra zona tesa e zona compressa.
spaccato travetto bausta
Traliccio Bausta
(Fonte: tavsolai.it)
Le staffe del traliccio inoltre sono molto utili riguardo l’assorbimento degli sforzi di taglio e di scorrimento dovuti a carichi concentrati e carichi mobili. L’estrema versatilità del solaio bausta consente di risolvere qualsiasi problema costruttivo dovuto a particolari esigenze di carico, luce e vincolo.
costruzione solaio bausta
Solaio in latero-cemento tipo Bausta
(Fonte: giannica.it)

Gli elementi che compongono il solaio Bausta

Gli elementi che compongono un solaio Bausta sono i seguenti:
- I travetti, con funzioni prevalentemente resistive-strutturali, sono costituiti da un fondello in laterizio, da tralicci elettrosaldati  in acciaio e da un getto di calcestruzzo vibrato e dall’armatura integrativa. Le principali caratteristiche dei travetti prefabbricati tipo bausta sono la leggerezza degli elementi (infatti possono essere trasportati e movimentati sul cantiere manualmente, senza l’ausilio di mezzi meccanici) e la grande adattabilità a qualsiasi sagoma di solaio, sia di calpestio che di copertura.
- Da elementi di alleggerimento costituiti normalmente blocchi in laterizio con interasse ed altezza variabile detti pignatte o in polistirene espanso (solaio Predalles), di altezza variabile i quali delimitano le nervature in calcestruzzo ad interasse variabile da 50 a 60 cm.
- Di norma il solaio Bausta viene completato in opera con un getto di calcestruzzo fino a formare, al di sopra dell'estradosso dell'elemento di alleggerimento, una soletta in calcestruzzo, denominata caldana o cappa superiore, opportunamente armata (armatura di ripartizione), che ha le funzioni di ripartire il carico tra le varie nervature. La cappa superiore, per buona pratica esecutiva, deve essere di almeno 50 mm al di sopra della faccia superiore degli elementi di alleggerimento,
spaccato solaio predalles
Esempio di solaio Predalles
(Fonte: tavsolai.it)

Solaio bausta: caratteristiche dimensionali e armatura del travetto

Il travetto tralicciato viene prodotto con lunghezza variabile secondo multipli di 10 cm. nella misura più prossima alla luce del solaio da realizzare. Il traliccio è tagliato a filo degli estremi del getto prefabbricato, per particolari lavorazioni su richiesta può essere sporgente. Il diametro dei tondi componenti e l’altezza del traliccio sono determinanti in funzione del peso proprio del solaio e della distanza massima fra due file di puntelli che si intende realizzare nella fase di getto del calcestruzzo in opera.  
L’armatura longitudinale integrativa inferiore, quando necessaria, è costituita da tondi di diametro e lunghezza variabili, disposti simmetricamente rispetto alla mezzeria, in funzione delle esigenze statiche. Il diametro risulta usualmente compreso fra 8 e 16 mm. 
sezione tipologie solaio bausta
Varie tipologie di solaio Bausta
(Fonte: dmpdallamora.it)
Tutta l’armatura deve essere posizionata con un copriferro adeguato dimensionato in funzione sia dell’ambiente, della sensibilità delle armature alla corrosione, della dimensione massima dell’inerte e della classe del calcestruzzo utilizzato. I blocchi di laterizio sono lunghi 25 cm. ed hanno altezza variabile in funzione delle esigenze progettuali, lateralmente presentano un dentello di qualche centimetro per l’appoggio sui travetti, che possono essere posti ad interasse variabile 50÷72 cm. Con i travetti prefabbricati si possono realizzare solai Bausta a travetto singolo, a travetto binato, ed in alcune situazioni di carichi gravosi si possono utilizzare solo travetti accostati senza elementi di alleggerimento.
Sezione tipica del solaio bausta
(Fonte: nuovasolai.it)
Dopo la posa ed il getto in opera, il solaio Bausta si trasforma, a tutti gli effetti, in un solaio in c.a. e, se usato in continuità, si comporta come una trave continua su più appoggi, col conseguente insorgere dei momenti di continuità.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.