Header Ads

Rifacimento tetto: tecniche e soluzioni

Ristrutturare il tetto è molto importante per evitare infiltrazioni e dispersioni termiche,vediamo quando bisogna farla e come.

Ristrutturare il tetto della propria abitazione o appartamento condominiale è un lavoro molto importante che richiede una attenta analisi di base sullo stato di fatto e un'attenta preventivazione dei costi necessari alla ristrutturazione. I motivi per cui è necessario attuare dei lavori di rifacimento del tetto sono vari:
- infiltrazioni;
- miglioramento dell’efficienza energetica;
- dispersioni termiche;
- problemi alla struttura dell’immobile.
E’ sconsigliato rimandare a lungo i lavori sul tetto, in quanto le problematiche nelle quali si potrebbe incorrere possono essere davvero spiacevoli. Per questo motivo è importante attuare una costante manutenzione e rivolgendosi a personale tecnico esperto e qualificato.
Rifacimento di un tetto a falde
(Fonte: habitissimo.it)
Affinché il tetto garantisca una buona copertura, deve avere le seguenti caratteristiche:
- resistenza agli agenti atmosferici attraverso delle coperture coibentate specifiche; 
- buona stabilità in modo da evitare lo spostamento delle tegole in caso di pressione, come quella data dalle raffiche di vento; 
- buon isolamento sia dal punto di vista termico che acustico.
Un tetto in perfette condizioni garantisce una perfetta protezione alla propria abitazione, scongiurando fenomeni quali infiltrazioni, dispersioni termiche e danni alla struttura stessa della casa.
Applicazione dell’isolamento termico dall’interno
(Fonte: arredamento.it/)

Perché è importante il rifacimento del tetto, soluzioni

Rifare il tetto di un’abitazione e la sua corretta manutenzione è molto importante. Questo consente di evitare che l’usura del tempo o le intemperie agiscano in maniera da rendere il tetto più fragile e a fargli perdere la caratteristica di difesa ed isolamento dagli agenti atmosferici. Attraverso gli interventi di manutenzione si riesce a prolungare la vita del tetto intervenendo dove magari sono presenti rotture di tegole o coppi, fessurazioni alle coperture, eventuali ostruzioni o accumuli di sporcizia che potrebbero pregiudicare il buono stato del tetto o il corretto deflusso delle acque pluviali.
Ristrutturando o rifacendo il tetto si potrà così rimodernarla utilizzando accorgimenti tecnici e nuovi materiali non disponibili quando fu installata. Inoltre questa potrà essere una buona occasione per migliorare la tenuta termica, sia per il raffrescamento o il riscaldamento, dell’abitazione. Durante le fasi di rifacimento del tetto sarà possibile provvedere alla manutenzione dell’impermeabilizzazione o di una stesura ex novo della stessa.
Stesura nuovo manto di copertura e dello strato di impermeabilizzazione
(Fonte: coperturetaramelli.it/)

Perché e quando è necessario avviare i lavori di rifacimento del tetto?

Bisogna procedere ad un rifacimento del tetto quando presenta dei problemi come ad esempio infiltrazioni d’acqua, oppure se il tetto era vecchio e si desidera magari effettuare una ristrutturazione completa dell’edificio al fine di migliorarne le prestazioni energetiche.
Esempio di copertura in cui è necessario sostituire i coppi ammalorati
(Fonte: nybe.it/)
A volte può essere sufficiente far sostituire solamente alcune tegole da un’impresa edile professionista. Altre volte sarà necessario procedere al rifacimento del tetto completo sostituendo anche lo strato isolante sottostante. Il rifacimento del tetto rappresenta sicuramente un investimento per il futuro che consente di avere un tetto maggiormente performante, che isola in maniera ottimale la casa, mantenendola calda d’inverno e fresca d’estate. Questo conferisce anche maggiore valore alla casa per via del risparmio energetico conseguito. Infatti le nuove normative sull’efficienza energetica premiano sempre di più le case a basso consumo energetico e il tetto influenza le prestazioni energetiche in maniera decisiva. Per un rifacimento del tetto a norma deve essere anche eseguita una adeguata coibentazione per garantire un isolamento termico ottimale. 
Tetto in legno rifatto visto dall’interno
(Fonte: arredamento.it/)
Il tetto è una componente fondamentale di un edificio quindi è fondamentale eseguire un lavoro di rifacimento del tetto a regola d’arte per evitare brutte sorprese in futuro (come ad esempio infiltrazioni o cattivo isolamento termico). Quindi quando si decide di rifare il tetto bisogna scegliere un impresa edile che adopera materiali di qualità e svolga un lavoro preciso con la massima serietà, garantendo anche la sicurezza dei lavoratori durante tutte le fasi del rifacimento del tetto.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.