Microtopping: cos'è e quali sono le sue principali caratteristiche

Microtopping: cos'è e quali sono le sue principali caratteristiche

Scopriamo le caratteristiche di un particolare e innovativo rivestimento cementizio e polimerico: il microtopping.

microcemento-microtopping-cucina-rivestimento
Cucina moderna con rivestimento pareti in microtopping
(foto di Arm Pintores - Fonte: https://www.flickr.com)

Cos'è il microtopping

Il microtopping, (detto anche microcemento), è un tipo di rivestimento innovativo (solo 3 cm di spessore) per facciate interne, pavimenti e soffitti che simula molto bene l'effetto del calcestruzzo a vista. Il microtoppoing si può applicare sopra qualsiasi tipo di superficie e perciò è molto indicato nel caso di lavori di ristrutturazione per innovare e cambiare completamente look alla casa senza per forza costruire un muro in cemento armato e riproducendo lo stesso effetto materico ed elegante. Il microtopping si sposa molto bene con materiali come il mattone faccia a vista, il legno o l'acciaio corten per avere una casa dallo stile industriale oppure minimalista. Il microtopping è molto pratico e veloce da applicare (come un normale intonaco): in genere si consiglia che il lavoro venga eseguito da una ditta specializzata ma è possibile applicarlo anche con il fai da te. In commercio infatti (anche online su Amazon) vendono il prodotto già pronto per essere steso sulla parete, soffitto o pavimento. La qualità estetica che raggiunge il microtopping è davvero unica e inimitabile visto che non esistono due elementi uguali: le applicazioni più in voga sono il rifacimento dei bagni, delle cucine moderne oppure il pavimento della zona living o della camera da letto.


microcemento-microtopping-arredamento
Pavimento in microcemento
(foto di Pavimentos Continuos PAVITEC 2000 - Fonte: https://www.flickr.com)

Quali sono i pregi e i vantaggi del microtopping

Il microtopping è un innovativo rivestimento in microcemento, composto di elementi cementizi e polimeri a base di acqua, adatto per rinnovare gli ambienti interni (pavimenti, pareti, e soffitti) in soli 3 cm di spessore. Questo materiale molto apprezzato da architetti e disigner perchè in modo semplice e veloce permette di cambiare aspetto agli ambienti limitando al minimo polvere, calcinacci, ingombri e tutti gli altri disagi provocati da seccanti lavori di ristrutturazione. Ma il microtopping ha una vasta serie di vantaggi.




Vediamo ora una serie di altri vantaggi del microtopping:
  • si adatta a qualsiasi tipo di arredamento (moderno, classico, minimalista, etc.)
  • si applica in soli 3 cm di spessore ideale anche per i pavimenti e le soglie delle porte;
  • dal punto di vista estetico riproduce fedelmente la matericità del calcestruzzo a vista e dona una superficie continua e materica;
  • si applica su qualsiasi supporto (piastrelle, intonaco, cartongesso, etc.) ed è ideale per le ristrutturazioni;
  • è molto ressitente agli urti e agli egenti climatici (nel caso venga usato per gli esterni);
  • ideale per pareti (interne e esterne), pavimenti e soffitti;
  • permette di realizzare superfici continue senza fughe e giunti (ideale per i pavimenti);
  • resiste molto bene all'umidità tanto da poter essere applicato per rinnovare bagni e cucine;
  • conferisce all'ambiente eleganza e raffinatezza;
  • è facile da pulire;
  • è perfetto anche nel caso di riscaldamento a pavimento radiante;
  • è possibile personalizzarlo grazie all'aggiunta di coloranti liquidi nell'impasto;
  • è possibile conferirgli diverse finiture superficiali in base alle proprie esigenze e i propri gusti (effetto lucido, nuvolato, acidificato, creare inserti decorativi, etc.);
  • permette di ottenere soluzioni estetiche e di design altamente ricercate e innovative.


Microtopping: quanto costa?

Il microtopping, a fronte dei numerosi vantaggi estetici e funzionali, certamente non è fra i rivestimenti più economici (anche se bisogna sempre valutare bene i pro e i contro: se il prodotto è buono e anchela resa vale la pena se sto ristrutturando casa spendere qualcosa in più). Al di la delle mie considerazioni il costo del microtopping è fortemente influenzato dai seguenti fattori:
  • tipo di supporto dove verrà applicato il microcemento
  • tipo di superfici
  • dimensione delle superfici

Inoltre per eseguire un lavoro a regola d'arte è necessario affidarsi a un'impresa specializzata e visto il carattere artigianale del lavoro il prezzo può aggirarsi attrorno ai 90-95 €/mq compresa la manodopera. A tal proposito conviene sempre farsi fare diversi prevetivi per confrontare le diverse possibilità e scegliere la più economica nel rapporto qualità/prezzo.


In commercio e in internet ci sono prodotti già premiscelati e pronti all'uso per l'applicazione del microtopping sulle superfici di casa tua per gli amanti del fai da te. In questo caso prova e eseguire il lavoro su una piccola superficie e vedi come viene fuori.


Nessun commento

Se avete dubbi domande o consigli scriveteci.

Starbuild.it. Powered by Blogger.