Header Ads

La ringhiera in cristallo: robustezza, trasparenza ed eleganza

Le ringhiere in cristallo, negli ultimi anni, sono state molto utilizzate per la realizzazione di parapetti "invisibili", vediamo dove vengono utilizzati e che caratteristiche hanno.

Le ringhiere in vetro possono essere utilizzate per balconi e terrazze, per piscine, per scale di ogni tipo e per soppalchi e, a fronte di questo impiego così diversificato mantengono diverse costanti: la linearità delle forme e la trasparenza del vetro le rendono un vero e proprio complemento d’arredo, presente, raffinato ma mai impositivo. Questa ariosità, inoltre, non incide minimamente sulla loro sicurezza e sulla loro durata nel tempo e ne fa la scelta ideale specialmente all'interno di ambienti poco spaziosi, dove strutture pesanti potrebbero risultare opprimenti.
(Fonte: modaedile.com)

Le ringhiere in vetro: tra eleganza e modernità

Il vetro è da annoverare tra i materiali più utilizzati nell’interior design. Grazie alla sua trasparenza, è possibile conferire raffinatezza e luminosità a un ambiente. La possibilità di accostarlo ad ogni stile, lo rende adatto a coniugarsi con le attuali tendenze d’arredo. È questa la ragione della sua versatilità e della sua conseguente diffusione. Tavoli, scrittoi e mobili sono solo alcuni degli elementi cui il vetro dona un tocco di luminosità. Anche lavelli e vasche in vetro sono ideali per bagni moderni e particolari. Negli ultimi anni hanno trovato sempre più diffusione ringhiere o gradini in vetro, così come porte e parapetti. La totale trasparenza e il design minimale ed essenziale rende questo prodotto un vero e proprio complemento d'arredo dell'architettura contemporanea.
Le caratteristiche dei parapetti in genere e delle ringhiere in cristallo da considerare ai fini della sicurezza si possono così sintetizzare:
- Devono avere sufficiente altezza rispetto al piano del pavimento;
- Devono avere assenza di sporgenze che favoriscano l’appoggio del piede e lo scavalcamento;
- Impossibilità di passaggio attraverso gli elementi che costituiscono il parapetto di oggetti di dimensioni superiori a dimensioni prefissate, in modo da evitarne la caduta verso il basso;
- Resistenza a determinati valori della spinta orizzontale.
Le ringhiere in cristallo sia ce siano interne o esterne, sia che siano composte da sole lastre di vetro o da vetro e montanti o corrimani di acciaio rispecchiano tutte queste caratteristiche e danno un tocco di eleganza e modernità alla casa. L’unica pecca è che il vetro tende a sporcarsi facilmente e quindi bisogna pulirlo molto frequentemente.
(Fonte: vetrariacolpani.it/)

I vantaggi delle ringhiere in cristallo

Le ringhiere delle scale e i corrimano, svolgono un ruolo essenziale nell'assicurare la sicurezza dalle cadute. Per svolgere la sua funzione di protezione, la ringhiera deve possedere determinati requisiti di carattere geometrico (altezza del corrimano, interasse tra gli elementi verticali, etc.), particolarmente importanti. Ne consegue che per giungere a soluzioni tecnicamente e formalmente corrette il disegno della ringhiera deve essere studiato in accordo con il profilo e la pendenza delle rampe, nonché con l’anima della scala. 
Un’efficace soluzione ricade nelle ringhiere in cristallo, sinonimo di robustezza, eleganza e trasparenza che ben si prestano per la costruzione di nuovi edifici moderni (vetro e acciaio sono due materiali essenziali dell’architettura contemporanea e sostenibile) ma anche per restauri associate con altri materiali come il legno o la pietra. 
Le ringhiere in cristallo presentano diversi vantaggi:
- Si installano in modo facile e veloce anche su scale in muratura e il vetro può essere lavorato in tanti modi diversi, per meglio adattarsi allo stile della casa.
- Il vetro utilizzato per le ringhiere risponde a tutte le norme di sicurezza. Essendo vetro temperato ha modalità di lavorazione che assicurano resistenza e infrangibilità anche a seguito di urti o sollecitazioni. Inoltre, anche in caso di rottura accidentale, non si rompe in mille pezzi ma mantiene la forma. Si evitano, di conseguenza, danni a cose o a persone.
- La manutenzione è molto semplice, specialmente se rapportata a quella richiesta dalle ringhiere in ferro. Soprattutto per quanto riguarda le ringhiere per esterni in zone con condizioni atmosferiche usuranti, per esempio al mare, l’utilizzo del vetro assicura inalterabilità a fronte di assenza di manutenzione.
(Fonte: vetreriathienese.it/)

Le ringhiere in vetro e acciaio: eleganza, robustezza e trasparenza

Oggi il vetro è l'elemento distintivo dell'architettura contemporanea ed è considerato il materiale da costruzione per eccellenza grazie agli innumerevoli campi di applicazione. È accostabile a qualunque sostanza, adeguato a qualunque tipologia di costruzione o restauro e in molti casi anche più conveniente. L'impiego del vetro per le ringhiere, nell'immaginario collettivo è visto come un materiale fragile e poco sicuro, in realtà è molto robusto è reso possibile grazie alle nuove tecnologie applicate nella produzione di vetri stratificati/temperati.
Esteticamente di grande fascino, la scelta di progettare una ringhiera in cristallo è la più gettonata soprattutto per chi ha un’abitazione in stile moderno. La scala acquista così un valore e diventa un elemento importante della stanza: è ideale se è stata progettata in un ambiente a giorno, con il salotto o la cucina open space. È meno indicata se è presente in una stanza piccola e intima: non verrebbe valorizzata come merita.  Perché la scala sia salda e ferma, è opportuno scavare nel pavimento un binario profondo pochi centimetri, dove incassare il pannello di vetro.
Ringhiera in cristallo esterna (Fonte: forniturezambon.com)
Il materiale con cui è progettata, il vetro, è molto resistente, e in genere è difficile che urti e graffi la rovinino, ma è bene fare sempre attenzione. È consigliabile evitare di appoggiare qualsiasi vestito sulla ringhiera: cinture, borchie e bottoni potrebbero lasciare dei segni. Il vetro riflette la luce naturale e l’illuminazione artificiale, per questo è bene che sia sempre pulito.
Abbinato alle tonalità del grigio e del nero, il vetro rende la stanza molto elegante; dettagli e inserti in legno sono ideali per scaldare l’ambiente. Il vetro si abbina molto bene all’acciaio: usati insieme, trasmettono eleganza e creano una continuità di stile.
L’acciaio, inoltre, permette di rafforzare il pannello. Si potrebbe realizzare una copertura all’estremità superiore del vetro: avrà la funzione di proteggerlo, oltre a completare visivamente il progetto. Con questo materiale, è possibile realizzare anche il corrimano e fissarlo al pannello.
Esempio di ringhiera in cristallo nel restauro di un’abitazione
(Fonte: fferrarinirsm.com)

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.