Header Ads

Ristrutturazione casa di campagna: soluzioni, materiali, prezzi

Idee, consigli e costi per ristrutturare la propria casa in campagna.

Sempre più persone si stanno spostando dalle città verso la campagna, ormai è di moda. Sempre più stanchi di vivere in città, cerchiamo case o in piccoli centri con meno di 5000 abitanti o ancora meglio in campagna. La qualità della vita in campagna è decisamente superiore a qualsiasi altro contesto dove vivere.
Le case di campagna sono tutte quelle abitazioni concepite per lo svolgimento di un'attività agricola. A seconda delle zone d’Italia si va dal maso veneto alla corte lombarda, dal casale toscano fino al trullo pugliese, con evidenti differenze nella struttura architettonica.
Esempio di una casa vecchia ristrutturata
(Fonte: blog.edilnet.it/)
La prima regola quando si ristruttura una casa di campagna è non snaturare l'aspetto originario, lo stesso principio del restauro conservativo. A volte è inevitabile rifare la disposizione interna, per ricavare le stanze necessarie a tutte le funzioni dell'abitazione. Anche in questo caso si cercherà di sottolineare le peculiarità dell'immobile originale, utilizzando per quanto possibile materiali naturali.
In questo articolo troveremo alcune idee per ristrutturare una casa di campagna senza toglierle fascino e senza spendere troppo.

Quanto costa la ristrutturazione di una casa di campagna?

Il costo della ristrutturazione di una casa di campagna varierà in base a diversi fattori, primo fra tutti lo stato di conservazione del manufatto. Fare una stima a priori diventa piuttosto difficile e pertanto è bene consultare un tecnico al fine della pianificazione e progettazione degli interventi necessari.
Ristrutturare una casa di campagna ha costi che vanno da 850 a 1.000 euro/mq, riferiti ad un rudere, ovvero ad un immobile - in genere in pietra - di cui è possibile salvare solo la struttura esterna. Ristrutturare una casa indipendente in buone condizioni, invece, costa da 250 a 600 euro/mq. I costi variano a seconda delle zone, con punte massime nell'hinterland delle grandi città e nelle località molto distanti dall'abitato, in cui ci sono costi aggiuntivi per la trasferta di operai e attrezzature.
Casa di campagna in pietra
(Fonte: candelaimmobiliare.it/)
Un modo semplice per capire quali sono i prezzi di mercato in un'area rurale è confrontare più offerte. Confrontare anche solo due o tre preventivi ti permette anche di trovare imprese disponibili a trattare sui costi della manodopera o a lavorare "in economia", pur producendo tutta la documentazione necessaria per ottenere le agevolazioni fiscali.

Agevolazioni fiscali per la ristrutturazione di una casa di campagna

Per la ristrutturazione di immobili sottoposti alla tutela della Soprintendenza ai Beni Culturali è previsto il rimborso Irpef pari al 50% della spesa sostenuta, anche per i lavori di manutenzione ordinaria, bisogna però usare materiali e tecniche il più possibile affini a quelli dell'epoca di costruzione dell'immobile.
E’ previsto il rimborso Irpef del 50% della spesa sostenuta solo se c'è modifica dell'esistente, ad esempio la modifica della disposizione interna dell'immobile.
Inoltre, è previsto l'ecobonus con rimborso del 65% della spesa sostenuta per chi migliora l'efficienza energetica dell'abitazione, ad esempio sostituendo i vecchi infissi con infissi a risparmio energetico.
Ristrutturazione della zona giorno
(Fonte: casapratica.it/)

Ristrutturazione casa di campagna: materiali che posso utilizzare

Utilizzare materiale di recupero può essere una buona soluzione per la ristrutturazione della casa di campagna. Ad esempio, è possibile recuperare gli infissi, così come travi e vecchie colonne. Se lo stato di conservazione ne permette il recupero, pavimenti in pietra o cotto, rivestimenti, sottotetti e travi in legno possono essere restaurati divenendo elementi decorativi di assoluto fascino.
Il recupero dei materiali è sicuramente uno dei punti forza della ristrutturazione di case di campagna. interni dall’effetto vintage che, se sapientemente ed abilmente mescolati, possono essere accostati a complementi e arredi moderni, capaci di creare interessanti contrasti. Rivestimenti in pietra, pavimenti e finiture in legno sono gli elementi che solitamente si tende a recuperare e valorizzare. Tra i materiali maggiormente usati per la realizzazione di pavimenti troviamo cotto, pietra, parquet, cementine e piastrelle ma anche grès porcellanato con effetto anticato.
Accostamento di materiali antichi come la pietra e nuovi materiali vetro, acciaio corten e cemento
(Fonte: gruppomade.com/)

Come ristrutturare la propria casa di campagna e con quali materiali

Se possedete una casa in campagna che dev'essere ristrutturata dopo aver determinato il budget a disposizione, bisogna necessariamente individuare i punti critici dell'abitazione, pianificare i lavori per ordine di importanza, capire come allocare le risorse economiche, procedere con una progettazione e poi seguire il cantiere, affinché i lavori vengano eseguiti così come sono stati progettati. 
Gli interventi di manutenzione strutturali sono, in fase di ristrutturazione della casa di campagna, l’opera più impegnativa sia in termini di investimento sia per quanto riguarda l’entità dell’intervento. Il recupero sottotetto, il consolidamento dei muri, il rifacimento di pavimenti e solai, i lavori di isolamento e il rifacimento degli impianti sono di sicuro gli interventi maggiori che devono essere effettuati durante la ristrutturazione dell’edificio.
La casa di campagna è diversa da quella di città: offre più possibilità di una qualsiasi altra residenza. Inoltre, per chi decide di costruire da zero o di ristrutturare può ottimizzare al massimo gli impianti e renderla una casa a basso impatto energetico. Le mura vecchie si possono ad esempio ricreare con pannelli di in muratura con uno strato di sughero e una camera d’aria l’interno: si ottiene l’aspetto tipico della casa di campagna e un elevato potere isolante. 
Accostamento antico e moderno
(Fonte: arredamento.it/)
Per gli interni vale la stessa regola seguire le caratteristiche originarie della casa. Usare materiali rustici originari come il cotto per i pavimenti, le travi in legno per i soffitti e i mattoni e le pietre naturali per le pareti e sì ovviamente anche ad un bel caminetto che in una casa di campagna non dovrebbe mai mancare.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.