Header Ads

Come togliere i graffi dal parquet?

Le pavimentazioni in parquet sono tanto belle quanto delicate, scopriamo come eliminarne i graffi e come pulirlo.

Il parquet è un pavimento realizzato in legno (massello oppure prefinito) e conferisce alla propria abitazione un’atmosfera calda ed avvolgente, però è un tipo di materiale molto delicato e se non si ha cura può capitare che il parquet si rovini o comunque negli anni questo inevitabilmente si usura o si graffia. Con il passare del tempo il parquet perde la sua luminosità iniziale, può arrivare anche a scollarsi se viene a contatto con l'acqua, infatti basta trascurarlo poche volte e in poche settimane tende a perdere tutta la sua lucentezza.  Ma non è il caso di disperare, vediamo insieme come togliere i graffi dal parquet.
(Fonte: tempolibero.pourfemme.it/)

Operazioni da fare per eliminare i graffi dal parquet

Il parquet potrebbe essere soggetto a graffi e di conseguenza perdere la sua bellezza. Per questo motivo molte persone optano per una pavimentazione diversa, ma bisogna sapere che eliminare i graffi del parquet è possibile grazie ad alcuni accorgimenti.
Vediamo quali sono le soluzioni più efficaci per eliminare graffi e rigature dal nostro parquet in modo semplice ed efficace sia che si tratti di parquet in legno naturale anche se prefinito. Si possono utilizzare tre sistemi:
- Con prodotti commerciali (spray antigraffio);
- Con la carta vetrata;
- Con la levigatrice.
Come togliere i graffi del parquet con i prodotti commerciali: In commercio esiste uno spray specifico per togliere il singolo graffio. Attenzione però all’uso, è sempre bene provare il prodotto in un angolo nascosto del pavimento per verificare se il pigmento è identico. In poco tempo, il graffio dovrebbe andare via.
(Fonte: comefare.donnamoderna.com/)
Come togliere i graffi del parquet con la carta vetrata: Se lo spray dovesse rivelarsi inefficace, questo è un metodo più invasivo. Vediamo quali sono le operazioni da eseguire:
- carteggiare con la carta vetrata molto fine, l’area graffiata, seguendo la direzione delle venature del legno fino a quando il graffio sarà sparito;
- pulire con molta cura la parte trattata, mettendo due gocce di acquaragia su un panno di microfibra e strofinando;
- passare un colore sopra con l’aiuto di un pennellino imitando le macchie tipiche del legno;
- lasciare asciugare e poi passare una seconda mano leggera.
Come togliere i graffi del parquet con la levigatrice: Se anche con lo spray non riusciamo a eliminare il problema e dovessero esserci graffi sparsi sull’intera pavimentazione in parquet, bisogna procedere diversamente usando la levigatrice. Le operazioni da eseguire sono:
- levigare tutta l’area interessata con la carta si smeriglio, l’operazione asporterà il lucido di protezione;
- utilizzare della cera specifica per legno e lasciare in posa per almeno venti minuti;
- una volta indurita la cera, asportarla con un panno pulito in microfibra;
- infine, mettere della cera liquida molto densa e lucidare con l’aiuto della classica lucidatrice con spazzole rotanti di feltro per ridare lucentezza al parquet.
(Fonte: donnaglamour.it/)

Kit di riparazione del Parquet per togliere righe e graffi

In commercio ci sono anche appositi kit realizzati con cere e applicatori. Si tratta di correttori a cera di diverse tonalità, forniti con un applicatore elettrico e una spatola che vi servirà a stendere al meglio lo strato di cera e a coprire la riga o il graffio. Le cere vanno a colmare lo spessore della riga restituendo una superficie omogenea sia al tatto, sia alla vita.
L’unica controindicazione è che non sempre è facile trovare la cera della tonalità idonea al proprio parquet. E’ vero che le proposte del mercato sono tante ma è altrettanto vero che ormai esistono parquet di innumerevoli colori, sfumature e finiture. 

Cosa fare per tenere pulito il parquet 

Per mantenere il parquet vivo e brillante nel tempo, dovreste effettuata una manutenzione periodica. La pulizia del parquet va effettuata con prodotti appositi. In commercio potete trovare svariati prodotti per la sua protezione e pulizia. Ma prima di effettuare ogni acquisto, è bene sapere che tipo di parquet che avete, e la sua finitura superficiale, che può essere a cera, a base di vernici, a olio, o naturale. Perciò per evitare di procurare ulteriori danni al vostro parquet, assicuratevi di usare i prodotti giusti.
Per mantenere sempre pulito e brillante il parquet ogni giorno dovreste effettuare una pulizia con una scopa cattura polvere, o passare l'aspirapolvere. Per rimuovere lo sporco non dovrete mai utilizzare l'acqua, in quanto l'umidità può scollare il parquet. Per pulirlo basta usare uno straccio quasi asciutto, ovvero poco umido, e infine asciugare usando un panno in cottone avendo cura di seguire le venature del legno. Per quanto riguarda le macchie fresche e superficiali, usate semplicemente carta da cucina assorbente e eliminate i residui con un panno poco umido.
Fase di lucidatura del parquet
(Fonte: studioparquet.net/)

Consigli e accorgimenti per evitare di fare graffi sul parquet

Vediamo ora qualche consiglio utile per prevenire, evitando di fare graffi sul nostro parquet con dei semplici accorgimenti.
- Anzitutto non trascinate mai oggetti pesanti nelle stanze in cui avete il parquet. Fatevi aiutare a sollevarlo e adagiatelo con molta cautela.
- Inoltre, prestate attenzione quando chiudete la porta, facendo attenzione che sotto non ci sia nulla. Basta un sassolino o un piccolo pezzetto di materiale qualsiasi per graffiare il parquet.
- Un modo semplice per prevenire i graffi sul parquet, è mettere dei feltrini sotto sedie e tavoli.
- Un'altra accortezza dovrebbe essere quella di togliersi le scarpe, quando dobbiamo camminare sul parquet, perché, sotto la suola, potrebbero restare incastrati sassolini o pezzetti di vetro. In casa sarebbe utile indossare delle calze antiscivolo create appositamente per camminare in casa.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.