Header Ads

Il pozzo artesiano: come si realizza e quanto costa?

Scopriamo cos'è un pozzo artesiano, quanto costa la sua realizzazione e che differenze ha dal pozzo freatico.

Il pozzo artesiano è un pozzo in cui l'acqua sgorga naturalmente, senza l'aiuto di mezzi meccanici come le pompe sommerse. Tali pozzi attingono l'acqua da una falda denominata artesiana. Questa falda consiste in uno strato d'acqua profondo nel quale il flusso idrico avviene grazie alla pressione esercitata dai due strati impermeabili che delimitano la falda stessa.
L'acqua tende a risalire da sola, arrivando fino alla cosiddetta linea piezometrica, cioè quel punto in cui la pressione dell'acqua è nulla. I pozzi artesiani, quindi, vanno a perforare la parte superiore della falda per provocare la risalita dell'acqua verso l'alto, fino al livello statico della falda stessa. In quel punto l'acqua inizierà a sgorgare nel suolo. La risalita dell'acqua è condizionata dalla pressione nella falda: più è alta, maggiore sarà la capacità dell'acqua di risalire in superficie.
trivellazione pozzo artesiano
Pozzo artesiano, fase durante la trivellazione
(Fonte: lavorincasa.it/)
Nel gergo comune ci si imbatte frequentemente nelle espressioni pozzo freatico e pozzo artesiano, intendendo con il primo il classico pozzo di grande diametro rivestito in pietra o con anelli di calcestruzzo sovrapposti e con il secondo il pozzo profondo e di piccolo diametro scavato con una trivella. Va precisato che questa classificazione utilizzata comunemente non è corretta da un punto di vista idrogeologico.

Quali tipologie di pozzo esistono?

Come abbiamo appena detto esistono due tipologie di pozzo:
- Pozzo freatico
- Pozzo artesiano
Tecnicamente infatti le espressioni pozzo artesiano e pozzo freatico non dipendono dalle modalità costruttive, dal diametro e dalla profondità della perforazioni ma dipendono unicamente dalle caratteristiche dell’acquifero intercettato. In particolare un pozzo è freatico se l’acquifero in cui è perforato si trova in condizioni freatiche, quando sono presenti rocce porose e l’acqua circola uniformemente in tutto il terreno, o artesiane, quando l’acqua circola tra due strati impermeabili di terreno.
pozzo freatico
Schema di funzionamento pozzo freatico e pozzo artesiano
(Fonte: mattthefarmer.it/)
Dunque potremmo chiamare rispettivamente “pozzo di grande diametro” invece che pozzo freatico, e “pozzo profondo di piccolo diametro”, invece di pozzo artesiano. I pozzi di grande diametro in genere non superano i 10-20 m di profondità e pertanto vengono utilizzati per captare falde superficiali. I pozzi di piccolo diametro possono avere uno sviluppo di oltre 100 m e rappresentano la scelta obbligata nel caso in cui la falda si trova ad una profondità superiore a 10-20 m dal piano di campagna.

Come viene realizzato un pozzo artesiano?

Preventivamente alla realizzazione di un pozzo artesiano si effettua una perforazione di prova per individuare la falda. Tale prova consiste nell’esecuzione, con macchina trivellatrice, di un foro di piccole dimensioni perforato ad aria compressa. L’aria, oltre a far risalire in superficie il materiale di perforazione, in caso di captazione di una falda porta l’acqua in superficie. Si hanno così due dati importanti relativi alla falda captata: la profondità alla quale si trova e la portata.
Il materiale che torna in superfici durante la trivellazione permette di valutare la stratigrafia del sottosuolo che si è perforato, dato utile in caso di successiva realizzazione del pozzo al fine di utilizzare le attrezzature specifiche in base alla consistenza del terreno stesso.
trivellazione pozzo artesiano
Realizzazione di un pozzo artesiano
(Fonte: trolesepozziartesiani.it)
La successiva realizzazione del pozzo artesiano viene eseguita con la stessa macchina trivellatrice che fa ruotare un’asta cava dotata alla sua estremità di uno scalpello dentato in grado di perforare anche le rocce. All’interno dell’asta viene pompato del fango bentonitico prelevato da una vasca scavata nel terreno. Il fango risalendo in superficie a pressione per evitare il cedimento delle pareti del pozzo, ritorna in circolo nella vasca. Il fango bentonitico ha inoltre la funzione di lubrificare la testa dell’asta e di riportare in superficie i detriti di risulta.
Una volta raggiunta la falda nel foro viene inserito il tubo di diametro inferiore che costituisce il pozzo vero e proprio. I primi metri del tubo, quelli più profondi in corrispondenza della falda, sono dotati di fessure per permettere all’acqua di entrare nel tubo. Il pozzo artesiano va completato mettendo del ghiaino siliceo nell’intercapedine tra le pareti del foro e il tubo, mentre la parte in corrispondenza della superficie viene cementata per evitare la penetrazione nel pozzo delle acque di scolo di superficie. Il pozzo artesiano va quindi spurgato per estrarre il fango bentonitico e tenuto sotto pompaggio per alcune ore per pulirlo da limo e sabbia che passano dalla zona fessurata del tubo. Successivamente viene inserita l’elettropompa sommersa con la sua tubazione di mandata.
pozzo freatico
(Fonte: pescitrivellazioni.com)

Quanto costa realizzare un pozzo artesiano?

I costi per la realizzazione di un pozzo artesiano variano in base alla stratigrafia del suolo, ovvero alla sua composizione, ai materiali e alla profondità dello scavo da effettuare.
Proprio per la presenza di queste variabili, i costi dei pozzi artesiani variano da un'azienda all'altra. Le incognite sono molte per riuscire a stabilire quanto costa trivellare un pozzo artesiano. In generale, si può affermare che per la creazione di un pozzo poco profondo "chiavi in mano" sono necessari dai 2.000,00 € ai 3.000,00 €, tralasciando tutte le variabili possibili relative alla natura del terreno e ai vari permessi e autorizzazioni necessarie.
Per quanto riguarda i costi per metro lineare, nel caso si vogliano realizzare pozzi artesiani di particolare profondità, occorre fare delle distinzioni. Un pozzo artesiano che debba essere realizzato su di un terreno situato in una zona alluvionale con falde relativamente prossime alla superficie, potrà avere un costo di trivellazione approssimativamente di 15,00 € al metro (in totale si ipotizza una spesa vicina ai 1.000,00 €). Una zona rocciosa e difficile da penetrare vedrà lievitare molto il costo di trivellazione al metro del pozzo artesiano (la cifra di solito si avvicina ai 90,00 € al metro).

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.