Header Ads

Quanto costa costruire una casa?

Generalmente si pensa che costruire una nuova casa sia una spesa insostenibile, ma è realmente cosi? scopriamolo...

Costruire una casa da zero a volte può risultare meno oneroso rispetto alla ristrutturazione di un vecchio edificio ma ci sono lati positivi e negativi da valutare con attenzione.
(Fonte: arredamento.it/)
I vantaggi nel costruire un nuovo edificio sono molti: il pieno controllo di come sarà una volta ultimata, la scelta di materiali costruttivi più moderni e innovativi, la scelta delle finiture interne, oltre a porre la massima attenzione al risparmio energetico rispettando così l’ambiente e spendendo meno in bollette.
Costruendo ex novo una casa è sicuramente più facile adattarla alle nostre esigenze e al nostro stile di vita ma le difficoltà a cui si va incontro sono molteplici. Innanzitutto occorre identificare il terreno edificabile più adatto, i tempi di realizzazione non sono veloci e si possono prolungare più del previsto, è necessario preventivare spese aggiuntive che si possono presentare in corso d’opera, come l’affitto di particolari macchinari edili.
Indicativamente possiamo dire che per costruire una casa indipendente ad un piano, realizzata in muratura con fondamenta di circa 150mq, occorre mettere in preventivo una spesa non inferiore ai 400 mila euro ma tutto dipende da quelle che saranno le nostre scelte in termini di posizione, materiali, impianti e finiture interne.
I prezzi, poi, possono variare anche di molto, in relazione alla zona in cui si intende realizzare la nuova costruzione, che va a incidere moltissimo sul costo del terreno.
(Fonte: blog.unioneprofessionisti.com)
Per dire quanto costa costruire una casa, ipotizziamo le spese per  una villetta di 150mq con giardino:
- Spese edili: per il terreno vanno preventivati 1000 mq il cui costo oscilla tra i 120 e 150 euro al mq, prezzo che può anche lievitare moltissimo se la zona è ricercata.
- Lo scavo potrà costare da 15mila a 20mila euro, a cui aggiungerne altri 20mila se durante gli scavi si rende necessario un intervento per consolidare la base dell'edificio.
- La costruzione di cemento e mattoni avrà un costo di circa 90mila euro.
- Il tetto di 30mila e il cappotto esterno di 10mila circa.
A queste voci di spesa bisogna aggiungere poi:
- Impianti: quello elettrico comporterà una spesa di circa 13mila euro. A cui aggiungere circa 25-30mila euro per caldaia e impianto di riscaldamento e 3mila euro per allacciare luce e gas.
- Burocrazia: un architetto che vi prepari un progetto, coordini i lavori, provveda ai calcoli statici, ai collaudi e alle certificazioni necessarie vi comporterà una spesa di circa 30mila euro.
- Finiture: non hanno un costo fisso, ma variabile in base ai materiali scelti.
(Fonte: arredamento.it/)
Questi, ovviamente, sono solo alcuni prezzi di riferimento che possono essere utili per avere un'idea complessiva di quali possono essere i costi da sostenere per costruire una casa ma, come già detto, il prezzo può variare sensibilmente e, per ottenere un preventivo preciso, è necessario rivolgersi ad un professionista o ad un'impresa che sapranno dare indicazioni dettagliate. Per calcolare quanto costa costruire una casa è necessario tenere in considerazione anche eventuali agevolazioni fiscali di cui si può beneficiare.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.