Header Ads

Aqua Tower di Chicago: l’edificio più alto al mondo mai realizzato da una donna

L'aqua tower è un grattacielo di 82 piani a Chicago, il più alto che sia mai stato progettato da una donna. Scopriamo l'idea che ha portato al progetto architettonico e la sua destinazione d'uso.

L’Aqua Tower di Chicago, il grattacielo disegnato dall’architetto Jeanne Gang, fondatrice dello Studio Gang Architects, si candida a diventare, con i suoi 82 piani di altezza , l’edificio più alto al mondo realizzato su progetto di un architetto donna.
Affacciata sul lago Michigan nonché sul Millenium Park recentemente ultimato, l’Aqua Tower di Chicago firmata Gang Architects è un edificio a destinazione d’uso mista all’interno del quale trovano spazio un hotel, unità residenziali, un parcheggio e spazi per uffici. In cima la struttura ospita inoltre un tetto verde con piscina, pista da corsa e spazi per lo yoga.
Aqua Tower di Chicago
(Fonte: architecture.org/)

Il progetto architettonico dell’Aqua Tower di Chicago

La nuova Aqua Tower dello Studio Gang si contraddistingue non solo per la sua altezza (250 m di altezza), ma anche per le sue condizioni scultoree, realizzato utilizzando i materiali della tradizione come metallo, calcestruzzo e vetro.
L’Aqua Tower di Chicago sviluppa sinuose e inaspettate geometrie disegnate dalle terrazze all’esterno che percorrono l’intero perimetro dell’edificio su ciascun piano, offrendo una magnifica vista sulla città e fra i vicini edifici. A conferire alla struttura la sua geometria scultorea con linee morbide e leggere, proprio come un tessuto drappeggiato, è un sistema verticale definito sulla base di riflessioni relative ad elementi quali la vista e l’ombreggiamento.
facciata grattacielo
(Fonte: kuriositas.com/)
Realizzate a sbalzo, le terrazze presentano infatti forme differenti da piano a piano. Forme che, osservate nell’insieme, offrono la sensazione di un edificio che si muove seguendo un percorso ondulatorio costante. Ne risulta una architettura scultorea che ricorda gli affioramenti calcarei e le forme geologiche che contraddistinguono i grandi laghi della regione. 
grattacielo onde
Una vista d’insieme della torre
(Fonte: studiogang.com/)
Il progetto dell’Aqua Tower di Chicago è stato ispirato dagli affioramenti calcarei striati comuni nella zona dei Grandi Laghi, ma questa forma sinuosa non è solo un semplice gesto formale, ma è anche una strategia per estendere le viste e massimizzare l'ombreggiamento solare. E guardando i piani vediamo una struttura razionale, fedele all'eredità del celebre maestro dell’architettura moderna Mies Van Der Rohe.

Aqua Tower e il suo l’effetto onda

L’architetto Gang ha trasformato la facciata in un paesaggio ondulato fatto di calcestruzzo snello a linee curve, come se il vento soffiando increspasse la superficie dell'edificio, richiamando così alla mente le morfologie calcaree visto lungo le rive dei Grandi Laghi. La forma distintiva di Aqua Tower è ottenuta variando l'altezza dei solai in tutta la torre, sulla base di criteri quali il panorama, la luce solare e lo scopo d’uso. Modellando strategicamente la sagoma di ogni solaio (creando questo caratteristico effetto onda) si ottengono confortevoli terrazze all'aperto, dove i vicini possono casualmente e comodamente interagire quando lo si desidera, così come ammirare i vari punti di riferimento di Chicago, andando oltre alle visuali dagli angoli, attraverso gli spazi tra gli edifici già esistenti. I balconi a sbalzo della facciata hanno anche uno scopo energetico:
- riparano gli appartamenti dal caldo sole estivo,
- proteggono l'edificio dalla forza del vento, una delle sfide più difficili nell’ingegneria dei grattacieli.
Inoltre utilizzando questo ingegnoso sistema delle terrazze con le curve per disperdere il vento ha permesso all’architetto di posizionare i balconi su ogni piano, fino all’ultimo, cosa in genere inusuale per torri e grattacieli di sessanta o settanta piani fuori terra, perché c’è semplicemente troppo vento lassù per sfruttarli in quanto tali.
grattacielo onde
L’effetto onda delle terrazze a sbalzo
(Fonte: architonic.com/)

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.