Header Ads

Aqua Tower di Chicago: l’edificio più alto al mondo mai realizzato da una donna

Aqua Tower di Chicago: l'edificio più alto al mondo mai realizzato da una donna

L'Aqua Tower di Chicago è una torre di 82 piani, realizzato dall'architetto Jeanne Gang, e di fatto è l'edificio più alto che sia mai stato progettato da una donna. Scopriamo le caratteristiche di questo edificio l'idea che ha ispirato l'architetto.

Aqua-Tower-grattacielo-onde-Chicago
Aqua Tower di Chicago ad opera di Jeanne Gang, con le sue linee morbide fluide e leggere
assomiglia a un tessuto drappeggiato  (foto di Dan Susek - Fonte: https://www.flickr.com)

L’Aqua Tower di Chicago, è una torre di 82 piani (250 metri di altezza) progettata dall’architetto donna Jeanne Gang, fondatrice dello Studio Gang Architects, e grazie alla sua altezza di fatto è l’edificio più alto al mondo mai realizzato da una donna. Il fatto che sia stato progettato da una donna non dovrebbe fare scalpore e notizia ma di fatto lo è; purtroppo anche in architettura per molto tempo i nomi maschili a fama internazionale hanno sempre prevalso su quelli femminili ma con questo bel esempio di torre realizzata da una donna speriamo che in futuro sia più normale.
Ma il fatto che sia alta 82 piani e sia l'edificio più alto al mondo mai realizzato da una donna non è l'unico motivo per enfatizzare questo progetto nel nostro articolo. L'Aqua Tower infatti è un interessantissimo progetto di architettura che merita un pò d'attenzione. L'Aqua Tower è affacciata sul Millenium Park recentemente ultimato e sul lago Michigan. L'architetto donna Jeanne Gang fondatrice dello studio Gang Architects, ha trovato ispirazione proprio dal lago per progettare questa torre; l'Aqua Tower è un edificio a destinazione d’uso mista all’interno del quale trovano spazio un hotel, unità residenziali, un parcheggio e spazi per uffici. In copertura è previsto un tetto verde con piscina, pista da corsa e spazi per lo yoga.

Aqua-Tower-Chicago-balconi-effetto-onda
Aqua Tower di Chicago progettata dall'arch. Jeanne Gang. I balconi a forma da lama creano
uno strano effetto ottico e sono stati progettati per resistere ai venti provenienti dal lago Michigan
(foto di Jeff Wakefield - Fonte: https://www.flickr.com)

Il progetto architettonico dell’Aqua Tower di Chicago: linee morbide e leggere

La nuova Aqua Tower di Chicago è stata concepita come un'opera scultorea, come fosse modellata dal tempo e dalla natura, utilizzando materiali da costruzione come acciaio, vetro e calcestruzzo.

L'elemento caratterizzante dell'Aqua Tower di Chicago sono le terrazze o balconi, che sembrano delle lame che disegnano nello spazio sinuose e inaspettate geometrie, creando un "effetto onda" e dei riflessi della luce del sole sulle vetrate come i riflessi dell'acqua sul lago. Le terrazze, realizzate a sbalzo, percorrono l'intero perimetro dell'Aqua Tower di Chicago e sono su ogni piano e su ogni piano hanno una forma e un disegno in pianta diverso da piano a piano che permette di creare un bel effetto per chi vede l'edificio da lontano o dalla strada ma allo stesso tempo permette a chi vive dentro l'edificio di sfruttare le terrazze per avere una magnifica visuale sulla città. Il disegno geometrico e scultoreo di tali terrazze, ricorda gli affioramenti calcarei e le forme geologiche che contraddistinguono il lago del Michigan, ed è stato accuratamente disegnato tenendo conto del sole e dell'ombreggiamento, quindi in alcuni punti sporgono di più e in altri meno. Ma queste forme sinuose e plastiche non devono trarre in inganno perchè guardando con più attenzione l'Aqua Tower di Chicago, si può intravedere un edificio perfettamente razionale ed elegante, fedele all'eredità del grande maestro Mies Van Der Rohe.



Aqua-Tower-balconi-Chicago
Le caratteristiche terrazze a sbalzo in calcestruzzo di Aqua Tower di Chicago
(foto di Mary Warren - Fonte:https://www.flickr.com)  

Aqua Tower e il suo "effetto onda"

L’architetto Jeanne Gang per realizzare Aqua Tower l'edificio più alto al mondo mai realizzato da una donna, si è ispirata alla natura del luogo e in particolare le morfologie calcaree e l'acqua dei grandi laghi del Michigan. Dietro un edificio perfettamente razionale si cela un edificio plastico e fluido come fosse modellato dal vento e dalle forze della natura con questo "effetto onda" che attira l'attenzione anche da chi lo vede da lontano. Inoltre queste terrazze a sbalzo in calcestruzzo dalle linee curvilinee diverse su ogni piano, permettono delle particolari visuali e punti di vista sull'ambiente esterno, luoghi di convivialità anche casuale, e hanno anche una funzione energetica ovvero riparano dalla calura del sole estivo. Inoltre le terrazze anche anche l'importante funzione di proteggere l'edificio dalla forza del vento; come è noto infatti uno dei principali problemi nella realizzazione di una torre o un grattacielo è proprio contrastare la forza del vento che a certe altitudini è davvero molto forte. Questo ingegnoso sistema ha permesso a Jeanne Gang di posizionare le terrazze fino all'ultimo piano, cosa inusuale per un grattacielo.



Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.