Header Ads

Come arredare una cucina: consigli utili

L'organizzazione di una cucina è fondamentale, per questo, normalmente, si investono molti soldi per l'arredamento e gli elettrodomestici, e la si progetta nei minimi dettagli. Vediamo come si arreda una cucina efficacemente...

L’arredamento di una cucina richiede una vera e propria progettazione, molto più complessa rispetto a quanto richiedano altri ambienti della casa, come la zona notte o anche solo il resto della zona giorno. Oltre all'aspetto estetico, infatti, è quello pratico legato alla sua funzionalità a rendere particolarmente delicato questo step nella fase, già complicata, di acquisto dei mobili. Le possibili soluzioni per arredare una cucina sono svariate e legate alla grandezza dell’ambiente, alla disposizione in pianta di vincoli murari e aperture, agli impianti e, non ultimo, alla capacità di acquisto in base alla disponibilità economica. C’è poi una differenza sostanziale tra avere a che fare con una casa in costruzione rispetto ad un semplice restyling dell’arredamento, dove ci si limita a comprare i nuovi mobili, senza variare la struttura muraria.
Come arredare una cucina piccola
(Fonte: tramontinarredamenti.it/)

Regole base su come posizionare gli elettrodomestici della cucina

Per quanto riguarda invece gli elettrodomestici più importanti, consideriamo la posizione della lavastoviglie che dovrà essere a fianco del lavello o nelle immediate vicinanze. Le motivazioni sono molto semplici: 
- lo scarico di questo elettrodomestico andrà ad inserirsi nel blocco scarico del lavello stesso, che prevede già più di una uscita, e un tubo troppo lungo comporterebbe dei problemi, in quanto potrebbe schiacciarsi rendendo più complicato il passaggio dell’acqua ed essendo più soggetto ad intasamenti; 
- il risciacquo dei piatti prima del loro inserimento in macchina comporterà inevitabilmente il gocciolare dei liquidi, per cui un lavello troppo distante comporterebbe disagi nella gestione di questa fase;
Veniamo alla posizione del frigorifero. Nel caso di frigo a libera installazione così come di una colonna con frigo incassato ad inizio o fine composizione, vicino ad una parete, è consigliabile tenersi a distanza di 5 cm per poter consentire una facile apertura delle ante e dei cassetti interni.
Rimanendo in tema di colonne, è da evitare assolutamente la posizione del piano cottura a fianco di una colonna, a maggior ragione se questa è una colonna frigo: il calore, quando non proprio la fiamma dei bruciatori, potrebbe danneggiarne il fianco e pregiudicare il funzionamento dell'elettrodomestico.
Cucina piccola in stile minimalista
(Fonte: hellohome.it/a)

Come arredare in modo funzionale una cucina piccola

Al giorno d'oggi è poi possibile progettare e arredare una cucina comoda e capiente anche in spazi ridotti, sfruttando basi ad angolo e banconi snack attrezzati o meno con basi-contenitore. E’ qui che bisogna farsi consigliare per poter prendere in considerazione aziende produttrici che abbiano tali articoli in catalogo.
L'obiettivo è quello di sfruttare in maniera ottimale lo spazio, utilizzando tutte le superfici e gli angoli. I volumi limitati a disposizione devono essere considerati come uno stimolo, e non solo come una limitazione, utilizzando creatività e combinazioni intelligenti. 
Vediamo qualche utile consiglio su come arredare una cucina piccola:
- utilizzo di colori vivaci: la mancanza di spazio può essere contrastata dall'utilizzo di colori decisi e intensi che possono animare la cucina dai volumi limitati. I colori intensi possono essere usati a contrasto rispetto a pareti e soffitti neutri, in modo da enfatizzare la diffusione della luce e valorizzare ulteriormente l'ariosità dell'ambiente della cucina
Utilizzo di colori vivaci
(Fonte: internieprogetti.it/)
- utilizzare mobili multifunzionali: l'esiguità dei volumi a disposizione può diventare l'opportunità per orientare la propria scelta su mobili multifunzionali, che in spazi ridotti riescano a raccogliere e sintetizzare molteplici funzioni, strutture capaci di trasformarsi a seconda delle esigenze, in tavoli, piani di lavoro, mensole. Per esempio i piano di cottura a induzione sono molto efficienti e poco ingombranti.
- Il tavolo bar: Un piano di appoggio che può essere usato in modi diversi. Come tavolo, naturalmente, per consumare i pasti in maniera agile e veloce quando serve, ma anche come piano da lavoro addizionale quando è necessario, da usare per le preparazioni.
(Fonte: lartedinnovare.it/)
- Sfruttare gli angoli e le superfici verticali: Importante è in generale sfruttare pienamente le superfici verticali, con ripiani, ante o mensole, per creare zone dedicate sia a riporre utensili utili che ad alloggiare apparecchiature utili.
- Utilizzare lo stile minimalista: lo stile minimalista risulta essere particolarmente adatto per arredare una cucina piccola. Le linee essenziali che lo contraddistinguono, il disegno rigoroso improntato al massimo sfruttamento degli elementi a disposizione, ne fanno uno stile ideale per poter creare combinazioni intelligenti e funzionali.
- Utilizzare tutti gli spazi in maniera intelligente: gli spazi limitati devono spingere a trovare soluzioni intelligenti per usare tutti i volumi a disposizione. L'obiettivo è quello di ottenere uno sfruttamento massimo di tutti i volumi, senza però che lo spazio risulti ingombro o sovraccarico di elementi.
Esempio di come arredare una cucina con uso dello stile minimalista, colori vivaci e con la giusta disposizione degli elettrodomestici
(Fonte: internieprogetti.it/)

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.