Header Ads

Linea vita tetto: cos'è, quando serve e quanto costa?

Per permettere agli operatori di lavorare in sicurezza al di sopra di una copertura, oltre all'utilizzo di appositi DPI, è necessaria la linea vita. Scopriamo di cosa si tratta, quando è obbligatoria e quanto costa realizzarla... 

Si tratta di sistemi anticaduta posti su coperture atte a rendere la sicurezza degli operatori completa e piena; per “operatori” si intendono ovviamente coloro che lavorano nei cantieri di svariate tipologie. Spesso, le linee vita per tetti sono utilizzate per la pedonabilità della copertura degli edifici: vengono installate per interventi di manutenzione e controllo coperture degli edifici.
linea vita tetto
(Fonte: moronicoperture.com/)

Cos’è la “Linea vita” e i D.P.I.?

La linea vita tetto è un sistema formato da almeno 2 punti di ancoraggio, uniti da un cavo in acciaio inossidabile in tensione.
Lo scopo della linea vita tetto è assicurare al cavo teso di acciaio i D.P.I. (Dispositivi  di Protezione Individuale). Grazie a questi dispositivi e alla linea vita, gli operatori possono muoversi e lavorare su tutta la superficie della copertura in totale sicurezza. È chiaro come la qualità dei materiali sia un requisito imprescindibile perché i sistemi di sicurezza possano risultare realmente efficaci.
Esiste una classificazione delle linee vita:
linea vita di tipo A: sotto classificata in A1 e A2, sono le linee vita di tipo permanente.
linea vita di tipo B: temporanea (fatte ad esempio durante e per l’esecuzione del cantiere).
linea vita di tipo C: anch’essa permanenti.
Con il termine dispositivi di protezione individuale (acronimo DPI) si intendono i prodotti che hanno la funzione di salvaguardare la persona che l'indossi o comunque li porti con sé, da rischi per la salute e la sicurezza, sia in ambito domestico, sia in ambito sportivo, sia in ambito ricreativo e, ovviamente, in campo lavorativo.
Essi sono:
- il caschetto
- l’imbracatura 
- il set formato dai due spezzoni di cordino e dai moschettoni che collega l’imbracatura alla fune metallica
- scarpe antinfortunistica
- guanti e abbigliamento adeguato
linea vita tetto
(Fonte: casapratica.net/)

Quando serve la Linea vita? normativa

Sulla base del D.L. 81/2008 (Testo unico sulla sicurezza sul luogo di lavoro), l’installazione di dispositivi di ancoraggio permanenti (linea vita) è obbligatorio quando la copertura diventa “luogo di lavoro”. Il tetto di un’abitazione o di un capannone industriale, può diventare luogo di lavoro quando vengono eseguiti interventi di bonifica, installazione o manutenzione di impianti fotovoltaici/solari/di condizionamento, interventi su antenne e parabole e in tanti altri casi.
L’obbligo di fare uso di D.P.I. (dispositivi di protezione individuale) è rivolto a chiunque in qualsiasi regione italiana, se non sono già presenti protezioni collettive (ponteggi, parapetti,…). Da regione a regione le normative cambiano, per questo è buona norma informarsi presso la propria regione di residenza.
linea vita
(Fonte: antonellilattoneria.it/l)

L’obbligo di installazione delle Linee Vita in Veneto

Riassumendo: viene reintrodotto l’obbligo di prevedere (quindi progettare) ed installare impianti anticaduta permanenti (linee vita) sulle coperture, specificando una serie di casistiche e requisiti.
E’ obbligatorio progettare ed installare linee vita – sistemi di ancoraggi nei seguenti casi:
- Quando sulla copertura sono presenti impianti tecnologici per cui sia previsto accesso frequente e costante;
- Deve essere garantito l’accesso e la manutenzione in condizioni di sicurezza per gli impianti presenti (non viene specificato che debba essere messa in sicurezza tutta l’area della copertura o tutta l’area oggetto di un eventuale intervento di ristrutturazione);
- Gli impianti anticaduta devono rispettare il requisito di essere presenti in forma minima sia a livello tecnico che di impatto visivo;
- Non deve essere presente impatto visivo (una nuova sfida per i produttori di ancoraggi!) per l’installazione su edifici residenziali o commerciali/industriali con copertura di tipo tradizionale;
- Revisione periodica prevista anche solamente prima dell’utilizzo del sistema (non necessariamente annuale). In questo caso potrebbero generarsi contrasti con i requisiti di verifica indicati dai singoli produttori.
linee vita
Linee vita su un tetto piano
(Fonte: impresafrigerio.com/)

Quanto costa una linea vita?

Indicativamente il costo per una installazione della Linea vita tetto (escludendo costi di progettazione e materiale) il prezzo può indicativamente  andare dai 600€ ai 1000€, mentre il prezzo comprensivo di tutti i vari passaggi può andare, sempre in maniera indicativa, dai 2500 a 2650 €. Bisogna tenere conto dei prezzi relativi ai principali (punti di ancoraggio, tiranti, terminali, piastre, etc.) componenti necessari per realizzare una Linea vita (esclusa IVA), ai quali va aggiunto il costo dovuto al progetto e alla messa in opera dell’installatore: tale prezzo viene stabilito di volta in volta secondo i diversi casi.
Per poter risparmiare sull‘installazione di una Linea vita, occorre chiedere diversi preventivi ampiamente dettagliati alle varie ditte competenti presenti nella propria zona, ma questo va fatto con largo anticipo rispetto all’inizio dei lavori in modo da avere il tempo necessario di effettuare i dovuti confronti tra le varie proposte per poi scegliere quella maggiormente conveniente.
linea vita tetto falde
(Fonte: cantieriedili.net/)

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.