Come pulire l’acciaio inox?

Come pulire l'acciaio inox?

Consigli pratici ed utili per mantenere pulito e privo di aloni l'acciaio inox della vostra cucina o del bagno.

lavello-cucina-acciaio-inox
lavello in acciaio inox della cucina
(foto di Brett-Hondow - Fonte: pixabay.com)


L’acciaio inossidabile (inox) è una lega metallica ottenuta dalla combinazione di ferro, carbonio e lega di cromo che ha la caratteristica di ossidarsi in modo molto minore rispetto all'acciaio "normale". E' infatti proprio l'aggiunta del cromo a rendere l'acciaio inossidabile. L'acciaio inox è molto utilizzato in cucina per esempio per lavelli, rubinetti, piani cottura e cappe aspiranti, ma anche per realizzare posate e pentole. Anche tutta la rubinetteria del bagno (lavabo, bidet e doccia) sono in acciaio inox. L'acciaio inox è molto bello e la sua caratteristica è che non ossida e ha un effetto molto lucido e brillante ma se trattato male può rovinarsi e diventare opaco oppure graffiarsi. Quindi è necessario pulire l'acciaio inox (soprattutto per eliminare le macchie di calcare) e prendersene cura con i vari prodotti. Si possono utilizzare sia prodotti che si trovano in commercio a base chimica e industriale oppure possiamo utilizzare detergenti naturali fatti in casa con prodotti che abbiamo in casa; in ogni caso la cosa assolutamente importante è non usare prodotti abrasivi come la candeggina o che contengono cloruri per non rovinare irrimediabilmente l'acciaio inox. Vediamo quindi cosa fare e come pulire e lucidare l'acciaio inox.


posate-acciaio-inox-cucina
Non solo rubinetti e lavelli ma anche le posate sono in acciaio inox
(foto di AbsolutVision - Fonte: pixabay.com)

Come pulire l’acciaio inox in bagno o in cucina

Sia per il lavello e il piano della cucina oppure per la rubinetteria del bagno pulire correttamente l'acciaio inox è un'operazione necessaria se vogliamo conservare nel tempo la bellezza e la lucentezza dell'accaio inox. Se non ce ne prendiamo cura col tempo l'acciaio inox invecchia e perde così la sua bellezza. Il calcare per esempio è il nemico numero uno soprattutto in bagno, quindi bisogna sempre asciugare e pulire il rubinetto o il lavello dopo l'uso. Alcuni prodotti come la candeggina non vanno bene per pulire l'acciaio inox perchè potrebbero rovinarlo come anche non bisogna mai utilizzare spugne ruvide o con la parte superiore che potrebbero rovinare la superficie. In commercio esistono molti prodotti specifici per pulire tutte le superfici in acciaio inox ma in realtà possiamo anche utilizzare alcuni rimedi naturali per pulire l'acciaio inox.

Vediamo quali sono questi rimedi naturali:
  • Possiamo pulire in modo veramente efficace le nostre superfici in acciaio inox utilizzando l'aceto bianco che tutti abbiamo in casa. Innanzitutto dobbiamo pulire e asciugare bene l'acciaio inox da eventuali macchie di sporco o di acqua. Prendiamo un panno asciutto e lo inumidiamo con l'aceto; a questo punto passiamo il panno inumidito sulla superficie in acciaio inox e poi ripassiamo con un panno asciutto e l'effetto è assicurato al 100 per cento;
  • Un altro modo per pulire l'acciaio inox è quello di utilizzare il bicarbonato di sodio, che attua un'azione abrasiva. Dopo aver passato il bicarbonato sulla superficie risciacquiamo con acqua tiepida e asciughiamo il lavello con un panno morbido.
  • Per pulire il lavello in acciaio inox dalle macchie di calcare possiamo usare anche il succo di limone allo stesso modo del bicarbonato.
lavandino-rubinetto-bagno-acciaio-inox
Rubinetto del bagno in acciaio inox
(foto di MikesPhotos - Fonte: pixabay.com)


Altri rimedi naturali per pulire l’acciaio inox

Oltre all'aceto, al succo di limone e all'aceto bianco possiamo utilizzare altre sostanze naturali per pulire l'acciaio inox:
  1. per pulire l’acciaio inox possiamo utilizzare anche l’olio extravergine di oliva, perfetto per far sparire gli aloni e lucidare l'acciaio inox;
  2. se dobbiamo pulire per esempio delle posate o delle pentole in acciaio inox possiamo utilizzare una soluzione di aceto di vino bianco, un bicchiere di acqua bollente e 2 cucchiai di bicarbonato di sodio. Lasciamo immersi gli oggetti per qualche minuto e poi risciacquiamo e asciughiamo immediatamente;
  3. ancora per pulire l'acciaio inox possiamo utilizzare una soluzione con del sapone per piatti mescolato con 2 bicchieri d’acqua e 1 parte di aceto bianco. 
Questi materiali naturali utilizzati per pulire l'acciaio inox sono molto efficaci quanto i prodotti chimici che troviamo in commercio e hanno il vantaggio che li abbiamo in casa e sono 100 per cento naturali.


Nessun commento

Se avete dubbi domande o consigli scriveteci.

Starbuild.it. Powered by Blogger.