Header Ads

Come pulire le piastrelle del bagno

Tecniche e consigli utili per pulire i rivestimenti del bagno senza difficoltà e sforzi.

Grazie alla loro superficie liscia, le piastrelle sono molto facili da pulire: bastano normali detergenti domestici e una passata con la spugna. La pulizia delle piastrelle del bagno deve essere fatta regolarmente e con cura, altrimenti lo sporco si accumula e anche il calcare diventa più difficile da eliminare. Potrebbe poi formarsi della muffa tra le fughe delle piastrelle, soprattutto nella zona della doccia. Ci sono diversi metodi, semplici e naturali, per pulire le piastrelle del bagno in modo facile e veloce per averle sempre pulite e splendenti. Vediamo come fare.
Pulizia piastrelle bagno
Come pulire le piastrelle del bagno, utilizzando i prodotti giusti e senza affaticarsi
(Fonte: donnaclick.it/)

Come pulire le piastrelle del bagno velocemente 

Il bagno, senza dubbio, è l’ambiente di casa che più necessita di attenzioni e pulizia e che, nonostante tutto, sembra sempre più sporco delle altre stanze della casa. Tutta colpa dell’umidità e del calcare, che rovinano e opacizzano le piastrelle, che tra l’altro tendono ad accumulare sporco e muffa molto facilmente.
Le piastrelle del bagno devono essere pulite con cura soprattutto perché, data l'umidità che si crea durante la doccia, si può formare della muffa. La prima cosa da fare è asciugare sempre le piastrelle e aprire le finestre per far uscire tutta l'umidità. Per la pulizia delle piastrelle utilizziamo anche qui un composto di aceto e acqua che servirà anche a eliminare il calcare, oltre a igienizzare e far splendere le piastrelle. Per eliminare la muffa potete utilizzare l'acqua ossigenata a 30/40 volumi da applicare sulle piastrelle o nelle fughe, in questo caso con un vecchio spazzolino da denti, e lasciate agire per qualche ora. Potete aggiungere anche un po' di bicarbonato, nel caso ci fossero ancora residui di muffa.
pulizia bagno
Pulizia delle piastrelle
(Fonte: arredamento.it/)

Come pulire le piastrelle del bagno con rimedi naturali

Le piastrelle, siano esse sul pavimento che a muro, sono un rivestimento della casa sicuro e particolarmente igienico. In un’ottica di rispetto dell’ambiente, tuttavia, esistono dei rimedi naturali per pulirle le piastrelle del bagno senza ricorrere a detergenti commerciali. Che siano sul pavimento o a muro per il rivestimento di bagno e cucina, ecco alcune idee interessanti, utili consigli e rimedi naturali adatti alla pulizia delle piastrelle di casa, come l’uso dell’aceto.
- Pavimento: Per pulire un pavimento in piastrella, dopo aver adeguatamente raccolto la polvere, si può ricorrere a una mistura casalinga particolarmente efficace. Basta riempire un secchio con dell’acqua bollente, quindi si versi un bicchiere di aceto di vino bianco per ogni litro del contenitore. Si aggiunge quindi un cucchiaio da cucina di bicarbonato e qualche goccia di un’essenza gradita, purché non oleosa, come gli agrumi oppure l’eucalipto. Poi si passa quindi tutta la superficie da lavare e si lasci asciugare naturalmente: l’eventuale odore di aceto scomparirà in breve tempo, con l’evaporazione del liquido. Questa soluzione garantisce una particolare igiene del pavimento, proprio perché l’aceto ha delle specifiche proprietà antibatteriche. Inoltre, considerato come sia sgrassante, basterà una sola passata anche per le macchie più incrostate.
- Pareti: Il grande problema delle piastrelle a muro, soprattutto quelle del bagno, è la possibile presenza di calcare dovuta al contatto continuo con l’acqua. Un metodo facile per rimuovere ogni residuo è quello di dotarsi di uno spruzzatore spray – ad esempio un vecchio contenitore di detersivi – e riempirlo al 70% di acqua calda e al 30% di aceto bianco. Si spruzzi direttamente sul calcare e si lasci in posizione per circa 30 minuti, quindi si passi l’intera superficie con un panno morbido ma particolarmente assorbente. In caso di macchie particolarmente persistenti, l’aceto può essere utilizzato anche puro.
pulizia piastrelle
Bagno pulito (https://www.belbagno.it/)
- Vapore: Un metodo sicuro e igienizzante per le piastrelle è rappresentato dalla pulizia a vapore che permette di pulire e disinfettare in modo naturale ed ecologico, riportando nuovo splendore a bagno e cucina. Il vapore è in grado di igienizzare ed eliminare lo sporco, che verrà sciolto: ciò che dovrete fare sarà sparare il getto di vapore sulle superfici in questione e terminare il lavoro con una spugna o un panno.
pulizia piastrelle
Come pulire le piastrelle del bagno con una scopa a vapore
(Fonte: casaegiardino.it/)

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.