Header Ads

Giardino zen: filosofia ed elementi

Il giardino zen è il posto in cui ritrovare se stessi tramite il contatto con la natura, mediante la meditazione e il rilassamento del corpo e della mente. Scopriamo il significato degli elementi che lo costituiscono e come realizzarne uno. 

Molte persone sono affascinate dalla cultura orientale, dalle tradizioni, dagli edifici e dai giardini. Il giardino zen viene riprodotto frequentemente senza conoscere il suo reale significato, la filosofia di base e senza sapere cosa rappresentano gli elementi contenuti. 
GIARDINO ZEN ESTERNO
Giardino Zen
(Fonte: pinterest.com)
Il giardino zen giapponese, non ha quindi una mera funzione estetica, anzi, ogni elemento naturale presente è dotato di un preciso significato.
La filosofia zen porta il proprio io a ritrovare il contatto con la natura, con la propria intimità, praticando la meditazione ed il rilassamento del corpo e della mente, in un ambiente dove l’essenziale e il vuoto sono i protagonisti.  

Gli elementi fondamentali del giardino zen

Il giardino zen è un elemento in grado di infondere serenità ed armonia, grazie alla sua composizione minimalista ed è costituito da tre elementi:
- L’acqua: è il simbolo della vita, senza l’acqua non c’è vita, non è possibile sopravvivere. Nel giardino zen l’acqua scorre da est verso ovest, in rappresentanza del movimento del sole dall’alba al tramonto, oppure viene lasciata ferma. L’acqua in un giardino zen può essere rappresentata dal reale elemento o dalla sabbia presente (nel caso di giardino secco). 
- Le rocce: sono elementi sacri e sono il simbolo della pace, rappresentano stabilità, solidità e fermezza in genere vengono scelte pietre tondeggianti simboleggiando delle vere e proprie isole di pensiero.
- Il verde: le piante di un giardino zen sono i due tipi, alte e slanciate con forme spigolose in rappresentanza dell’uomo e basse e tondeggianti in rappresentanza della donna. Le tipologie di piante sempreverdi o a foglia caduca, rappresentano le fasi dell’esistenza.

GIARDINO ZEN ESTERNO
Giardino zen in cui sono ben evidenti gli elementi fondamentali
(Fonte: blog.pianetadonna.it)

Gli elementi complementari del giardino zen

Il giardino zen, oltre agli elementi fondamentali sono presenti degli elementi complementari, come per esempio: 
- laghetti e fontane zen: permettono lo scorrere dell’elemento acqua e fa sì che si generi un armonioso suono. Le fontane di un giardino zen possono essere le classiche legate alla cerimonia del thè o dei percorsi creati con canne di bambù per il trasporto dell’acqua.
- lanterne giardini zen: sono legate alla cerimonia del thè e realizzate in pietra. Sono strutture eleganti nel quale vengono inserite candele capaci di produrre una luce tenue. Simboleggiano il punto di arrivo ed il giardino interiore di ogni individuo.
GIARDINO ZEN ESTERNO
(fonte: bonsaiesuiseki.magazine.eu)
- lavabi di pietra: sono piccoli sassi incavi in cui viene fatta arrivare l’acqua tramite canne di bambù intagliate. 
PIETRE GIARDINO ZEN
Lavabo in pietra
(fonte: mondodesign.it)
- passerelle: vengono realizzate in legno o pietra, nei giardini zen moderni. Generalmente sono posizionati all’interno del giardino zen anche se al di sotto di essi non è presente l’elemento acqua, infatti, come già detto l’elemento acqua è rappresentato anche dalla ghiaia o dalla sabbia lavorata con il tipico rastrello.

Dove realizzare un giardino zen

Un giardino zen può essere realizzato sia all’interno che all’esterno di un edificio. Per ovvi motivi, i giardini all’interno degli edifici sono più piccoli e modesti rispetto a quelli locati esternamente. 
I giardini interni sono costituiti principalmente da stati rocciosi e ghiaia o sabbia, hanno una dimensione contenuta.
Giardino zen interno
(fonte: gardenateaseshops.com)
I giardini esterni generalmente contengono più angoli con pietre, acqua fluente, ponticelli, lanterne e molto verde. 
GIARDINO ZEN ESTERNO
Giardino zen esterno
(fonte: donnaclick.it)
Per chi non ha spazio è possibile comprare online dei kit per ricreare un proprio e piccolo giardino zen da appartamento.
MODELLINO GIARDINO ZEN
piccolo giardino zen da appartamento
(fonte: aliexpress.com)

Come ricreare un giardino zen

Per prima cosa è fondamentale avere un’infarinatura della cultura giapponese, della filosofia zen e soprattutto del significato degli elementi da inserire. 
Infine, potete progettare e creare il vostro giardino zen, ascoltando voi stessi e ricreando un ambiente che vi rilassi e vi faccia stare bene. 

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.