Header Ads

Ringhiere in ferro: tipologie, caratteristiche e prezzi

Cosa sono le ringhiere in ferro, quali sono le tipologie e le caratteristiche che devono avere.

ringhiere esterno
Ringhiera inferro di un terrazzo esterno
(Fonte: carpenteriafaberart.com/)

Tipologie di ringhiere in ferro

Possiamo sostanzialmente avere due tipologie di ringhiere in ferro: una per gli ambienti esterni, e quindi le ringhiere (parapetti) per terrazzi, logge e balconi e ringhiere utilizzate per le recinzioni di giardini e proprietà private; e poi abbiamo le ringhiere delle scale interne e soppalchi.
Ringhiere da esterno per terrazzi
La ringhiera è un tipo di parapetto costituito da montanti metallici verticali che sorreggono elementi di chiusura, conclusi superiormente da un corrimano. Nell’architettura moderna gli elementi di chiusura delle ringhiere sono stati realizzati con materiali e forme disparati (bacchette di ferro, griglie metalliche, pannelli e lastre di vetro, etc. ). Nella loro forma attuale le ringhiere costituiscono l’evoluzione delle soluzioni tipiche applicate negli edifici popolari (le case a ringhiera o a ballatoio) dell’inizio del ‘900, realizzate con bacchette di ferro verticali ancorate a correnti orizzontali. 
I montanti sono in genere fissati in corrispondenza della sezione frontale del balcone, saldandoli all’armatura metallica della soletta o ad apposite placche di ancoraggio predisposte durante il getto. Esistono anche altre modalità di fissaggio dei montanti quali:
- Ancoraggio in corrispondenza del pavimento del balcone o della copertina di bordura; questa soluzione comporta laboriosi accorgimenti per impedire infiltrazioni d’acqua attraverso il pavimento;
- Ancoraggio in corrispondenza dell’intradosso della soletta del balcone; questa soluzione è più affidabile perché il punto di fissaggio non è esposto alla pioggia.
ringhiere in ferro battuto
Ringhiera in ferro di una scala interna
(Fonte: arredamento.it/)

Ringhiere delle scale

La ringhiera delle scale e i corrimano (elementi che costituiscono un aiuto indispensabile soprattutto per le persone anziane) svolgono un ruolo essenziale nell’assicurare la sicurezza dalle cadute. Per svolgere la sua funzione di protezione, la ringhiera deve possedere determinati requisiti di carattere geometrico (altezza del corrimano, interasse tra gli elementi verticali, etc.) particolarmente importanti in alcuni tipi di edifici. 
Ne consegue che per giungere a soluzioni tecnicamente e formalmente corrette il disegno della ringhiera deve essere studiato in accordo con il profilo e la pendenza delle rampe, nonché con l’anima della scala. Il corrimano deve possedere una forma che sia facile da afferrare ed essere disposto all’altezza prescritta dal pavimento dei pianerottoli e dallo spigolo dei gradini.
ringhiere scale
Ringhiera in ferro battuto scala esterna
(Fonte: mobili.it/)

Quali caratteristiche e prestazioni devono avere le ringhiere in ferro

La ringhiera è sempre necessaria, se l'altezza di caduta è superiore ad un metro. E’ proprio per le ragioni di sicurezza che le ringhiere in ferro vanno realizzate seguendo una normativa precisa: non solo ne va rispettata l'altezza, ma anche la resistenza, la capacità di ammortizzare le vibrazioni dell'edificio. Per le stesse regole di sicurezza, ricordiamo che lo spazio tra un elemento e l'altro della nostra ringhiera (se parliamo di quelle con elementi verticali, di metallo) deve essere inferiore ai 12 centimetri, e naturalmente il parapetto non deve presentare appigli tali da essere 'scalabile'.
Diciamo che per garantire un sufficiente grado di sicurezza in relazione alle situazioni e agli ambienti ai quali sono destinati le ringhiere in ferro devono avere le seguenti caratteristiche geometriche e meccaniche:
- Sufficiente altezza rispetto al piano del pavimento
- Assenza di sporgenze che favoriscano l’appoggio del piede e lo scavalcamento
- Impossibilità di passaggio attraverso gli elementi che costituiscono il parapetto di oggetti di dimensioni superiori a dimensioni prefissate, in modo da evitarne la caduta verso il basso (nel caso di ringhiere o parapetti in acciaio e vetro)
- Resistenza determinati valori della spinta orizzontale.
ringhiere in ferro battuto
(Fonti: arredamentoegiardino.it)

Pregi e difetti delle ringhiere in ferro

Come si può immaginare facilmente, le ringhiere in ferro da esterno sono le più facili a rovinarsi e richiedono una manutenzione molto elevata. Gli agenti atmosferici tendono a corrodere facilmente il ferro, ad intaccarlo e anche se utilizziamo prodotti appositi, come vernici antiruggine e simili, col tempo dovremo tornare spesso ad intervenire sugli elementi metallici, così da garantirne la durata. E' pur vero però, che in caso di rottura, trattandosi di elementi singoli, è più semplice sostituirli.
ringhiere terrazzo esterno
(Fonte: officinearnulfo.com/it)

Prezzi delle ringhiere in ferro

Non è semplice definire delle fasce di prezzo per le ringhiere in ferro. Sono molte le caratteristiche da considerare per la definizione dei costi: materiali, lavorazione, montaggio, tempi, inclinazione, tipo di montaggio e posa in opera, etc. Tuttavia proviamo a dare qualche indicazione base. 
Prima di ogni cosa è importante decidere la tipologia della ringhiera in ferro e la sua collocazione. Dopo avere scelto il tipo di ringhiera in ferro occorre andare da due o più artigiani o ditte che realizzano ringhiere e chiedere un preventivo in modo da rendervi conto dei costi al metro lineare. I prezzi varieranno ma saranno compresi tra i 100 € ed i 300 € al metro lineare. Bisogna considerare che in un metro possono esserci diverse bacchette che compongono il disegno più o meno semplice della ringhiera, la posa in opera può essere differente, l’installazione in loco può richiedere più o meno tempo e difficoltà. Possiamo dire che ringhiere in ferro battuto da esterni vengono prima zincate e poi verniciate ed i costi si aggirano tra i 200 € ed i 230 € al metro lineare.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.