Header Ads

Il pavimento magnetico

Il pavimento magnetico: caratteristiche e utilizzi

Un modo per rinnovare il pavimento di casa o dell'ufficio in tempi brevi e con costi relativamente bassi, il pavimento magnetico in PVC è la soluzione ottimale. Vediamo le caratteristiche egli utilizzi del pavimento magnetico.

pavimento magnetico-interni-architettura
Pavimento magnetico (foto di qimono - Fonte: https://pixabay.com)


Cos’è il pavimento magnetico

Se si vuole cambiare e rinnovare il pavimento di casa o dell'ufficio in modo semplice e veloce possiamo usare il pavimento magnetico che è un pavimento di ultima generazione. E' ideale per essere applicato sopra un pavimento esistente, e quindi in caso di lavori di ristrutturazione, dona un tocco di eleganza. Il pavimento magnetico ha uno spessore di soli 3 millimetri, è resistente all'acqua ed è antiscivolo. Inoltre il pavimento magnetico, essendo realizzato in PVC un materiale termoplastico, permette di ridurre i rumori da calpestio.

In pratica il pavimento magnetico è un pavimento in PVC formato da due elementi: un materassino metallizzato che viene steso direttamente sul sottofondo e un pavimento in PVC che, grazie alla presenza di magneti, una volta posato, si unisce al materassino creando un corpo unico. Ovviamente essendo posato su un pavimento esistente oppure in caso sia messo a nuovo occorre che il sottofondo sia perfettamente piano, pulito e asciutto senza crepe e fessure.

Pavimento magnetico: vantaggi

Abbiamo già in parte elencato alcuni vantaggi nell'utilizzo del pavimento magnetico che permette di rinnovare l'ambiente della casa o dell'ufficio in modo semplice, rapido e veloce e quindi si rivela anche un sistema economico perchè si riducono le ore di manodopera. Quindi oltre alla praticità di questo sistema c'è anche la flessibilità oltre che la varietà di disegni e finiture. Altra cosa molto importante è il fatto che è ecologico, perchè per la posa non utilizza nessun tipo di collante ma utilizza i magneti e il sistema a secco.

Vediamo nel dettaglio quali sono i vantaggi del pavimento magnetico:

  • Posa semplice e veloce, senza l'utilizzo di collanti;
  • Installazione e rimozione senza danneggiare il sottofondo;
  • Removibile e riutilizzabile;
  • Si può posare su pavimenti già esistenti di qualsiasi materiale;
  • Calpestabile subito dopo la posa senza tempi di attesa;
  • Spessore contenuto 3 mm;
  • Economico;
  • Riduce i rumori di calpestio;
  • Superficie antiscivolo e resistente all'acqua;
  • Adatto per uso domestico che per negozi;
  • Facile da pulire;
  • Dura a lungo nel tempo;
  • Varietà di tinte, colori e disegni.
Per la posa del pavimento magnetico è' assolutamente importante che il sottofondo sia perfettamente liscio e che non ci siano irregolarità. 
Se così non fosse occorre livellare la superficie prima della posa del materassino e del pavimento, oppure si possono posare dei pannelli isolanti appositi di 2 mm di spessore e successivamente passare alla posa del pavimento magnetico.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.