Header Ads

Come funziona la betoniera

Come funziona la betoniera: usi e tipologie

La betoniera è uno strumento da lavoro che si rivela molto utile sia al professionista che all'hobbista, realizzata in diverse misure è in grado di adattarsi ad ogni forma di esigenza, può essere utilizzata dai lavori più piccoli, fino ai lavori edili più grandi e professionali. Cerchiamo di capire in questo articolo come è fatta e come funziona la betoniera.

come-funziona-la-betoniera
Esempio di betoniera (Fonte: http://www.costruiresicuro.it/)

Come funziona la betoniera e a cosa serve?

La betoniera è uno strumento utile sia per chi si occupa di edilizia e sia per il fai da te, la cui funzione è quella di miscelare e impastare malta o calcestruzzo. In agricoltura la betoniera è usata per mescolare concimi, semente o mangimi per il bestiame mentre nel campo edile, la betoniera è usata per la preparazione di miscele bituminose, resine, pitture, calcestruzzo o malta.
Esistono tre tipi di betoniere: piccole, medie e grandi a seconda dell'entità del lavoro da realizzare. 

La betoniera portatile in genere è quella più piccola e può amalgamare circa 60 kg di materiale, quella più grande può amalgamare fino a 350 kg di materiale. Occorre fare distinzione tra il volume della vasca, e il volume d'impasto. La capacità di impasto di una betoniera corrisponde a circa l'80% del volume totale della vasca. Ad esempio una vasca da 150 litri permette di produrre circa 120 litri di cemento, ossia due carriole per ogni gettata.

Com’è fatta la betoniera?

Osservando la betoniera noterete un grosso bicchiere di lamiera d’acciaio montato su un asse girevole. Nel bicchiere sono fissate delle barre mescolatrici. Un motore elettrico, esterno al bicchiere, porta in rotazione la vasca della betoniera mediante un sistema di trasmissione a pignone e corona o in presa diretta. Posto lateralmente alla macchina vi è un volante munito di arresto. Il volante consente di orientare la bocca verso l’alto durante il carico e verso il basso per sversare la miscela appena mescolata.

Prima di tutto voglio ricordare che la betoniera serve ad impastare gli aggregati (cemento, sabbia, ghiaia, acqua) per produrre il cemento o la malta. La betoniera è composta da questi elementi :

  • un motore elettrico o termico ;
  • una vasca basculante in rotazione ;
  • un volante dotato di blocco a scatti che permette d'inclinare la vasca in varie posizioni di lavoro e di farla basculare per vuotarne il contenuto in una carriola ; 
  • un telaio rigido montato su ruote. 

Per la scelta della tua betoniera bisogna valutare il volume di cemento che vuoi gettare, la fonte di energia più idonea per il tuo cantiere e altri fattori meno decisivi (elementi in metallo o plastica, ruote piene o con camera d'aria, volante rotondo o quadrato, ecc.).

come-funziona-la-betoniera
Esempio di betoniera (Fonte: http://www.ompbetoniere.it)

Che differenza c’è tra betoniera elettrica e betoniera termica?

La betoniera elettrica ha un certo numero di vantaggi rispetto alla betoniera termica. Prima di tutto è meno costosa e non richiede praticamente manutenzione. Non devi preoccuparti di olio e benzina, basta una semplice presa di corrente. Si avvia immediatamente a prescindere dalla temperatura esterna ed è più leggera e quindi più comoda da trasportare. Esistono inoltre delle mini betoniere elettriche facili da trasportare, soprattutto se devi lavorare all'interno di un palazzo o in una cantina. Anche le vasche sono piccole, con un volume che parte da 65 litri. Sono perfette per piccoli lavori d'interno.

come-funziona-la-betoniera
Utilizzo della betoniera (https://www.google.it)

La betoniera termica è indispensabile in alcune situazioni. È autonoma e perciò non ha bisogno di una presa di corrente o di un gruppo elettrogeno. Essendo più potente (da 1 a 7 CV) e più robusta, la betoniera termica consente di preparare delle gettate di maggior volume. Viene utilizzata nei grandi cantieri, in esterno, ad esempio per la costruzione di immobili. Di solito è dotata di ruote gonfiabili che permettono di trainarla su strada rendendo inutile l'utilizzo di un rimorchio. La sua pesantezza, il suo ingombro, l'inquinamento atmosferico e sonoro passano in secondo piano di fronte alla sua efficacia.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.