Header Ads

I migliori programmi per la modellazione 3D

I migliori programmi per la modellazione 3D, vediamo quale scegliere

Se stai muovendo i tuoi primi passi nel mondo della progettazione 3D e hai bisogno di un programma per la modellazione 3D ma non sai quale scegliere, qui avrai una breve guida ai migliori software per disegnare in 3D.

programma-modellazione-3d
(Fonte: https://blog.unioneprofessionisti.com)


Quali sono i migliori programmi per la modellazione 3D?

Nel mercato della modellazione tridimensionale esistono molteplici programmi che oggi hanno raggiunto livelli elevatissimi di modellazione e renderizzazione riproducendo molto fedelmente la realtà. Faremo riferimento sia ai software CAD (quelli che utilizzano architetti, ingegneri e professionisti dell'edilizia per creare i propri progetti) sia ai programmi per la creazione di animazioni in 3D. Una volta individuata la soluzione più adatta alle tue esigenze, basta scaricarla e installarla sul tuo computer. Quasi tutte le versioni permettono di scaricare una prova gratuita che in genere dura 30 giorni; una volta scaduta decidi se acquistare la licenza del programma o meno.

edificio-progettato-con-programma-di-modellazione-in-3d
Edificio realizzato con programma di modellazione 3d (Fonte: https://www.unioneprofessionisti.com)

Vediamo ora alcuni dei migliori programmi per disegnare in 3D disponibili attualmente sul mercato.

1) SolidWorks.
Il primo tra i programmi per disegnare in 3D che vi presentiamo è un evero e proprio must nel panorama dei software di grafica. SolidWorks è un software per la modellazione di oggetti solidi in 3D utilizzato spesso per velocizzare i processi di progettazione, di collaudo e di visualizzazione realistica. Parliamo di un programma di CAD di livello professionale, usato da ingegneri o tecnici per progetti di design e meccanica.

2) Autodesk 3D Studio Max.
3D Studio Max è il software di modellazione e rendering tridimensionali che consente di creare mondi straordinari nei videogiochi, scene sorprendenti per la visualizzazione dei progetti ed esperienze coinvolgenti di realtà virtuale. Se ultimamente siete stati al cinema e amata i film di fantascienza è molto probabile che abbiate visto qualche scena realizzata con questa fuoriserie dei programmi per disegnare in 3D. Fa, senza ombra di dubbio, parte della categoria top dei programmi per disegnare in 3D.

3) Cinema 4D.
Programma altamente professionale e intuitivo, caratterizzato dall’interfaccia personalizzabile e da un comodo sistema di salvataggio che mantiene tutte le versioni progressive di una scena all’interno di un unico file.

4) Autocad
è un programma di progettazione sviluppato per pc nel lontano 1982 specificamente pensato e progettato per applicazioni CAD in 2D e 3D. Autocad non ha bisogno di troppe presentazioni. Si tratta del software CAD più famoso al mondo. AutoCAD è utilizzato in tantissime industrie da architetti, ingegneri, project manager, grafici, designer e da tante altre figure professionali.

5) Blender 
è un ottimo programma di modellazione 3D gratuito e open source. Grazie a Blender sarà possibile fornire render fotorealistici grazie al motore di rendering integrato chiamato Cycles. Comprende anche materiali realistici e la possibilità di programmare in phyton. Come per 3D Studio Max anche Blender viene utilizzato per creare film di animazione, effetti speciali, applicazioni 3D interattive, videgiochi o modelli per la stampa 3D.

6) Autodesk Maya
è un software di animazione, modellazione e rendering 3D prodotto da Autodesk, la stessa azienda che produce AutoCAD. È indicata principalmente a coloro che lavorano nel mondo dell'animazione 3D o si accingono a farlo. Maya puo’ gestire fluidi, tessuti, pelle, capelli, peli, muscoli, rifrazioni, riflessioni, caustiche. Nella versione 2017 ha come motore di rendering integrato il famosissimo Arnold render.

7) Lightwave
è un programma che permette lo sviluppo rapido di contenuti tridimensionali. Possiede una funzione di render in real time che ti permette di avere una chiara idea dell’aspetto finale dei modelli e delle animazioni senza bisogno di aspettare lunghi tempi di render. E’ stato usato in produzioni cinematograficche come “Star trek” dove si è rivelato un tool indispensabile. Molto utilizzato per la creazione di effetti speciali ha anche il vantaggio di cooperare bene con le altre applicazioni 3D concorrenti. Per esempio è facilissimo esportare e importare modellli da zbrush a lightwave per l’animazione.

8) Sketchup.
É in assoluto uno dei programmi per disegnare in 3D più diffusi e utilizzati, in particolar modo per quanto riguarda il disegno architettonico e il design. Disponibile anche una versione gratuita ma anche una versione pro a pagamento con molte funzioni aggiuntive. La tecnica di modellazione consiste nel creare forme bidimensionali (2D) e trasformarle in tridimensionali (3D).

9) Rhinoceros è un modellatore 3D molto versatile e veloce con cui è possibile creare e modellare ogni forma immaginabile con la precisione necessaria per industrie quali quella del design o della meccanica. La modellazione delle geometrie in Rhinoceros è basata sul modello matematico delle NURBS.

10) ArchiCAD
è un programma BIM di architettura per Windows e Macintosh sviluppato dalla società ungherese Graphisoft inizialmente e fino al 1995. Lo sviluppo è cominciato nel 1982 per l'Apple Macintosh e divenne un prodotto famoso per quella piattaforma. È riconosciuto come il primo prodotto CAD su un personal computer capace di creare sia disegni 2D che 3D. Venne definito un "software verticale". ArchiCAD permette di lavorare utilizzando sia la rappresentazione 2D che quella 3D. Piante, sezioni, prospetti, liste di materiali e altri elaborati vengono generati direttamente dal programma in base al modello tridimensionale dell'edificio, e vengono aggiornati in tempo reale.

11) Autodesk Revit
Anche Revit è un programma CAD e BIM (Building Information Modelling) creato appositamente per sistemi operativi Windows. Revit negli ultimi sette anni ha subito profondi cambiamenti e miglioramenti. Tramite la parametrizzazione e la tecnologia 3D nativa è possibile impostare la concettualizzazione di architetture e forme tridimensionali. Questo nuovo paradigma comporta una rivoluzione nella percezione progettuale, poiché questa si sostanzia in termini non più cartesiani ma spaziali, con i vantaggi che questa può apportare alla progettazione. Revit, come programma BIM, è da intendersi come un approccio più vicino alla realtà percepita dagli esseri umani

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.