Header Ads

Incidenza dell'acciaio nel cemento armato

L'incidenza dell'acciaio nel cemento armato, un parametro fondamentale per i calcoli

Il calcolo dell’incidenza del ferro di armatura è un’operazione che deve essere fatta con moltissima attenzione perchè il costo dell'acciaio incide notevolmente su l’importo finale dei lavori.


Per definire quanto costa il progetto di una casa bisogna fare il computo metrico estimativo che non è altro che un documento dove troviamo le quantità dei materiali e delle lavorazioni moltiplicate per il prezzo unitario. In questo modo si vede il prezzo totale di tutto. Fra i vari elementi bisogna determinare i costi dei getti in calcestruzzo perciò è necessario calcolare anche i mc del calcestruzzo e quindi anche l'incidenza dell'acciaio nel cemento armato. .

incidenza-acciaio-cemento-armato-barre-aderenza-migliorata
Tondini in acciaio barre ad aderenza migliorata (foto di horndesign - Fonte: https://pixabay.com)


In pratica bisogna calcolare i mc del calcestruzzo ma anche la quantità di ferri che ci sono dentro ai getti. Una volta calcolato i kg di ferro si moltiplica per il prezzo e si vede quanto costa. L'operazione da fare per calcolare con precisione la quantità e il prezzo è quella di prendere le tavole esecutive strutturali e per ogni elemento in c.a. (fondazioni, pilastri, travi, pareti, setti) vedere il numero di ferri in base al diametro e la lunghezza (ferri longitudinali, staffe, spilli). In alternativa si può trovare l'incidenza dell'acciaio nel cemento armato espressa in Kg/mc attraverso dei valori tipo da moltiplicare per la quantità. Con questo metodo si è sicuramente meno precisi ma è molto più rapido da fare e alla fine non si sbaglia di molto. Vediamo quali sono le operazioni da fare.

Cos’è l’incidenza dell’acciaio nel cemento armato

Il calcestruzzo armato è il materiale ottenuto inglobando nel calcestruzzo un'armatura metallica costituita da barre di acciaio opportunamente conformate, la cui funzione è quella di assorbire gli sforzi di trazione che il calcestruzzo, da solo, non è in grado di sopportare. Quindi quando si deve determinare il costo delle strutture in c.a. bisogna calcolare i mc di calcestruzzo, i mq delle casseforme e l'incidenza dell'acciaio.

L'incidenza dell'acciaio nel cemento armato rappresenta il peso dell'armatura in acciaio che serve per realizzare un elemento di calcestruzzo armato e viene indicato nel sistema internazionale in kN/mc e nel sistema tecnico in kg/mc. In realtà, per fare un lavoro di fino, bisognerebbe calcolare ogni singolo elemento di acciaio e calcolarne il peso per poi trovare il prezzo. Per velocizzare un pò i conteggi e velocizzare le operazioni di calcolo, esistono delle tabelle che danno dei valori medi di incidenza dell'acciaio nel calcestruzzo armato in base alla tipologia di elemento che andiamo a conteggiare:
  • fondazioni 100 kg/m3 
  • murature in sotterraneo 150 kg/m3 
  • solai 20 kg/m3 
  • travi, pilastri, scale, vani 250 kg/m3

incidenza-acciaio-cemento-armato
fasi di cantiere con i ferri di armatura dei getti in calcestruzzo (foto di MichaelGaida - Fonte: https://pixabay.com)

Che cos’è l’armatura del calcestruzzo armato

Come abbiamo detto in precedenza all'interno di un elemento in calcestruzzo è presente un'armatura metallica che assorbe gli sforzi di trazione che il calcestruzzo da solo non riesce a sopportare. Nel calcestruzzo armato si crea così una collaborazione statica tra il conglomerato e l'armatura che consente di sfruttare compiutamente le caratteristiche di entrambi i materiali.

L’armatura quindi è l’insieme di tutti gli elementi in acciaio, opportunamente sagomati e posizionati, che sono inglobati nel calcestruzzo al fine di migliorarne il comportamento statico di tutto il sistema. L'acciaio presenta un'elevatissima resistenza a trazione e viene impiegato sotto forma di barre a sezione circolare limitata. Infatti una tipica armatura di un elemento strutturale è costituita da barre longitudinali (dette correnti) e barre trasversali (dette staffe). I tondini d'acciaio, vengono anche chiamati barre ad aderenza migliorata perchè sono caratterizzati da nervature create appositamente per migliorare l’aderenza tra la barra e il conglomerato di calcestruzzo.

incidenza acciaio-cemento-armato
ferri d'armatura (foto di MichaelGaida - Fonte https://pixabay.com)

Come calcolare il peso dell’acciaio nel cemento armato

Calcolare l'incidenza dell'acciaio nel cemento armato non è un'operazione semplice e richiede molta attenzione perchè l'acciaio costa molto (oltre a pesare molto) e nel calcolo complessivo del prezzo totale di tutte le voci di un progetto se sbagliamo a conteggiare l'acciaio possono risultare molti soldi in più o in meno con tutti i problemi che ne comporta. In un setto in calcestruzzo quello che costa di più non è il calcestruzzo o le casseforme ma l'acciaio.

Per calcolare l'incidenza dell'acciaio nel cemento armato, nel caso in cui stessimo facendo un computo metrico sommario, un altro metodo veloce è quello di dire che in ogni mc di cemento armato è presente 0,1 tonnellate di ferro. In questo modo, calcolati i mc di calcestruzzo avremo un'idea (più o meno) di quanto acciaio abbiamo e quindi anche il costo.

Di norma quando facciamo il computo metrico per calcolare la quantità di acciaio le operazioni da fare sono:
  • Ricavare dalla tabella dei ferri in genere presente nelle tavole del progetto esecutivo, il diametro, la lunghezza e le quantità di ogni ferro di armatura;
  • Sommare le quantità di tutti i ferri con lo stesso diametro, in modo da ottenere un valore espresso in ml per ogni diametro;
  • Ricavare dalle apposite tabelle  il peso del ferro in relazione al diametro del tondino, il quale è espresso in kg/ml;
  • Fare il prodotto delle quantità (ml) con il peso (Kg/ml) ottenendo il valore cercato, esprimibile in Kg o t.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.