Header Ads

Incidenza dell'acciaio nel cemento armato

L'incidenza dell'acciaio nel cemento armato, un parametro fondamentale per i calcoli

Vediamo cosa bisogna fare quando ci viene chiesto di sviluppare il peso delle armature di un edificio a partire dalle tavole esecutive ed infine determinare per ogni tipologia di elemento strutturale (fondazioni, pilastri, travi, pareti, setti ecc...) l'incidenza media di acciaio kg/mc.

acciaio-da-cemento-armato
(Fonte: http://www.alfaacciai.it)

Cos’è l’incidenza dell’acciaio nel cemento armato

L'incidenza dell'armatura rappresenta il peso dell'armatura in acciaio che occorre per realizzare un metro cubo di calcestruzzo armato; tale valore è esprimibile nel sistema internazionale in kN/m3 e nel sistema tecnico in kg/m3.
Dato che la quantità di acciaio presente in una struttura dipende non solo dal suo volume ma anche e soprattutto dalle sollecitazioni a cui è sottoposta non è possibile determinare un valore unico; per questo motivo la seguente tabella riporta diversi valori in funzione di due parametri: il primo dipende dall'elemento tecnico oggetto della stima, mentre il secondo è funzione del livello di sollecitazione ipotizzato e quindi dal tipo di armatura che si immagina presente in esso.

incidenza-acciaio-cemento-armato
(Fonte: http://www.tecnologica.altervista.org/)
Il valore corrispondente a debolmente armato si riferisce all'armatura minima consentita dalla normativa per le strutture in c.a.o., mentre quello riferito a fortemente armato si riferisce all'armatura massima; la dicitura mediamente armato riporta il valore medio tra i due.

Che cos’è l’armatura del calcestruzzo armato

L’armatura è l’insieme degli elementi in acciaio, opportunamente sagomati e posizionati, che sono inglobati nel calcestruzzo al fine di migliorarne la resistenza strutturale. Una tipica armatura di un elemento strutturale (trave o pilastro) è costituita da barre longitudinali (dette correnti) e barre trasversali (dette staffe). Le barre utilizzate per l’armatura hanno sempre sezione circolare. Solitamente la superficie esterna dei tondini è caratterizzata da nervature create per migliorare l’aderenza tra la barra e il calcestruzzo (le barre così realizzate vengono dette ad aderenza migliorata o nervate).

tondini-di-acciaio
Tondini in acciaio (Fonte: https://it.dreamstime.com)

Come calcolare l’incidenza dell’acciaio nel cemento armato

Il calcolo del quantitativo di ferro necessario per un’opera complessa non è un’operazione banale e richiede da parte nostra molta attenzione, precisione e una conoscenza sufficientemente buona del sistema costruttivo in cemento armato. I tondini di armatura devono essere conteggiati a peso (in tonnellate); per fare il calcolo del ferro necessario, nel caso in cui tu stia facendo un computo metrico sommario, puoi assumere che in ogni mc di cemento armato è presente 0,1 tonnellate di ferro.
Di norma per il computo metrico del ferro di armatura devi procedere nel seguente modo:

- Ricavare dalla tabella dei ferri, contenuta nel progetto esecutivo, il diametro, la lunghezza e le quantità di ogni ferro di armatura;

- Sommare le quantità di tutti i ferri con diametro uguale, in modo da ottenere un valore (espesso in ml) per ogni diametro;

- Ricavare dalle apposite tabelle (le puoi trovare sui manuali tecnici e anche in formato elettronico su alcune pagine web) il peso del ferro in relazione al diametro del tondino, il quale è espresso in kg/ml;

- Fare il prodotto delle quantità (ml) con il peso (Kg/ml) ottenendo il valore cercato, esprimibile in Kg o t.

Il calcolo dell’incidenza del ferro di armatura un’operazione che deve essere fatta con estrema attenzione perchè il costo del ferro impiegato può incidere notevolmente sull’importo finale dei lavori.

armatura-soletta-in-calcestruzzo
Armatura di una soletta in calcestruzzo (Fonte: http://www.infoacciaio.com)

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.