Header Ads

Come pulire i pannelli fotovoltaici

Come pulire i pannelli fotovoltaici

Pulire i pannelli fotovoltaici e solari è fondamentale per non perdere neanche un po’ del rendimento energetico: agenti atmosferici, lo smog, i fumi nell’ambiente e dei residui organici cristallizzati possono gradualmente abbassare la recettività dei pannelli. Vediamo come pulire i pannelli fotovoltaici in modo corretto per farli funzionare al meglio.

pulire-pannelli-fotovoltaici-sicurezza
Come pulire i pannelli fotovoltaici sul tetto in sicurezza (Fonte: guidaconsumatore.com)

Perché è necessario pulire i pannelli fotovoltaici?

Una regolare pulizia dei pannelli fotovoltaici permette di massimizzare l’assorbimento delle radiazioni solari, ottimizzare i costi di installazione e allungare la vita del tuo impianto.

Le statistiche suggeriscono che la mancanza di pulizia dei pannelli fotovoltaici può causare una perdita di efficienza del 15-30% e può addirittura accorciare la durata del ciclo di vita dell’intero impianto. Un pannello sporco si può surriscaldare e perdere la sua efficienza energetica. È per questo che un’attenta pulizia si traduce in un risparmio economico nel lungo periodo e non rende vano l’investimento fatto per l’acquisto dell’impianto.

I sistemi automatici per la pulizia dei pannelli fotovoltaici (Robot per la pulizia dei pannelli fotovoltaici) sono pratici da usare ma richiedono un investimento iniziale che chi possiede “solo” un piccolo impianto domestico non vuole affrontare.

Così, se i robot per la pulizia degli impianti fotovoltaici possono essere convenienti per le aziende, un privato può affidarsi a ditte specializzate o ricorrere al fai da te.

pulire-pannelli-fotovoltaici
Come pulire i pannelli fotovoltaici (Fonte: ramsrl-rsm.it)

Come faccio a pulire un impianto fotovoltaico?

Per pulire il proprio impianto fotovoltaico domestico si può ricorrere a una ditta specializzata oppure ricorrere al fai da te, però agendo sempre in sicurezza per evitare incidenti.  Se hai installato un impianto anti caduta, con una linea-vita a cui ancorarti, non dovrebbe essere difficile per te raggiungere anche l’impianto domestico sul tuo tetto ma ricordati sempre di non metterti in pericolo. Per evitare però di danneggiare l’impianto ed essere certi che le operazioni avvengano in maniera sicura, è consigliabile evitare il “fai da te” e rivolgersi sempre a professionisti del settore.

Chi si affida al fai da te dovrebbe agire nelle prime ore del mattino. Le prime ore del mattino sono perfette per lavare i pannelli solari: la rugiada depositata sui pannelli nelle ore notturne può contribuire ad “ammorbidire” la sporcizia. Un impianto solare posto in posizione favorevole, dovrebbe essere lavato un paio di volte all’anno.

Per pulire i pannelli fotovoltaici sul tetto prendi uno spruzzino e riempilo con acqua demineralizzata tiepida con diluito un po’ di detersivo delicato per vetri. Dopo aver tolto il fogliame e la polvere, vaporizza il composto sul pannello solare e lascia agire per qualche minuto. Cerca di togliere ogni eventuale residuo di sapone e pulisci, senza fare pressione, con un panno morbido. L’uso di spugne abrasive potrebbe rigare il vetro protettivo dell’impianto e comprometterne per sempre il funzionamento: non rischiare! Scegli un detergente che sia anche antistatico, così che si formi una pellicola protettiva in grado di respingere le sostanze grasse come lo smog, il calcare, la fuliggine o i residui organici cristallizzati sul vetro. Dopo aver lavato i pannelli, ricordati di asciugare sempre con cura ogni centimetro, per evitare la formazione di aloni che limitano l’assorbimento delle radiazioni solari.

come-pulire-i-pannelli-fotovoltaici-fai da te
Come pulire i pannelli fotovoltaici col fai da te (Fonte: zefirogroup.com)

Con che frequenza conviene pulire gli impianti fotovoltaici?

Non bisogna sottovalutare l’importanza della pulizia dei pannelli fotovoltaici, ordinaria e straordinaria. La pulizia di un impianto fotovoltaico rientra nelle opere di manutenzione ordinaria e la frequenza dipende soprattutto dalla posizione dell’impianto e dalle esigenze indicate nella garanzia del produttore. La frequenza aumenta per:

  • gli impianti fotovoltaici installati nei pressi di una zona marina (per la presenza di sabbia, resina, sali…).
  • Gli impianti solari installati vicino ad alberi (per la presenza di detriti, fogliame, resine e altre sostanze arboree).
  • Gli impianti fotovoltaici installati a ridosso di una zona industriale (per la presenza di fuliggine e residui di vario genere).
  • Gli impianti solari installati vicino la ciminiera di un camino/stufa (per la presenza di fuliggine).
  • Gli impianti solari posti in zone ventose (trasportano detriti, polveri, sporcizia…).
  • Gli impianti che, per qualche oscuro motivo, diventano il deposito delle deiezioni dei veolatili.

Altro fattore da valutare per capire quanto spesso pulire i pannelli fotovoltaici sta nella frequenza delle piogge. Gli impianti solari moderni sono progettati per durare oltre 30 anni ma solo se adeguatamente mantenuti e controllati. Una pioggia può bastare a spazzar via polveri e detriti, ma diventa più difficoltoso quando il pannello è oggetto di incrostazioni, depositi di fogliame o peggio ancora, macchie d’acqua che col tempo possono danneggiare permanentemente il vetro. Già, la superficie dei pannelli fotovoltaici dovrebbe essere trattata e pulita come se fosse il vetro della vostra finestra preferita.

pulire-pannelli-fotovoltaici-robot
Robot per la pulizia dei pannelli fotovoltaici (Fonte: cantiepedini.it)


Un altro problema da fronteggiare è la collocazione dell’impianto: il solare a uso residenziale sfrutta la superficie del tetto per produrre energia, quindi i moduli fotovoltaici da pulire diventano difficili da raggiungere. Per agevolare la pulizia fai da te dell’impianto fotovoltaico, in commercio sono disponibili dei kit per lavare i pannelli solari che sfruttano acqua demineralizzata e/o prodotti detergenti specifici o molto delicati. L’acqua demineralizzata la si può anche recuperare dai sistemi di climatizzatori d’aria.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.