Header Ads

Come rimuovere il calcare

Come rimuovere il calcare: soluzioni

Per rimuovere il calcare dai rubinetti, dalle piastrelle, dagli elettrodomestici e da qualsiasi luogo di passaggio e deposito dell’acqua, possiamo ricorrere a diversi prodotti anticalcare che troviamo in commercio. Questi prodotti sono più o meno efficaci, tuttavia si rivelano dannosi per l’ambiente. Per rimuovere il calcare si possono sfruttare rimedi naturali e fai da te che possono essere altrettanto efficaci. Vediamo alcuni consigli su come rimuovere il calcare.

come-rimuovere-il-calcare
Metodi per rimuovere il calcare dalla doccia (Fonte: www.victoria50.it)

Cos’è il calcare?

Il calcare è una roccia sedimentaria la cui componente principale è rappresentata dal minerale calcite, che si trova in natura. Ma il calcare si trova anche nella nostra acqua del rubinetto, è quella patina bianca un po’ gessosa, che si trova intorno a pentole, rubinetti, soffioni e vetri delle docce, quella polvere che a volte diventa una crosta difficile da togliere e che può richiedere un vero e proprio intervento con acidi forti per scioglierlo. Diciamoci la verità, il calcare fa sembrare le stoviglie sempre sporche, i vetri appannati, i bicchieri ancora da lavare: non è proprio simpatico da vedersi, ecco. Quindi riguardo ai metodi per eliminare il calcare, tra quelli più usati si troveranno quelli con uso di prodotti naturali. Nessun segreto: ecco quelli più antichi, grazie al ricorso di materie prime naturali che possiamo trovare anche nella dispensa di casa nostra.

Come rimuovere il calcare con rimedi naturali efficaci e fai da te

Il calcare tende a formarsi sulle superfici che sono costantemente in contatto con l'acqua, soprattutto quando è calda e particolarmente "dura", cioè ricca di carbonato di calcio, creando fastidiose incrostazioni su lavello, box doccia, piastrelle del bagno e sanitari. Inoltre può depositarsi in modo ostinato anche all'interno della lavatrice o del ferro da stiro. Per rimuovere il calcare di solito si ricorre a prodotti chimici presenti in commercio, ma è possibile creare anche degli anticalcare naturali con dei semplici ingredienti come bicarbonato, limone, aceto e non solo. In questo modo non si useranno sostanze corrosive, nocive sia per l’ambiente che per la salute, e si manterranno le superfici di casa perfette e lucenti. Scopriamo allora come rimuovere il calcare con rimedi casalinghi e fai da te. Bastano infatti pochi ingredienti casalinghi per creare degli ottimi anticalcare naturali ed estremamente efficaci:

  • Aceto per un risultato imbattibile su superfici ed elettrodomestici
  • Bicarbonato: da solo o diluito con aceto o limone per le incrostazioni più difficili
  • Bicarbonato e aceto per le superfici domestiche
  • Bicarbonato e limone per donare nuova vita al lavello
  • Aceto, bicarbonato e limone contro il calcare resistente
come-rimuovere-il-calcare
Rimedi contro il calcare (Fonte: urbanpost.it)

Come rimuovere il calcare: quali soluzioni adottare

Il calcare si deposita regolarmente sulle pareti della doccia, sui rubinetti, sui lavandini e ogni altra superficie a contatto con l’acqua di casa, che è spesso molto calcarea. Non c’è niente da fare, anche se si pulisce ogni giorno il calcare si accumula di nuovo. Esistono diverse soluzioni casalinghe o industriali per rimuovere il calcare:

  1. Aceto bianco: Per le macchie leggere di calcare, l’aceto bianco è l'alleato che fa al caso vostro. È anche molto utile per rimuovere il calcare da un bollitore. Per usarlo, mescolate in uno spruzzatore l’aceto bianco in uguali quantità con dell’acqua. In seguito applicate la miscela sulla superficie da trattare e strofinate con un panno. Se per caso non avete a disposizione uno spruzzatore, è sufficiente preparare la miscela in un contenitore e immergere il panno direttamente in esso. Strofinate le tracce di calcare con lo straccio imbevuto. Suggerimento: per le estremità del rubinetto o i soffioni della doccia pieni di calcare, vi consigliamo di svitarli e immergerli nella soluzione di aceto e acqua.
  2. Infine, il bicarbonato di sodio può essere un buon alleato in questa situazione. Questo prodotto ha mille proprietà utili per la pulizia. Per rimuovere il calcare con il bicarbonato di sodio, basta mescolare tre cucchiai di bicarbonato con 1 cucchiaio d’acqua. La miscela deve restare un po’ pastosa. Applicatela sulla macchia da trattare e lasciate asciugare. In seguito strofinate l’area trattata con una spazzola o uno spazzolino.
come-eliminare-il-calcare-prodotti-naturali
Rimedi naturali per rimuovere il calcare (Fonte: www.ultimenotizieflash.com)

Consigli per rimuovere le macchie di calcare più ostili

L’acqua della vostra casa è molto calcarea e macchia qualsiasi superficie a contatto con essa? Due soluzioni sono a vostra disposizione:
  1. Asciugare con un panno asciutto ad ogni utilizzo: noioso ma efficace, vi basta pulire la  superficie dopo ogni contatto con l’acqua. Ad esempio, non appena avete finito di fare la doccia, pulite le pareti della doccia e il rubinetto con un panno o un asciugamano asciutto. Potete fare la stessa cosa nel vostro lavandino dopo aver lavato i piatti.
  2. Altra soluzione è acquistare un addolcitore d’acqua. Una soluzione costosa ma efficace e di lunga durata. 


Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.