La perizia per la valutazione dei danni da allagamento

La perizia per la valutazione dei danni da allagamento: come si fa, a chi rivolgersi?

La perizia per la valutazione dei danni è un documento (obbligatorio in tutti i casi in cui abbiamo subito un danno e vogliamo richiedere il risarcimento danni) firmato da un perito dell'assicurazione che esegue una perizia, dove vengono descritti i danni subiti, le probabili cause e viene di conseguenza stimato l'ammontare dei danni in termini economici.

perizia-danni-allagamento-tecnico-perito
Perizia per la valutazione dei danni da allagamento (foto di Aymanejed - Fonte: https://pixabay.com)


Cos’è la perizia per valutazione dei danni?

La perizia per la valutazione dei danni è un documento redatto dal perito dell'assicurazione dopo aver fatto una perizia sull'immobile e dopo avere valutato con dati oggettivi il danno subito ed è necessario per ottenere il dovuto (se dovuto) risarcimento danni. In pratica la perizia per la valutazione dei danni serve a individuare l’entità e la causa del danno subito e soprattutto la  o le responsabilità di chi ha causato il danno e che deve tirare fuori i soldi per ripagare il danno subito e ripristinare le cose com'erano in precedenza.
Per coloro che hanno stipulato contratti di assicurazione, la perizia per la valutazione dei danni è lo strumento che serve ad attivare la polizza assicurativa. Grazie alla perizia per la valutazione dei danni, se la natura del danno subito lo permette, si potrà procedere, per via amichevole oppure legale, alla richiesta del risarcimento in termini economici.

Tipologie di perizie

Le perizie per la valutazione dei danni si suddividono in due distinte tipologie: perizie semplici e perizie giurate.
  • Le perizie semplici: vengono redatte come semplici relazioni con i vari allegati, firmate e timbrate dal perito che ha eseguito la perizia. Le perizie semplici hanno comunque valore legale e vengono utilizzate in una pratica di sinistro, come prova fondamentale per motivare la richiesta di risarcimento del danno. Per esempio le perizie semplici vengono utilizzate per documentare i danni subiti oppure per verificare lo stato di conservazione di un edificio (in caso di rogito o durante le assemblee di condominio); oppure può essere utilizzata da un avvocato per chiedere il risarcimento o il rifacimento delle opere difettose attraverso una transazione privata.
  • La perizia giurata: è usata  nelle cause civili e viene stilata da tre tecnici distinti come il consulente tecnico di parte CTP (perito di fiducia dell'assicurazione), il consulente tecnico d’ufficio CTU (tecnico “super partes” selezionato dal giudice) ed infine il tecnico nominato dal giudice. Le perizie giurate sono spesso utilizzate dagli avvocati come vere e proprie risposte esaustive a precise domande che vengono poste dal giudice in relazione alla natura, alle cause ed all’entità dei danni oggetto del dibattimento.

Per quali danni è possibile richiedere una valutazione o perizia?

Come abbiamo visto in un articolo precedente (se non l'hai letto è questo: Risarcimento danni allagamento negozio) in caso di forti piogge, eventi meteorologici estremi con le ormai consuete "bombe d'acqua" è possibile richiedere una perizia per la valutazione dei danni da allagamento al Comune, anche se, secondo il Codice Civile, se il Comune riesce a dimostrare l'imprevedibilità e l'inevitabilità dell'evento estremo può ritenersi esente da colpe e quindi non essere tenuto a risarcire i danni. Diverso invece se le cause si possono imputare a una scarsa manutenzione del sistema idrico oppure se nel caso si un condominio i danni da allagamento sono dovuti alla rottura di un tubo del vicino.

Perizia per la valutazione dei danni da allagamento: a chi rivolgersi?

La perizia per una valutazione dei danni serve per individuare e stimare in termini economici il danno subito e le responsabilità di chi è tenuto a pagare. Le cause dei danni possono essere eventi meteorologici imprevedibili dovuti ai cambiamenti climatici in atto oppure a negligenza del Comune oppure atteggiamenti colposi, errori di progettazione o costruzione dell’immobile. Se la perizia per la valutazione dei danni da allagamento conferma che i danni subiti sono coperti dall’assicurazione o che la responsabilità del danno subito è di terzi, allora si potrà procedere con la richiesta di risarcimento dei danni.

Per effettuare una perizia per la valutazione dei danni da allagamento, se abbiamo stipulato una polizza assicurativa, possiamo rivolgerci o alla compagnia assicurativa oppure a un perito privato di fiducia. Se siamo assicurati possiamo rivolgerci alla nostra assicurazione e al consulente tecnico di parte (CTP) o comunque anche se non siamo assicurati possiamo rivolgerci a figure professionali che si occupano di consulenza peritale di parte. In caso di causa civile potrebbe intervenire anche il consulente tecnico d'ufficio (CTU) scelto dal giudice.



Nessun commento

Se avete dubbi domande o consigli scriveteci.

Starbuild.it. Powered by Blogger.