Header Ads

Come costruire una cuccia per cani

Come costruire una cuccia per cani

Costruire una cuccia per il cane è un progetto che può essere semplice come anche complesso, potrebbe avere un costo quasi nullo così come comportare una spesa abbastanza elevata. Vediamo in questo articolo come costruire una cuccia per cani di piccola taglia.

come-costruire-una-cuccia-per-cani
Cuccia per cani in legno (Fonte: www.greenstyle.it)

Costruire una cuccia per cane: caratteristiche e funzionalità

Per costruire una cuccia per cani efficace e adatta al proprio amico a quattro zampe, non si può prescindere dalla realizzazione di un progetto che tenga in considerazione le sue esigenze e caratteristiche. Prima di tutto, occorre progettare una cuccia su misura: il cane deve potersi sdraiare comodamente all'interno e deve poter stare ritto sulle quattro zampe senza difficoltà.

L'entrata della cuccia, invece, potrà essere un po' più bassa, per favorire la conservazione del calore interno anche durante l'inverno, ma senza esagerare: il cane deve comunque poter accedere comodamente a quello che diventerà il suo rifugio. Proprio per questa ragione, la cuccia non deve presentare impedimenti o elementi che disturbino l'accesso del cane: l'ingresso dovrà essere sgombro da ostacoli per favorire la percezione della cuccia come di un luogo protetto, sicuro e di facile accesso.

Un'ulteriore accortezza per la cuccia da esterno, è quella di realizzare un rialzo dal terreno: saranno sufficienti pochi centimetri, guadagnati posizionando la struttura su qualche bancale o su una pedana appositamente costruita. In questo modo, si migliorerà notevolmente l'isolamento termico, evitando alla cuccia il contatto diretto con il terreno gelato durante i mesi freddi. Nel periodo invernale, la cuccia può essere resa più calda grazie alla disposizione di qualche straccio o cuscino all'interno.

L'importanza di un corretto posizionamento della cuccia per il cane

Una volta realizzata la cuccia, altrettanta attenzione andrà riposta nella scelta del posizionamento. La disposizione della cuccia è importante per garantire il benessere dell'animale, ma anche la corretta gestione del rapporto con lui. Infatti, il cane considera capo branco colui che ha il controllo degli accessi al territorio. In generale, è sempre bene far sentire il cane al sicuro, interponendo però un ostacolo tra la sua visuale e le zone di accesso.

Una volta individuata una zona strategica, occorrerà assicurarsi che vi sia sufficiente silenzio per il cane: la zona di posizionamento della cuccia deve essere tranquilla e poco esposta, per permettere la piena serenità del cane. Un posizionamento riparato permetterà, inoltre, di evitare il sole diretto d'estate e il gelo in inverno. Vicino alla cuccia dovranno trovare collocazione una ciotola con acqua sempre fresca e la scodella del cibo, da ritirare in seguito ad ogni pasto.

cuccia-in-legno
Cuccia per cani costruita con assi di legno riciclato (Fonte: www.giardinaggio.org)

Come costruire una cuccia per cani in legno

Quando si decide di adottare un cane bisogna regalargli una cuccia confortevole. Quelle in commercio sono costose, per questo è meglio costruire una cuccia in legno. Innanzitutto, conviene sempre disegnare su un foglio un progetto, indicando le misure della cuccia, a seconda della grandezza del cane e dello spazio a disposizione. Poi bisogna acquistare i materiali: per costruire una cuccia per cani da esterno bisogna tener conto di alcuni fattori: innanzitutto, bisogna scegliere con cura i materiali da utilizzare poichè i pannelli dovranno garantire l'isolamento termico al nostro cucciolo, sia dal caldo che dal freddo. Per questo motivo si consiglia di usare, ad esempio, un pannello di pino spesso 3 centimetri, con all'interno un'intercapedine. Serviranno una tavola di legno da usare come base di forma quadrata; due tavole per i lati; una tavola per il retro e una per il davanti, che andranno tagliate a punta; due tavole rettangolari per il tetto e quattro tavolette della misura. 

come-costruire-una-cuccia-per-cani
Cuccia per cani fai da te (Fonte: www.ricicloefaidate.com)


Come prima cosa bisogna prendere le quattro tavolette e inchiodarle sotto la base, così da formare dei piedi, ossia dei solidi sostegni. Poi bisogna fissare le due tavole laterali alla base con martello e chiodi. Poi è il turno delle tavole anteriore e posteriore. Prima di fissare quella anteriore, con la sega bisogna ritagliare l'apertura. Infine, bisogna fissare il tetto e chiudere tutte le fessure con del silicone trasparente. Per la finitura della cuccia è bene avere cura di scegliere vernici all’acqua in modo da prevenire qualsiasi eventuale reazione allergica. Inoltre ricordate che la sensibilità agli odori di un cane è straordinariamente più elevata della nostra, quindi, una volta terminata la cuccia, lasciatela almeno un giorno all’aria aperta in modo da farle perdere l’inevitabile odore della vernice. In caso contrario il nostro migliore amico potrebbe essere talmente infastidito da rifiutare il prezioso regalo. Dopo aver passato della vernice atossica del colore che preferiamo, la cuccia è pronta.


Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.