Come funziona la fibra ottica

Come funziona la fibra ottica? La tecnologia del futuro

La fibra ottica è una tecnologia relativamente recente di trasmissione dei dati a banda ultra larga molto più veloce della ormai obsoleta connessione ADSL che permette di navigare in internet ad altissima velocità e scaricare dati. La fibra ottica è utilizzata in molti settori e caratterizza la tecnologia del futuro garantendo migliori performance.

fibra ottica-laser-tecnologia
Fibra ottica (foto di tommyvideo - Fonte: https://pixabay.com)

Cos’è la fibra ottica

La fibra ottica è la nuova tecnologia per la trasmissione dei dati e per navigare in internet molto più veloce e molto più performante della vecchia connessione ADSL. La fibra ottica "viaggia" attraverso dei cavi: con la vecchia ADSL si poteva navigare in internet con una velocità che andava dai 7 a max 20 Megabit, mentre con i cavi in fibra ottica e possibile navigare a i Gigabit. Così puoi navigare in internet, scaricare musica o film, fare chiamate o videochiamate o guardare un film in streaming senza problemi. Oggi tutti gli operatori telefonici propongono e fanno offerte con la fibra ottica per navigare più veloci e con segnale più stabile e a te basterà solo scegliere quella più conveniente.

Caratteristiche e vantaggi

I cavi in fibra ottica in pratica sono dei normalissimi cavi rivestiti in gomma, dove all'interno passano sottilissimi filamenti trasparenti di fibra di vetro o di polimeri plastici sottilissimi come un capello e soprattutto flessibili. Quindi non abbiamo più il rame come materiale per il trasferimento dei dati come nell'ADSL ma fibra di vetro. Il cavo in fibra ottica quindi è più leggero, più flessibile, costa meno, riesce a trasportare una grandissima quantità di dati per unità di tempo ed è immune da disturbi elettrici o condizioni meteorologiche come le variazioni di temperatura. Infine la tecnologia della fibra ottica permette di utilizzare una banda di frequenze maggiore (banda ultra larga) ottenendo velocità di trasmissione nettamente superiori.

fibra ottica-cavo-tecnologia-internet
Cavo in fibra ottica (foto di blickpixel - Fonte: https://pixabay.com)

Qual è la differenza fra fibra ottica e ADSL?

La differenza sostanziale tra la tecnologia con fibra ottica e l'ADSL sta nel cavo, ovvero con l'ADSL i dati vengono trasferiti attraverso un cavo di rame (chiamato doppino) mentre con la fibra ottica, come abbiamo visto, all'interno del cavo ci sono dei sottilissimi filamenti in fibra di vetro. 

Se parliamo invece di differenze di velocità di trasmissione, con una connessione ADSL  possiamo raggiungere una velocità massima di trasmissione dati in download di 20Mbit/s e di 1Mbit/s in upload, con la fibra ottica possiamo raggiungere velocità ben più alte. Qui però dobbiamo fare una piccola precisazione: la velocità di trasmissione dei dati infatti varia da Comune a Comune in base a se e dove arrivano i cavi di fibra ottica. Ormai arrivano praticamente dappertutto ma quando facciamo un contratto telefonico e ci dicono che navighiamo fino a 1 Gigabit dobbiamo fare attenzione perchè non è sempre vero. Nei Comuni in cui il cavo in fibra ottica arriva direttamente nelle abitazioni (FTTH - Fiber To The Home) allora si può viaggiare fino a 1 Gigabit mentre se arriva fino alla cabina che c'è in strada (FTTC - Fiber To The Cabinet) cioè è in fibra dal gestore fino alla cabina e in rame dalla cabina a casa nostra, allora la velocità di download arriva a 300 Mbit/s, 200 Mbit/s o 100Mbit/s, comunque superiore rispetto a una linea ADSL.

Dal punto di vista economico una volta appena uscita la fibra ottica costava molto di più dell'ADSL mentre ora l'ADSL sta praticamente scomparendo e i prezzi della fibra ottica si sono abbassati notevolmente.


Copertura fibra ottica in Italia: qual è la situazione?

Oggi possiamo dire che a livello di copertura sul territorio nazionale non siamo messi male, anzi, grazie ai notevoli investimenti fatti negli ultimi anni per rinnovare le infrastrutture anche da parte delle varie compagnie telefoniche. Ci sono ancora molte aree coperte, soprattutto nelle zone più isolate o difficili da raggiungere fisicamente ma ormai possiamo dire che un buon 80% del territorio nazionale è coperto dalla rete fibra ottica. L'obiettivo, tenuto anche dalla società Open Fiber, è quello di coprire tutto il territorio nazionale in modo da navigare tutti a una velocità di 1 Giga.
Infatti per il passaggio dei cavi in fibra ottica non si devono costruire nuove infrastrutture e nuove tubazioni ma basta sfruttare quelle esistenti; il problema che in molte zone ancora c'è proprio una carenza di infrastrutture quindi prima di passare i cavi bisognerebbe sistemarle oppure farle. Ma comunque nonostante questo in Italia siamo a un buon punto. Il consiglio quindi prima di fare qualsiasi abbonamento con qualsiasi compagnia è quello di verificare e accertarsi che ci sia effettiva copertura dei cavi in fibra ottica.

bobine-rotoli-cavi-fibra ottica-internet-tecnologia
Cavi e tubi da mettere sottoterra per portare la fibra ottica nelle case
(foto di PDPics - Fonte: https://pixabay.com)

Per quali utilizzi è vantaggiosa la fibra ottica?

Abbiamo visto che con la fibra ottica abbiamo una migliore stabilità di connessione e una maggiore velocità che ci tornano molto utili e vantaggiosi se per esempio dobbiamo scaricare file molto pesanti in poco tempo, per esempio per lavoro, oppure se dobbiamo inviare una mail con allegati pesanti o fare qualche procedura telematica che richiede l'accesso a un determinato portale. Possiamo guardare un film in streaming in alta qualità senza problemi ma anche un'eccellente qualità delle videochiamate che dobbiamo fare per lavoro per esempio o per chiamare un amico o un parente, con immagini chiare e ben definite e senza problemi di audio.

    Nessun commento

    Se avete dubbi domande o consigli scriveteci.

    Starbuild.it. Powered by Blogger.