Come cancellare le scritte dai muri

Come cancellare le scritte dai muri? Cura della casa e decoro urbano, il rispetto delle città

Uno dei passatempi preferiti di alcuni ragazzi di oggi, è disegnare graffiti sui muri, sulle opere d’arte oppure sulle saracinesche dei negozi. Mentre alcune possono essere definite delle vere e proprie opere d'arte, altri sono semplicemente degli antiestetici scarabocchi che tendono ad imbruttire le mura. Se sui muri perimetrali esterni della casa sono presenti scritte e graffiti che intendete eliminare, è importante che voi conosciate i prodotti più utili ed efficaci per svolgere il lavoro al meglio.
Alcuni sono solventi molto noti e disponibili presso i principali negozi di ferramenta e colorifici: tuttavia, essendo prodotti chimici molto forti, potrebbero essere pericolosi per la salute se utilizzati in maniera non sicura. In questa guida, vedremo come togliere i graffiti dai muri. Vediamo quindi come procedere.

come-cancellare-scritte-dai-muri
Rimozione di graffiti e scritte dalle pareti (Fonte: ristrutturaconmade.it)

Cancellare le scritte dai muri non è un elemento da sottovalutare poiché incide fortemente nella percezione che noi abbiamo del decoro delle nostre città, delle nostre case e sul grado di serenità del nostro abitare. Quando si tratta di cancellare scritte dai muri è bene capire con quali tipi di pittura per pareti abbiamo a che fare.
I graffiti, infatti, sono per loro natura interventi fugaci, rapidi, realizzati velocemente con tipi di pittura per pareti ben lontani dalle finiture abitualmente usate per il decoro delle abitazioni. Vernici spray, a basso costo e disponibili in infinite varianti di colore: sono questi i tipi di pittura per pareti con cui abbiamo a che fare quando si parla rimuovere i graffiti e le scritte sui muri di casa o degli edifici cittadini.

Il problema dei graffiti e delle scritte sui muri

Il problema graffiti ha assunto i contorni di un fenomeno allarmante negli ultimi anni. L’emergenza non interessa solo le grandi metropoli, da sempre teatro prediletto dai writers, ma anche molti medi centri urbani di periferia dove squadre di volontari e comitati di quartiere si adoperano per eliminare graffiti e scritte dai muri. Statue e monumenti, case e palazzi, scuole e parchi giochi, vagoni treni e stazioni bus, uffici ed attività commerciali sono minacciati troppo spesso da scritte perpetrate da crew o writers che agiscono individualmente. L’età dei ‘graffittari’ tende ad abbassarsi sempre di più e al contempo si fanno più invasive le tecniche di imbrattamento. Tutto ciò rende la vita estremamente difficile a chi si trova ad essere preso di mira dai graffiti vandalici e ha la necessità di rimuovere le vernici spray dal supporto scarabocchiato.

Eliminare scritte e scarabocchi da vetrine e muri è oggi più semplice di qualche tempo fa ed è possibile farlo in modo decisamente ecologico. Fortunatamente, la nanotecnologia viene in soccorso anche in questi casi per dichiarare guerra a graffiti e degrado. Preso atto che è impossibile, o comunque molto difficile, arginare o avere il controllo su questo fenomeno conviene ragionare semmai in termini di sensibilizzazione, prevenzione e deterrenza.

Andando dritti al dunque, è necessario applicare una protezione alle superfici che possa:

  • rendere la vita estremamente difficile ai malintenzionati dissuadendoli da azioni reiterate;
  • facilitare il privato (o il professionista o ancora l’azienda di pulizie incaricata) nelle operazioni di rimozione del graffito e ripristino della superficie qualora si dovesse incappare in qualche increscioso episodio di imbrattamento.
come-cancellare-scritte-dai-muri
Operazione di pulizia e rimozione dei graffiti dai muri (Fonte: www.ilportaledellimbianchino.com)


Come fare per cancellare le scritte dai muri: soluzioni

Come prima cosa, per cancellare le scritte dai muri, è molto importante l’utilizzo di una mascherina anti-polvere, di occhiali di protezione e di guanti, per evitare che questi prodotti entrino in contatto con gli organi più sensibili del vostro corpo. Inoltre, prima di iniziare il lavoro per togliere le scritte dai muri, conviene munirsi di numerosi stracci usati, che vi serviranno per cospargere il solvente sul muro. Se i muri da ripulire dai graffiti sono lisci, è opportuno eseguire sulla superficie interessata un lavaggio preliminare utilizzando acqua e semplice sapone, per poi procedere con i normali solventi.

Se qualche residuo di colore è particolarmente restio ad abbandonare la struttura, potrete utilizzare della carta vetrata a grana sottile, che completerà l'opera evitando di assottigliare e graffiare la superficie del muro. Se invece la superficie del muro è ruvida, molte volte la vernice rischia di provocare su di essa danni permanenti in quanto è praticamente impossibile rimuoverla tutta, quando la parete è particolarmente porosa, come nei muri costituiti da blocchi di calcestruzzo e granito.

Potrete però fare qualche altro tentativo: un pennello con solvente non riesce a penetrare all'interno delle porosità, quindi il miglior rimedio sarà quello di utilizzare un compressore portatile, come quello per dipingere: con l'ugello di cui è dotato, spruzzate il solvente sulla superficie da pulire. In questo modo, riuscirete ad entrare anche nelle porosità e a togliere la parte più resistente del colore dei graffiti. Dopo aver utilizzato quest’ultimo strumento, potrete prendere una spazzola metallica che completerà il lavoro di rimozione dei graffiti, togliendo le macchie per sfregamento meccanico.

Come prevenire e cancellare le scritte sui muri

La prevenzione dei danni causati dalle scritte sui muri può essere fatta in modo ecologico senza danni per l’ambiente e per le superfici. Si può  così rispondere in modo eco alle richieste delle soprintendenze e ai regolamenti edilizi di molti comuni che prevedono, nel caso di restauri o ristrutturazioni di facciate, il trattamento dei muri per la protezione dai graffiti e dalle scritte fino a un’altezza di tre metri dal piano stradale.

La prevenzione ecologica anti-graffitari per le scritte sui muri può essere fatta con vernici protettive trasparenti a base di cerea che permettono la rimozione completa del graffito semplicemente con l’uso di acqua calda in pressione e senza danneggiare la tinteggiatura sottostante. Ce ne sono di adatti alla protezione di qualsiasi superficie anche già tinteggiata, acquistabili anche online.
Le superfici trattate con la cera anti-graffiti possono essere ripulite delle scritte sui muri e nel contempo il prodotto non altera la traspirabilità del supporto, né il colore o l’aspetto estetico. Inoltre, la superficie trattata diventa idrorepellente e fa sì che anche lo smog non si depositi ma venga lavato via più facilmente dall’acqua piovana.

E quando scritte e graffiti danneggiano muri non trattati? Per questa evenienza ci sono i prodotti solventi, che sono generalmente aggressivi per l’ambiente ma in alcuni casi raggiungono un buon compromesso di biodegradabilità. Se la superficie da ripulire è stata preventivamente trattata con un prodotto ceroso, l’operazione di pulizia sarà agevole. In caso contrario, per pulire scritte e disegni lasciati dalle bombolette spray sui basamenti in marmo o ceramica delle abitazioni si può variare la diluizione.

L’importante nella rimozione dei graffiti dai muri  è scegliere un prodotto non dannoso per l’ambiente applicabile alle scritte sui muri  imbrattati direttamente, e facilmente, con un pennello. Generalmente, per una corretta reazione del prodotto con le scritte sui muri della superficie imbrattata, serve attendere qualche minuto. Poi, senza attendere la completa asciugatura, si possono rimuovere i graffiti mediante lavaggio con acqua calda a 90 gradi alla pressione di 80-100 atm con idropulitrice.

come-cancellare-scritte-dai-muri
Altro esempio di muro e portone imbrattati dai graffiti (Fonte: www.ideegreen.it)

Leggi anche questo articolo: Come pulire i muri esterni di casa


Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.