Investire in immobili: come, quando e perchè

Investire in immobili: come, quando e perchè

Investire in immobili si sa è sempre stata una garanzia di investimento per chi ha dei soldi da investire. Anche se negli ultimi anni ci sono stati periodi in cui non era conveniente investire in immobili oggi invece i prezzi del mercato stanno aumentando in maniera lenta e costante. Quindi possiamo dire che la tendenza ora è positiva e quindi è conveniente investire in immobili perchè le case spesso vengono svalutate e il tasso dei mutui è vantaggioso. Comunque se hai intenzione di investire in immobili ti conviene affrettarti perchè gli esperti prevedono un rialzo dei prezzi nel 2019 e quindi comprare casa costerà di più.

investimento-immobili-grafici
Grafici che fanno vede l'andamento dell'investimento
(foto di PhotoMIX-Company - Fonte: https://pixabay.com)

Investire in immobili: cosa bisogna considerare

Investire in un immobile è sempre un passo importante della vita, sia se è la prima casa e stiamo acquistando la casa della nostra vita magari assieme al nostro ragazzo/a con l'idea di fare una famiglia, sia che abbiamo dei soldi e invece di tenerli in banca li vogliamo investire in immobili. Comparare casa quindi è un'operazione delicata che va fatta con attenzione perchè le cifre in ballo sono importanti. Per investire in immobili bisogna considerare alcuni aspetti fondamentali e non lasciare nulla al caso.
  • quando investiamo in immobili è opportuno controllare che il venditore sia l'unico intestatario dell'immobile e che sulla casa non pendano ipoteche o mutui o la casa non sia coinvolta in cause giudiziarie; 
  • cosa molto importante è accertarci che l'immobile sia in possesso di tutti le varie autorizzazioni e Permessi di Costruire e che siano conformi con quanto c'è realmente nella casa e che l'immobile sia accatastato e che ci sia anche qui rispondenza fra la casa, la planimetria catastale e il progetto dell'Autorizzazione. Per di più dobbiamo possedere anche l'APE (Attestato di Prestazione Energetica che attesta la classe energetica dell'edificio obbligatoria negli atti di compravendita) e accertare che non siano presenti abusi edilizi;
  • analizzare e capire la reale superficie calpestabile dell'immobile,: un conto è la superficie commerciale che comprende anche lo spessore dei muri e un conto è la superficie effettiva;
  • controlla che l'immobile che hai intenzione di acquistare abbia la certificazione di conformità;  
  • esamina e controlla che siano state pagate tutte le spese condominali da parte di chi vende l'immobile perchè se non lo ha fatto, quando investite in immobili e comprate l'appartamento potreste vedervi addebitate le spese non pagate dei due anni precedenti. Visto che ci sei verifica (nel caso sia un appartamento in un condominio) che non ci siano spese di manutenzione straordinaria imminenti che dovrai accollarti tu;
  • ricordati sempre che quando investi in immobili quando compri casa devi aggiungere anche la commissione dell'agente se fai tramite agenzia (a tal proposito potrebbe interessarti questo articolo: Come fare a vendere casa da privato) ma anche il costo del rogito dal notaio e le tasse di compravendita;
  • quando si investe in immobili bisogna sempre versare una caparra al momento della firma del preliminare d'acquisto e può corrispondere al 10 o 15% del prezzo pattuito e mai superare tale soglia;
  • Se per investire in immobili sei costretto ad aprire un mutuo fai attenzione e fai le tue valutazioni sulla rata da pagare e sul tasso di interesse. Sarebbe bene che la rata del finanziamento non sia superiore al 30% del reddito mensile famigliare.

soldi-investimento-casa
Investimento in immobili
(foto di nattanan23 - Fonte: https://pixabay.com)

Una volta che abbiamo dato una risposta positiva a tutte i quesiti elencati poco fa fa per investire in immobili è importante fare un'analisi approfondita sul valore di mercato della zona e verificare la corrispondenza del prezzo nell’offerta, accertarsi della reputazione e affidabilità del venditore e capire bene la zona dove si trova l'immobile se è ben servita da servizi e si trova in una zona tranquilla oppure no.
Investire in immobili è sempre un passo molto importante nella vita dove si impegnano diversi soldi nel mattone, ed è bene valutare anche successivamente, nel caso dopo qualche anno volessimo a nostra volta vendere l'immobile se potrebbe mantenere o acquistare valore oppure perderlo. Queste sono tutte considerazioni che chi investe in immobili deve fare anche avvalendosi di esperti rivolgendosi a un tecnico professionista esperto e di fiducia.
grafico-crescita-investimento-casa
Investimento immobiliare: quando conviene e cosa bisogna considerare 
(immagine di Mediamodifier - Fonte: https://pixabay.com)

Investimento immobiliare: perché e quando conviene farlo?

Con la crisi sociale, politica e finanziaria del 2008 c'è stato una crisi globale in tutti i settori compreso il settore immobiliare. Attualmente il trend è positivo e investire in immobili in questo momento è fattibile e anche potrebbe essere un buon investimento, portando in alcuni casi anche a buone opportunità di guadagno. In particolare saranno gli investimenti in immobili a reddito garantito ad essere i più favorevoli. E' logico che chi ha già più proprietà ed è abituato ad investire in immobili sa muoversi e sa le logiche e le regole del mercato e sa esattamente quando fare e come fare l'investimento. Ma anche per chi si approccia per la prima ed unica volta perchè in vita sua comprerà solamente una casa (al giorno d'oggi non è più così scontato come una volta) ci sono buoni margini di fare un buon investimento. Chi decide di investire in immobili per trarne profitto per la sua attività di imprenditore in questo momento i prezzi delle case sono ai minimi storici per cui è molto favorevole investire in immobili per poi affittarli a coppie oppure studenti universitari se l'immobile si trova in una città universitaria, oppure mettere su dei B&B considerando che l'Italia attira turisti da tutte le parti del mondo. Ricordati però che quando investi in immobili, per te o per trarne profitto dovrai pagare le tasse e che il reddito generato dall’immobile è imponibile. Ma questa è tutta un'altra storia.

Leggi anche: Come aprire un B&B


Nessun commento

Se avete dubbi domande o consigli scriveteci.

Starbuild.it. Powered by Blogger.