Come comprare casa con 1 euro

Come comprare casa con 1 euro: è possibile? Quali sono i borghi che hanno bisogno di essere ripopolati


Sembra impossibile ma comprare casa con 1 euro si può. Da Nord a Sud d’Italia, ci sono case che altrimenti verrebbero abbandonate o distrutte e vengono vendute da privati cittadini, o più spesso dai Comuni, alla cifra simbolica di 1 euro per contrastare lo spopolamento e di rilanciare alcuni paesini che sembrano destinati a diventare fantasma.

comprare-casa-con-un-euro
Case in vendita a 1 euro (Fonte: www.idealista.it)


Oggi è possibile comprare casa con 1 euro grazie ad una particolare iniziativa partita da alcuni comuni italiani, con l’intento di contrastare l’abbandono di certe aree delle città da parte della popolazione e far rivivere le aree in difficoltà. Con questa operazione in cui i Comuni mettono in vendita case a 1 euro si cerca di ripopolare deliziosi borghi che stanno diventando deserti, abbandonati dalla popolazione giovanile e dai decessi di quella anziana.



Perché comprare casa a 1 euro

Il nostro bel paese Italia è pieno di piccoli borghi e paesi ricchi di storia e tradizioni che tutto il mondo ci invidia ma noi molto spesso non riusciamo e non ci accorgiamo di tutto questo perdendo una bella occasione. Questi borghi e paesetti spesso sono situati in zone montane o pedemontane o comunque sono scomodi e poco assortiti da servizi e mezzi pubblici e in una società sempre più globalizzata questi tendono a spopolarsi. Nascono sempre meno giovani  e quelli che ci sono vanno via e rimangono solo le persone anziane che sono destinate prima o poi a morire. Ecco che questa iniziativa di alcuni Comuni per comprare casa a 1 euro è un’ottima soluzione per ripopolare deliziosi borghi che stanno diventando deserti, abbandonati dalla popolazione giovanile e dai decessi di quella anziana. Questa strategia di lungo respiro è attrattiva per chi cerca casa a basso costo, e semplice per ridare lustro ai borghi italiani che tutto il mondo ci invidia per la loro straordinaria bellezza, e per quello spirito d’altri tempi oggi tanto ricercato. Inoltre è un’ottima strategia per promuovere la nascita di attività turistiche attivando l’economia di tutta la zona interessata.


Comprare casa con 1 euro: Come funziona?

Le case di proprietà dei privati vengono di solito cedute in donazione ai comuni per evitare il pagamento di imposte varie. Si tratta di immobili fatiscenti o pericolanti che necessitano di grandi ristrutturazioni. Tramite un bando pubblico, a sua volta, il comune li mette in vendita alla cifra di 1 euro. In altri casi sono le amministrazioni comunali che si fanno garanti per i proprietari di tali immobili.

L'obiettivo di questa operazione intelligente è far sì che i nuovi proprietari diano inizio a lavori di ristrutturazione e di recupero per dare nuova vita agli immobili e ai luoghi dove sono ubicati.  Chi compra casa a 1 euro deve comunque garantire: un progetto di ristrutturazione e rivalutazione dell'immobile entro 365 giorni dall’acquisto; il versamento delle spese notarili per la registrazione, le volture e l'accatastamento; il pagamento di una polizza fideiussoria di 5 mila euro della durata di tre anni che poi verrà restituita. Gli immobili acquistati possono essere trasformati in hotel, b&b o ostelli di ospitalità diffusa.

Leggi anche questo articolo: Conviene comprare casa o andare in affitto?


Ogni comune ha delle condizioni precise ma in generale il senso è quello di provvedere a recuperare gli immobili che rischiano di diventare delle catapecchie abbandonate, di ridargli valore economico e reintegrarli sul mercato, quindi sia il privato cittadino che l'amministrazione comunale traggono dei vantaggi e si contrasta il problema dell'abbandono e del conseguente degrado di questi immobili e questi borghi.

comprare-casa-abbandonata-con-un-euro
Casa semi abbandonata messa in vendita a 1 euro (Fonte: www.nonsprecare.it)

Dove posso acquistare una casa a 1 euro?

Dalla Sardegna alla Toscana, dall’Abruzzo al Piemonte. Sono tanti i borghi sul nostro territorio che hanno bisogno di essere ripopolati. Ogni comune attiva il proprio bando, attualmente quelli attivi sono a Patrica (in provincia di Frosinone, nel Lazio), Lecce de Marsi (in provincia de L’Aquila in Abruzzo), Fabbriche di Vergemolì (in provincia di Lucca) e Montieri (in provincia di Grosseto) in Toscana, Carrera Ligure (in provincia di Alessandria) in Piemonte e molti altri ancora.

Leggi anche questo articolo: Come comprare casa all'asta?



Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.