I dieci paesi dove si vive meglio in Italia

I dieci paesi dove si vive meglio in Italia: quali sono? 

Il Nord Est si conferma l’area italiana dove si vive meglio, con Bolzano, Trento e Belluno sul podio. Scende inesorabilmente Roma, mentre rimonta in generale il Sud. Le migliori città dove si vive meglio in Italia sono le città medio-piccole. I risultati confermano ancora una volta Bolzano come città nella quale per ambiente, lavoro, tempo libero, scuola ed economia si vive meglio. Seguono a ruota ancora una volta Trento e Belluno, dove ai cittadini è garantita la vita migliore.

Milano-bosco-verticale
Il “Bosco Verticale” di Stefano Boeri simbolo della rinascita di Milano
come migliore città italiana e capitale green Europea (Fonte: icondesign.it)


Stando alla classifica 2018 de Il Sole 24 Ore che ha pubblicato l’analisi annuale sulla qualità della vita Milano è una delle città (la prima fra le grandi città) dove si vive meglio in Italia, che scala ben sette posizioni rispetto l’anno precedente. La classifica è stata fatta in base alla qualità della vita e tiene conto di 42 parametri divisi in 6 macro aree:
  1. Ricchezza e consumi
  2. Affari e lavoro
  3. Ambiente e servizi
  4. Demografia e società
  5. Giustizia e sicurezza
  6. Cultura e tempo libero.


La classifica è stata fatta per valutare il benessere nelle città italiane utilizzando, come detto, 42 parametri suddivisi in sei grandi aeree tematiche. Da questa classifica a uscirne piuttosto male sono le città del Sud Italia. Anche se ci sono alcuni notevoli passi in avanti, in generale la divisione fra Nord e Sud si ripercuote nella classifica. Le tendenze generali continuano ad essere le stesse, al Nord, si continua a vivere meglio che a sud, distacco netto che non viene motivato soltanto da ragioni economiche (disoccupazione e reddito), ma anche da altri fattori importantissimi per la qualità della vita, come istruzione, salute e ambiente.

Bolzano è la città dove si vive meglio in Italia

Bolzano si conferma la provincia dove si vive meglio in Italia, seguita da Trento e Belluno. Belluno raggiunge la terza posizione grazie a tre indici riguardanti l’inquinamento atmosferico, per i quali poche altre città hanno fatto meglio. Basso è il livello di polveri sottili, ottima la percentuale della raccolta dei rifiuti urbani e molto buono anche il trasporto pubblico. Per la bellissima cittadina alpina rimane ancora da migliorare l’elevato tasso di motorizzazione.

Al secondo posto della classifica c’è Trento. La città è riuscita a dimezzare la quantità di acqua dispersa nella propria rete idrica rispetto all’anno precedente. Inoltre è riuscita ad aumentare la percentuale di raccolta dei rifiuti differenziati. Non meno importante è l’ottimo risultato sul trasporto pubblico, sempre più passeggeri infatti approfittano del servizio facendo balzare la città al secondo posto della classifica. Ancora da migliorare gli alti valori di biossido di azoto e lo scarso spazio destinato ai pedoni.


Al primo posto Bolzano, l’unica città italiana in cui solo il 30% degli spostamenti sono effettuati con mezzi privati a motore. Grandi passi in avanti per il livello di polveri sottili, ciò dimostra che con l’impegno di può ottenere tanto, e tanto ancora si può fare. Ottima è la percentuale della raccolta rifiuti e le perdite nella rete idrica. La città è sicuramente una delle migliori sulla via ecologica.

Bolzano-classifica
Vista aerea del centro di Bolzano (Fonte: www.turismo.it/)

Classifica delle 10 città dove si vive meglio in Italia

Dalla quarta alla decima posizione si trovano tutte città che hanno recuperato rispetto all’anno scorso, salvo una, Treviso, che è passata dalla sesta alla nona posizione. Al quarto posto Siena, che ha recuperato sette posizioni , seguita da Pordenone, che passa dalla nona alla quinta, e da Parma, che ha guadagnato una posizione rispetto al 2017. In forte ascesa Aosta e Sondrio, rispettivamente al 7° e 8° posto, partendo dal 18° e dal 16° della passata edizione. Decima Cuneo, che ha guadagnato tre posizioni.


Trento
Trento Cattedrale di San Vigilio e fontana del Nettuno (Fonte: www.ildolomiti.it)

Ecco quali sono le prime 10 posizioni:
  1. Bolzano
  2. Trento
  3. Belluno
  4. Siena
  5. Pordenone
  6. Parma
  7. Aosta
  8. Sondrio
  9. Treviso
  10. Cuneo


Conclusioni

I risultati dell’indagine confermano ancora una volta Bolzano come città nella quale per ambiente, lavoro, tempo libero, scuola ed economia si vive meglio in Italia. Seguono a ruota ancora una volta Trento e Belluno, dove ai cittadini è garantita la vita migliore. Inoltre, altra indicazione interessante, la città ideale ha mediamente 100 mila abitanti. Si conferma lo sfumare del contrasto Nord-Sud in termini di buona qualità di vita legata al benessere economico, mentre si acuisce il divario fra piccoli centri (in cui si vive meglio) e grandi, in cui la vita è invece sempre un po’ più difficoltosa.

Leggi anche questo articolo: Cosa vedere a Siena




Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.