Le porte scorrevoli automatiche

Le porte scorrevoli automatiche: tipologie e costi

Le porte esterne essere di diversi tipi caratterizzate da funzioni specifiche. Le porte girevoli, costituite da un vano girevole (bussola) nel quale ruotano su un asse verticale due o più battenti saldati tra loro, sono oggi sempre più spesso sostituite da un doppio ordine di porte scorrevoli automatiche, comandate in modo da evitare che il passaggio di una persona metta l'ambiente interno in comunicazione diretta con l'esterno. Le porte scorrevoli automatiche permettono il passaggio di persone, riducendo al minimo le correnti d'aria o l'eccesso di ventilazione che si manifestano nel caso di porte soggette a notevole traffico, come per esempio quelle d'ingresso degli alberghi, aeroporti, uffici, supermercati e tutti quei luoghi pubblici con grande afflusso di persone.

porte scorrevoli automatiche-ingresso
Porte scorrevoli automatiche in vetro (foto di MichaelGaida - Fonte: https://pixabay.com)

Vantaggi di  una porta scorrevole automatica

Le porte scorrevoli automatiche in vetro trasparente sono elementi di design che si integrano con la facciata dell'edificio e garantiscono qualità all'edificio. Solitamente le porte scorrevoli automatiche sono utilizzate negli edifici pubblici con grande afflusso di persone come uffici, ospedali, supermercati, aeroporti, etc. per questioni estetiche ma anche soprattutto funzionali.
Per esempio le porte scorrevoli automatiche regolano in maniera efficiente l'afflusso di persone riducendo al minimo le correnti d'aria o l'eccesso di ventilazione ed evitano di mettere l'ambiente interno in comunicazione diretta con l'esterno assicurando un risparmio energetico con notevoli riduzioni del costo per riscaldamento/condizionamento. Per quanto riguarda un negozio o uno showroom per esempio le porte scorrevoli automatiche invitano il cliente ad entrare ed uscire senza problemi evitando il blocco psicologico che si ha a volte nell'entrare: a volte ci avviciniamo alla vetrina per osservare ma appena ci avviciniamo nell'area della porta scorrevole automatica grazie alle fotocellule la porta si apre da sola invitandoci così ad entrare anche se in realtà non era nostra intenzione. Se invece siamo intenzionati ad entrare ma abbiamo già fatto altri acquisti la porta automatica scorrevole ci facilita l'ingresso perchè non dobbiamo appoggiare borse per terra oppure abbiamo già le mani occupate e la porta si apre da sola. Ancora garantisce la massima igiene in quanto nessuno deve toccare maniglie e serrature con le mani per aprire e chiudere le porte e sono adatte anche per i disabili e le persone con difficoltà motoria. Spesso infatti negli edifici pubblici è obbligatorio garantire anche ai disabili la possibilità di potesi muovere liberamente all'interno dell'edificio e in caso di incendio sono dotate di un meccanismo (nelle porte posizionate lungo le vie di fuga) che permettono l'apertura e il blocco tenendo la porta aperta e garantendo il regolare deflusso delle persone verso l'uscita e la messa in sicurezza.


Porte scorrevoli automatiche: tipologie

L'installazione delle porte scorrevoli automatiche sono molto comode e utili perchè permettono il controllo degli accessi e l'apertura e chiusura automatica delle porte grazie a dei sensori di movimento e delle fotocellule. Le porte scorrevoli automatiche possono essere utilizzate singolarmente oppure come spesso capita accoppiate in modo da creare una sorta di bussola di ingresso che media l'aria eterna con quella interna sia in inverno (con il riscaldamento acceso) che d'estate (con il climatizzatore). Le case produttrici hanno ideato moltissime tipologie di porte scorrevoli automatiche ognuna in grado di soddisfare esigenze molto diverse e allo stesso tempo garantire comunque un funzionamento perfetto e una totale rispondenza a tutte le norme di sicurezza.


Possiamo quindi avere i seguenti tipi di ingressi automatici:
  1. Porte scorrevoli automatiche: oltre a tutti i vantaggi e le caratteristiche elencate sopra queste porte essendo scorrevoli hanno la capacità di non avere l'ingombro che avrebbe una porta a battente;
  2. Porta a battente automatica: Con lo stesso principio delle porte automatiche queste porte con apertura a battente vengono usate quando si dispone dello spazio per l'apertura del battente ma non c'è lo spazio per lo scorrimento della porta;
  3. Porte automatiche rototraslanti: uniscono insieme le porte con apertura a scorrimento e a rotazione;
  4. Porte scorrevoli automatiche con sistema antipanico: sono porte automatiche, scorrevoli, che però all'occorrenza in caso di incendio si aprono da sole sempre a scorrimento o con apertura ad anta per permettere alle persone di scappare e mettersi al sicuro nel rispetto delle norme.

Porte automatiche scorrevoli con profilo robusto o con profilo sottile

Come abbiamo visto esistono diverse tipologie di porte automatiche che sono in grado di soddisfare tutte le esigenze possibili sia estetiche che funzionali nel rispetto delle normative, di sicurezza, disabili e antincendio. Le porte scorrevoli automatiche in genere sono realizzate in vetro ed è un vetro temperato e stratificato di sicurezza in grado di resistere agli urti e con elevata resistenza meccanica come la sollecitazione del vento. Per quanto riguarda la struttura della porta scorrevole automatica possiamo avere porte scorrevoli automatiche con profilo robusto o porte scorrevoli automatiche con profilo sottile.

Le porte scorrevoli con profilo robusto in alluminio sono di sicuro più resistenti e adatte a grandi aperture e nei luoghi pubblici di grande afflusso di persone dove la possibilità di danno da impatto è elevata, e quindi devono avere delle ottime resistenza meccanica compresa quella della spinta del vento. Le porte scorrevoli automatiche con profilo robusto vanno bene per esempio nei grandi supermercati e ipermercati dove le persone possono anche entrare con il carrello della spesa, negli aeroporti con le valigie e i trolley oppure negli ospedali e pronto soccorsi, cinema.
Quando invece è più richiesta un'esigenza estetica a discapito della resistenza e della robustezza allora si possono usare le porte scorrevoli automatiche con profilo in alluminio sottile come ad esempio in negozi di lusso o meno oppure negli alberghi, oppure negli edifici adibiti ad uffici di una grossa azienda, dove la prima impressione fa la differenza.


Tipi particolari di porte scorrevoli automatiche: a tuttovetro e ermetiche

In casi particolari in cui l'esigenza estetica sia fondamentale e si voglia dare risalto a un ingresso di grande impatto visivo la soluzione ideale potrebbe essere quella di utilizzare delle porte scorrevoli automatiche a tuttovetro, che permettono di creare un ingresso elegante ottenuto tramite la minimalizzazione dei profili, presenti esclusivamente nella parte superiore e inferiore dell'anta, in modo che non siano visibili e uno percepisca solamente il vetro. Queste porte scorrevoli automatiche consentono anche di massimizzare l'estetica e la quantità di luce che entra nel negozio o nell'ambiente.

Infine un altro tipo particolare di porta scorrevole automatica sono quelle ermetiche, utilizzate per esempio in certi reparti di ospedali, dove è richiesta la necessità di ricreare un ambiente ermetico e asettico, dove si deve garantire la massima pulizia e igiene come ad esempio nelle sale operatorie, nei locali per la produzione di farmaci, nei laboratori.






Nessun commento

Se avete dubbi domande o consigli scriveteci.

Starbuild.it. Powered by Blogger.