Assicurazione per la casa

Assicurazione per la casa: a cosa bisogna stare attenti, quali sono le opzioni da scegliere

La casa è uno dei beni più importanti che abbiamo ed è fondamentale proteggerla con un’assicurazione per la casa sia che sia una casa di proprietà oppure si sia in affitto, che tuteli la tua casa e il suo contenuto, sia la tutela di tutta la tua famiglia, animali compresi, per rispondere alle tue esigenze.

assicurazione-per-la-casa
L’importanza di stipulare un’assicurazione per la casa (Fonte: www.assicurazioneideale.com)

Perché fare un’assicurazione per la casa

La casa è il luogo degli affetti, un porto sicuro dove trovare riparo dalla frenesia della vita quotidiana e condividere bei momenti con i propri cari. Per questi motivi va protetta da eventuali danni prendendo apposite precauzioni e mantenendola in buono stato facendo un'assicurazione per la casa. A volte, però, eventi al di fuori del nostro controllo, come le catastrofi naturali provocate dai cambiamenti climatici, possono danneggiare la nostra abitazione e le cose che sono al suo interno. Per limitare le conseguenze di questi eventi e affrontarli con maggiore serenità è consigliabile stipulare un'assicurazione per la casa che venga in nostro aiuto in caso di incendio, furto o altri episodi dannosi.

Stipulando il contratto di assicurazione per la casa si avrà la possibilità di ottenere un indennizzo cioè una somma di denaro versata dalla società con cui si è stipulata la polizza nel caso si presenti un evento dannoso coperto dall'assicurazione, detto "sinistro" permettendo così di limitare i danni economici e le spese che l'assicurato deve sostenere nel caso si verifichino dei sinistri.

Il contratto di assicurazione per la casa si divide in 5 sezioni:

  • Incendio e danni alle proprie cose
  • Furto
  • Danni a terzi
  • Tutela legale
  • Assistenza


Quali sono le caratteristiche che una polizza deve avere?

L’assicurazione per la casa deve garantire nel modo più semplice e conveniente il massimo della protezione possibile alla tua abitazione e alla tua famiglia. Sicuramente dovrebbe offrire un'ampia gamma di coperture, con la possibilità di poter scegliere le garanzie in base alle proprie necessità. Il contratto dovrebbe avere una scrittura facile e comprensibile con clausole chiare e certe, senza cavilli o esclusioni. La compagnia di assicurazione dovrebbe poter offrire un'assistenza efficiente in caso di sinistro e assicurare un rimborso veloce. Il contratto non deve essere vincolante, ma rinnovabile di anno in anno. Gli italiani, infine, chiedono una polizza conveniente e accessibile nel prezzo.
L’assicurazione per la casa inoltre deve essere versatile personalizzabile: sarai tu stesso a scegliere le coperture assicurative più utili ad assicurare a te e ai tuoi cari il valore più importante, quello della serenità.

L’assicurazione per la casa è obbligatoria?

In realtà non c'è un obbligo di legge che impone di stipulare un'assicurazione per la casa, anche se era stata presentata questa proposta nel D.L. 59/2012 per i proprietari di abitazioni che si trovavano in zone particolarmente soggette a calamità naturali, come terremoti, alluvioni o frane. Ad oggi si può considerare una forma di assicurazione per la casa obbligatoria solo quella richiesta dalle banche che erogano mutui e prestiti per l'acquisto di immobili. Nella maggior parte dei casi viene richiesta la stipula di una polizza incendio e scoppio, ossia un'assicurazione che copre i danni causati da un eventuale incendio o da esplosioni provocate da fulmini, perdite di gas o scariche elettriche.

Tipologie di assicurazioni per la casa

Esistono diverse tipologie di assicurazione per la casa che solitamente propongono differenti "pacchetti di copertura" che possono integrarsi tra loro, come ad esempio l'assicurazione furto per la casa, l'assicurazione incendio sulla casa e quelle per danni atmosferici o a terzi.
I danni specifici coperti e rimborsati dalle diverse polizze sono dettagliati nei documenti contenenti le condizioni di assicurazione e rilasciati dall'istituto che presta il servizio. In questi fascicoli viene anche specificato cosa rimborsa l'assicurazione casa che si sta prendendo in considerazione.

È possibile comunque individuare alcune fattispecie di assicurazioni sulla casa più diffuse:

  • L'assicurazione furto casa: questa polizza riconosce un indennizzo nel caso in cui l'assicurato subisca un furto di beni mobili dalla sua abitazione.
  • L'assicurazione incendio casa: solitamente una polizza incendio casa non indennizza solo i danni materiali e diretti causati da incendi alle cose assicurate, ma si estende anche ad altri casi che vengono sempre elencati nel documento contenente le condizioni di assicurazione.
  • L'assicurazione per responsabilità civile casa: un'altra delle garanzie che vengono solitamente proposte all'interno di una polizza assicurativa per l'abitazione è l'assicurazione sulla casa per danni a terzi, come i vicini di casa o di appartamento.


A cosa bisogna stare attenti: recesso dell’assicurazione

Sia il contraente che la società assicurativa possono esercitare il diritto di recesso sull'assicurazione per la casa in presenza di determinate condizioni. Tali condizioni vengono specificate nel fascicolo informativo della polizza stipulata, ecco perchè è molto importante leggerlo attentamente prima di stipulare la polizza.

Per concludere, quindi, possiamo dire che stipulare un'assicurazione per la casa è un gesto di attenzione per se stessi e i propri cari, oltre che un modo per tutelare la propria serenità in caso di eventi che possono provocare danni all'abitazione e a chi vive al suo interno.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.