Arredamento in stile contemporaneo

Arredamento in stile contemporaneo: caratteristiche e principi

Linee essenziali, colori neutri e un decor ridotto al minimo sono tre principi basilari da seguire. Tuttavia il rischio di chi opta per un arredamento in stile contemporaneo è quello di creare un ambiente troppo freddo e di conseguenza poco ospitale. In questo articolo parleremo dell'arredamento in stile contemporaneo per dare un’idea e uno spunto a tutti colore che vorrebbero capire come arredare la propria casa in stile contemporaneo.


arredamento-in-stile-contemporaneo
Arredamento in stile contemporaneo (Fonte: www.volpiarreda.it/)

Caratteristiche dello stile contemporaneo

Lo stile contemporaneo è forse quello che va maggiormente di moda in questo momento. Esso è caratterizzato da un decor minimalista ed essenziale, dalle linee pulite e i toni generalmente neutri. Gli spazi sono razionalizzati, gli accessori e i complementi di arredo ridotti al minimo. Questo perché la vita dell’uomo e, soprattutto della donna moderna, è influenzata dei ritmi veloci e incalzanti della società contemporanea. Non bisogna perdere tempo, la casa deve essere ordinata e pulita con il minore sforzo possibile. Tutto deve essere a portata di mano.

Arredare la casa con un determinato stile, significa imprimerla di un particolare carattere, che possa includere un pezzo della nostra intima personalità e possa rendere estremamente piacevole la permanenza negli ambienti a noi e ai nostri ospiti. Uno stile d’arredo è un insieme di caratteristiche fortemente riconoscibili che comprendono una serie di elementi riconducibili agli interni di una casa. Ogni stile può essere contaminato da un altro, e può anche non essere così rigido nelle sue regole: lo si può infatti anche modificare piegandolo alle proprie esigenze e ai propri gusti.

Leggi anche: Come abbinare i colori nell'arredamento


Cosa si intende per arredamento in stile contemporaneo?

L'arredamento in stile contemporaneo denota un insieme variopinto e generico di modi di intendere l’arredamento, ispirati al vivere di oggi, all’innovazione, al cambiamento dei tempi e dell’organizzazione delle famiglie e della giornata, alla tecnologia, al cambiamento delle abitudini, in una parola al gusto contemporaneo.

arredamento-in-stile-contemporaneo
La cucina contemporanea, uno degli ambienti più importanti della casa, in perfetto stile contemporaneo
(Fonte: www.arredamento.it)


Fanno parte dello stile d’arredo contemporaneo anche altre “sottocategorie” di stili, come lo stile minimal o lo stile hi-tech o lo stile “loft”. In particolare nell'arredamento in stile contemporaneo si presta molta attenzione ai materiali e agli elettrodomestici, in linea con l’innovazione e il progresso tecnico e tecnologico. Ma vediamo nel dettaglio quali sono le caratteristiche dello stile d’arredo contemporaneo

Gli obiettivi dell'arredamento in stile contemporaneo sono la semplicità d’uso, la comodità, la bellezza estetica. Gli elementi per arredare in stile contemporaneo sono i seguenti:
  • materiali dei rivestimenti
  • materiali degli arredi
  • colori di pareti e arredi
  • forme degli arredi
  • posizione degli arredi
  • presenza e la sistemazione degli accessori
  • presenza e la sistemazione dei decori
  • funzionalità di arredi e accessori
  • presenza o meno di elettrodomestici e dispositivi elettronici avanzati
  • impianti utilizzati in un’abitazione.
arredamento-in-stile-contemporaneo
Arredamento in stile contemporaneo dove prevale l’uso del colore bianco e oggetti di design coma la lampada ad arco di Castiglioni (Fonte: www.startpreventivi.it)

Leggi anche: Arredamento casa moderna


Quali sono le regole da seguire 

Ecco alcune regole da compiere per fare un arredamento in stile contemporaneo:
  1. Uso del colore bianco: l'uso del colore bianco è fondamentale per un arredamento in stile contemporaneo. Potete scegliere le nuance di bianco più caldo, ossia quelle sporcate di rosa o giallo, per un risultato meno freddo.
  2. Uso delle trasparenze col vetro: vetro e cristallo sono due materiali classici ma si sposano al bacio con gli ambienti di matrice contemporanea. Un tavolo con il piano vitreo o un paio di vasi trasparenti sapranno dare un tocco etereo e molto raffinato all’interior moderno.
  3. Essenzialità: quando si vuole fare un arredamento in stile moderno bisogna eliminare il superfluo, salvando solamente l’essenzialità. La disposizione minimale di mobili e oggettistica è parte integrante dell’effetto più riuscito di un buon design modernissimo.
  4. Industrial Style: anche lo stile industriale gioverà a un arredamento che strizzi l’occhio allo stile contemporaneo. Scegliete i mattoni a vista e il pavimento in cemento, intessendo l’interior di un fil rouge che ha come parola d’ordine il “non finito”. Anche i materiali tipici dell’industrial sono benaccetti, ferro e cemento in primis.
  5. Pareti con colori scuri: provate a tinteggiare le pareti con colori freddi e dark. L’effetto non sarà tetro ma anzi molto elegante, soprattutto se saprete sdrammatizzare il colore scuro del muro con punti vivaci sulle mensole. Giocate in maniera caleidoscopica con gli accessori e i suppellettili, virando invece sul freddo per quanto riguarda lo sfondo
  6. Oggetti di design contemporaneo: Un arredamento in stile contemporaneo è anche il risultato di un sapiente mix di pezzi dalle linee modernissime. Inserite in ogni stanza uno o due complementi dal design contemporaneo.
  7. Spazialità zen: seguite i precetti del feng shui, l’antica arte geomantica taoista della Cina secondo la quale la disposizione di spazi e mobilio è fondamentale per il benessere psicofisico di chi abita l’ambiente. Se non volete addentrarvi nei meandri filosofici e spirituali di questa pratica millenaria, limitatevi a guardare alla spazialità di matrice zen: ambienti ariosi, pochi mobili ed essenzialità anche riguardo i suppellettili saranno lo step di partenza per una casa a prova di Oṃ.
  8. Pareti scritte: Una delle ultime tendenze in materia di arredamento in stile contemporaneo è quella di decorare le pareti o anche i mobili con le scritte. Il writing wall è tra le pratiche più in voga e permette di decorare i muri in maniera non troppo invasiva con adesivi o lettere da incollare. Il risultato sarà piacevole e raffinatissimo, con un effetto da bookshop di museo.
  9. Il verde all’interno degli ambienti: Qualsiasi interno trae giovamento dal green touch di una pianta. Nel caso dell’arredamento in stile contemporaneo, la presenza di verde è fondamentale per rendere meno freddo l’ambiente circostante. Basta un fiore o una piantina grassa e tutta la casa riceverà ossigenazione, sia dentro sia fuor di metafora.

arredamento-in-stile-contemporaneo
Casa contemporanea con l’uso del vetro e delle piante (Fonte: www.gruppoinventa.it)

Leggi anche: Arredare il salotto con pochi soldi

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.