Come si fa la posa dei serramenti

Come si fa la posa dei serramenti: tutto quello che c'è da sapere

Quando parliamo di posa in opera facciamo sostanzialmente riferimento al montaggio delle finestre. Avere dei serramenti di alta qualità, con delle ottime prestazioni di isolamento termico e acustico, un design in linea con le vostre aspettative e in definitiva un rapporto qualità-prezzo che non vi deluda, è necessario porre la giusta attenzione su ogni singolo elemento: il materiale utilizzato, i vetri, i trattamenti possibili, la manutenzione. E’ importante sapere che tutto questo, però, potrebbe passare in secondo piano se non viene dedicata abbastanza attenzione a un passaggio fondamentale: la posa in opera dei serramenti. Vediamo dunque in questo articolo come si fa la posa dei serramenti.

posa-serramenti
L’importanza della corretta posa a regola d’arte dei serramenti (Fonte: www.giesse.it)

Perché è importante una corretta posa in opera a regola d’arte

La posa in opera dei serramenti è un passaggio fondamentale, un momento critico che poco prima di vedere l’infisso montato all’interno della vostra casa o del vostro ufficio, può esaltarne le qualità costruttive oppure vanificare tutto. In particolare si tratta di un procedimento tecnico complesso che deve essere affidato a personale specializzato e qualificato. La posa dei serramenti ben eseguito vi garantirà le migliori prestazioni dell’infisso, sia per quel che riguarda l’isolamento acustico, quello termico, e anche per la sicurezza antieffrazione.

Di contro, una posa in opera non adeguata sottoporrà le vostre finestre all’usura degli agenti esterni, come acqua e vento, e consentirà un maggior passaggio dell’aria dall’interno verso l’esterno e viceversa, vanificando l’isolamento termico e facendo lievitare i costi delle bollette per il riscaldamento d’inverno e la climatizzazione d’estate. Questo senza considerare anche il possibile formarsi di condense e muffe che potrebbero avere ripercussioni negative sulla vostra salute.

Leggi anche: Come si monta un porta?

Come si fa la posa dei serramenti

Quando si fa la posa dei serramenti sono di fondamentale importanza i punti di posa: da una parte abbiamo quello finestra-controtelaio, dall’altra quello controtelaio-muro. Il punto di posa controtelaio-muro è detto anche nodo primario, mentre quello finestra-controtelaio è detto nodo secondario. Nel nodo primario, quindi tra muro e controtelaio, devono essere inserite delle particolari schiume che si adattano alle irregolarità e contribuiscono a migliorare l’isolamento; nel nodo secondario invece, tra telaio e controtelaio, devono venire inseriti nastri autoespandenti con delle proprietà isolanti molto elevate.

Affinché i materiali isolanti funzionino realmente, è necessario durante la posa dei serramenti eliminare tutti i ponti termici, cioè i possibili passaggi di aria in particolare tra muro e controtelaio, ma anche tra serramento e controtelaio, causati spesso da alcune disomogeneità nei materiali.
Oltre ai punti di posa, all’utilizzo dei materiali isolanti e all’attenzione riguardo i ponti termici, vale la pena ricordare anche che il fissaggio del telaio deve sempre essere effettuato meccanicamente, con delle viti specifiche con le quali è preferibile posare, e che non è ammesso l’utilizzo di materiali espansi, colle o simili.

Una volta concluso il montaggio, ci sono dei semplici controlli finali che possono essere effettuati per assicurare il funzionamento del serramento appena installato.

posa-serramenti
Posa in opera dei serramenti di finestra (Fonte: www.casaeclima.com)

Leggi anche: Quali infissi scegliere?

A cosa si deve far attenzione durante la posa

Affinché i materiali isolanti funzionino realmente, è necessario che durante la posa dei serramenti siano eliminare tutti i ponti termici, cioè i possibili passaggi di aria in particolare tra muro e controtelaio, ma anche tra serramento e controtelaio, causati spesso da alcune disomogeneità nei materiali. Nel complesso, e secondo uno schema molto semplice detto dei tre livelli, la parte esterna del giunto deve proteggere da pioggia battente e acqua stagnante, la parte centrale deve garantire l’isolamento termoacustico, mentre la parte interna deve impedire il passaggio di aria dall’interno verso l’esterno.

Conclusioni

La posa in opera qualificata dei serramenti, ovviamente non s’improvvisa, ma si progetta e si esegue in modo qualificato. Quindi possiamo dire che per la corretta posa dei serramenti è importante affidarsi a ditte specializzate che ci rilasceranno anche il certificato di garanzia del serramento e del montaggio ed evitare di fare la posa dei serramenti col fai da te.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.