Il filtro ADSL

Il filtro ADSL: a cosa serve, quanto costa, di cosa bisogna stare attenti

Per installare un dispositivo per la connessione ADSL su una linea di tipo tradizionale, è necessario che ciascun apparecchio telefonico sia collegato alla presa telefonica attraverso un filtro ADSL. Quest’ultimo è infatti deputato a separare il segnale telefonico da quello ADSL.

filtro-ADSL
Filtro ADSL tipo RJ-11 (Fonte: www.publicdomainpictures.net)


Ricorrere a un filtro ADSL significa migliorare la qualità sia della connessione ADSL sia della linea telefonica, perché l’operazione consente di mettersi al riparo il più possibile da disturbi sulle frequenze impiegate dall’ADSL e dai fruscii e i rumori generati da queste ultime nella cornetta del telefono. Quindi possiamo dire che il filtro adsl è uno strumento economico, di immediata e semplicissima installazione che può risolvere molti problemi: chiunque ha una linea ADSL attiva dovrebbe dotarsene.

Cos’è e a cosa serve il filtro ADSL

Il filtro ADSL è importantissimo, serve infatti per separare il segnale telefonico da quello del dispositivo internet. Il filtro ADSL è importante perché sicuramente migliore sia la connessione internet che la linea telefonica. Eviterete così fastidiosi fenomeno come la caduta di connessione ogni qual volta si risponda al telefono, o u rumori di sottofondo nelle vostre conversazioni. Aggiungere il filtro ADSL infatti serve per eliminare i possibili disturbi causati dalle frequenze impiegate dall’ADSL.
La sua azione consiste fondamentalmente nel limitare i fattori che influenzano in negativo i valori di allineamento del modem ADSL. La fase di allineamento, la sincronizzazione del segnale, si realizza con l'accensione del dispositivo del model. Attraverso il filtro, il modem ADSL e la centrale locale analizzano la qualità della linea e negoziano la velocità ottimale della connessione Internet in ricezione e trasmissione.

filtro-ADSL-tipologie
Altro esempio di filtri ADSL (Fonte: lmo.m.wikipedia.org)

Tipologie di filtro ADSL

In commercio ci sono due tipologie di filtro ADSL disponibili:

  • filtro tripolare
  • filtro RJ-11

Le prese di un impianto telefonico sono di due tipologie: la prima è quella RJ, che necessita di un appposito filtro, denominato per l'appunto filtro ADSL RJ. Per installarlo bisogna inserire il filtro tra la presa a muro e la spina del telefono, e successivamente inserire il cavo telefonico del modem nel filtro.

Oppure ci sono i filtri ADSL tripolare quando vostro apparecchio possedesse una presa tripolare. Tuttavia nel caso in cui aveste già acquistato quello RJ, potreste comunque usarlo aggiungendo una ulteriore una spina telefonica tripolare ed eseguendo la procedura descritta sopra.
L'installazione del filtro ADSL è tutt'altro che complicata e chiunque può eseguirla. E' senza dubbio un piccolissimo sforzo, anche in termini economici, per ottenere grossi benefici. Potrete così parlare liberamente al telefono mentre qualcun altro utilizza internet alla piena potenza.

filtro-ADSL-tripolare
filtro ADSL tripolare (Fonte: it.wikipedia.org)

Quanto costa e a cosa bisogna stare attenti

Se dovete acquistare uno o più filtri ADSL per la vostra connessione, dovete fare attenzione a prendere dei modelli adatti alla vostra linea: quasi sempre sono sufficienti dei filtri tripolari, praticamente hanno lo stesso attacco di una normale presa telefonica. Potreste trovare anche delle altre tipologie ma, se non volete complicarvi la vita, affidatevi ai filtri tripolari. I costi sono contenuti: un filtro ADSL è acquistabile a pochi euro (3-5 euro l’uno) in qualunque negozio di telefonia, tecnologia o anche online, su diversi siti di e-commerce. Ovviamente, come abbiamo già detto prima, se avete un collegamento telefonico differente da quello tripolare, scegliete un filtro adatto.

filtro-ADSL-prese
Presa telefonica tripolare dove attaccare il filtro ADSL (Fonte: it.wikipedia.org)

Cosa fare se la linea internet continua a funzionare male?

Se il malfunzionamento era legato ad un filtro ADSL guasto o difettoso, una volta sostituito con uno nuovo la situazione tornerà alla normalità e potrete navigare senza blocchi, rallentamenti o altro. Se, invece, la rete Internet continua a non funzionare, nonostante l’acquisto di filtri ADSL nuovi di zecca, il problema della vostra linea è da ricercare da qualche altra parte. Le cause potrebbero essere molteplici, ma la cosa migliore da fare è chiamare direttamente il servizio clienti del vostro Internet Service Provider e seguire le istruzioni dell’operatore che vi risponderà o della voce guida del servizio. E’ possibile che venga aperta una segnalazione di guasto e che sia necessario qualche giorno prima che la vostra rete ADSL sia correttamente funzionante.




Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.