Header Ads

Come stuccare le fessure del parquet

Come stuccare le fessure del parquet

Il parquet, decisamente uno dei pavimenti più amati ed utilizzati nelle nostre case.
Esteticamente molto piacevole, da una sensazione di calore e di familiarità in casa.
Questo tipo di pavimento ha moltissimi pregi ma ha anche il grosso difetto di essere MOLTO DELICATO. Eh si, delle volte sembra quasi che possa strisciarsi solo guardandolo.
Ha bisogno di continue cure per mantenerlo bello, lucido e soprattutto evitare che si rovini drasticamente. In questo articolo ci occuperemo di come stuccare le fessure del parquet e quindi renderlo nuovamente omogeneo e liscio.
parquet-pavimento
Foto di  jactod, Fonte: Pixabay.com

Materiale necessario

Prima di cominciare è bene controllare di avere tutto l'occorrente per questa operazione e nel caso non fosse così procurarsi il materiale mancante.
Per questo lavoro vi serviranno:
  • Stucco per legno in polvere
  • Colla epossidica che ha un'ottima capacità adesiva in grado di incollare praticamente qualsiasi tipo di materiale
  • Spatole
  • Carta abrasiva sia sottile che doppia
  • Aniline che è un colorante sintetico utilizzato anche nella colorazione della pelle
  • Cera per parquet
  • Lucidatrice o panno morbido in micro-fibra o cotone (se avete vecchi maglioni in cachemire o lana merinos che non utilizzate più, vi si sono ristretti in lavatrice, ecc potete utilizzarli per tirare via la cera in eccesso dal parquet e vi assicuro che sono ottimi per questo compito)
  • Taglierino
  • Trapano con cuffietta di peluche 
Bene questo è tutto quello che vi servirà per questa operazione che ora vedremo passo per passo insieme, una cosa molto importante: vista la delicatezza del parquet vi consiglio di non fare questi lavori se siete di fretta.

Procedimento

Se la superficie del vostro parquet si presenta sollevata in più punti bisogna procedere con la stuccatura e quindi:
  1. Sollevare delicatamente il punto che si è già lievemente sollevato con l'aiuto del taglierino
  2. Applicare lo stucco per legno in polvere mischiato alla colla epossidica nel punto di vuoto che si è formato in seguito al sollevamento. A questo miscuglio aggiungete anche l'anilina in modo da ricreare il colore del vostro parquet ed avere poi un colore uniforme
  3. Ria-poggiare la tavola di legno ed aspettare che il miscuglio appiccicaticcio che si trova sotto si asciughi completamente. Dovessero uscire degli eccessi di colla tranquilli potrete rimuoverli appena saranno asciutti mediante la carta abrasiva
  4. Rimuovere gli eccessi di stucco prima con la carta abrasiva doppia e poi procedere alla lucidatura mediante quelle più sottile
Una volta che avrete lisciato il più possibile la superficie del vostro parquet potete passare alla sua pulizia e inceratura finale per renderlo lucido e come nuovo.
Passate quindi l'aspirapolvere per rimuovere la polvere che avete prodotto grattando lo stucco in eccesso e quelle che si forma ogni giorno normalmente.
Una volta fatto questo potete procedere lavando il parquet con un detersivo specifico, non aggressivo  e che quindi non vada a macchiare o rovinare il legno.
Aspettate che sia tutto asciutto e poi iniziate a stendere la cera facendo attenzione a non esagerare per evitare poi di slittare come si fosse sul ghiaccio.
Finito anche questo passaggio passate alla lucidatura finale con la lucidatrice o il famoso panno che vi dicevo prima (personalmente uso il panno e vi assicuro che il parquet viene benissimo) e togliete la cera in eccesso fino ad ottenere una superficie lucida e omogenea senza aloni opachi.
Ecco che il vostro parquet sarà come nuovo!

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.