Header Ads

Adeguamento impianti fotovoltaici, quando è obbligatorio

Adeguamento impianti fotovoltaici: quando è obbligatorio

Secondo l’Autorità per l’Energia Elettrica e la normativa è sempre obbligatorio l’adeguamento per gli impianti fotovoltaici con potenza superiore ai 6 kW collegati alla rete BT prima del 31 marzo 2012.

obbligo-impianti-fotovoltaici
Obbligo adeguamento impianti fotovoltaici (foto di mrganso - Fonte: https://pixabay.com)

Cosa fare

La normativa impone l’obbligo per l’adeguamento di tutti gli impianti fotovoltaici installati prima del 31 marzo 2012 (delibera AEEG n.243/13), con una potenza superiore ai 6 kW e fino a 20 kW. L’obbligo dell’adeguamento impianti fotovoltaici serve per rendere gli impianti in questione compatibili con le nuove normative in termini di sicurezza e stabiliscono poi le regole di allacciamento alla rete. Negli ultimi dieci anni sono aumentati e la tendenza è sempre maggiore gli impianti fotovoltaici sul nostro territorio e si è reso necessario rendere più stabile e sicura la rete nazionale. 

Tutti gli impianti fotovoltaici installati dopo il 2012 infatti recepiscono già i nuovi regolamenti della normativa per cui per questi non è necessario l’adeguamento.

Sostanzialmente per adeguare gli impianti fotovoltaici bisogna:
  1. Presentare un nuovo Regolamento di Esercizio accompagnato da una dichiarazione di un professionista abilitato che assevera l’adeguamento dell’impianto;
  2. Modificare la taratura dell’inverter .
Se non si fa l’adeguamento impianti fotovoltaici si rischia non solo la sospensione degli incentivi ma anche la sospensione delle altre misure specifiche che il GSE applica agli impianti, come il meccanismo dello scambio sul posto o del ritiro dedicato.


Dal punto di vista tecnico

Dal punto di vista tecnico l’adeguamento impianti fotovoltaici consiste nell’adeguare le regolazioni delle protezioni di interfaccia esistenti, con riferimento alle frequenze 49Hz-51Hz e alle tensioni 0.85Un – 1.1 Un.

L’adeguamento impianti fotovoltaici si applica sia alle protezioni di interfaccia esterne, qualora siano in dotazione a qualche impianto, sia agli inverter dotati del dispositivo di interfaccia interno.
L’intervento  sull’inverter viene fatta dall’installatore dell’impianto fotovoltaico o da un tecnico competente. In alcuni casi in base alla marca e modello dell’inverter, il produttore dell’inverter obbliga che l’intervento venga eseguito solo da un proprio centro assistenza.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.