Header Ads

Water perde acqua: come sistemarlo velocemente

Water perde acqua: come sistemarlo velocemente

Uno dei problemi più fastidiosi che possono capitare in casa è il water che perde acqua. Vediamo in questa semplice guida come sistemarlo velocemente.

water-acqua-perdite-riparazioni
Come sistemare velocemente un water che perde acqua (foto di chriskeller - Fonte: https://pixabay.com)


Col passare degli anni la casa dove abitiamo, come tutte le cose in generale, è soggetta a rotture o malfunzionamenti dovuti all’usura che necessitano di manutenzione e riparazioni. Uno dei problemi che prima o poi capita è il water che perde acqua. E’ importante sistemarlo velocemente per due motivi: uno perché è uno spreco assurdo di acqua e oggi più che mai non ci possiamo più permettere di sprecare beni preziosi come l’acqua, e due perché lo spreco d’acqua non solo è un “crimine” ambientale ma poi lo paghiamo anche in bolletta. Quindi se abbiamo il water che perde acqua e non vogliamo pagare troppi soldi in bolletta dobbiamo sistemarlo velocemente. Quando vediamo un rigolo d’acqua che fuoriesce costante anche se non abbiamo tirato lo sciacquone oppure vediamo il tubo che dal water va al muro è umido o bagnato vuol dire che c’è una perdita e dobbiamo agire subito per riparare il guasto. Vediamo in questo articolo come sistemare velocemente il water che perde acqua.

Perché lo scarico del water perde acqua

Innanzitutto come abbiamo detto lo scarico del water perde acqua per l’usura dovuta al passare del tempo o perché c’è qualche intasamento. A volte sufficiente cambiare qualche guarnizione in gomma che anche quella col tempo tende a sfibrarsi e non fare più la sua funzione. E una volta che ci siamo accorti che il water perde acqua e abbiamo capito la causa bisogna agire tempestivamente. Possiamo chiamare un idraulico oppure possiamo a sistemare la perdita con il “fai da te”. Se decidiamo di operare da soli la prima cosa da fare è aprire la cassetta del water; all’interno c’è la cassetta di raccolta dell’acqua con il rubinetto e il galleggiante è poi c’è la batteria installata nella vasca di scarico lato muro.

Come faccio a individuare il problema

Una volta aperta la cassetta noteremo che sopra la batteria un pezzo di tubo ripiega a U; se il livello dell’acqua è più alto del punto di curvatura della U allora il problema della perdita del water è da attribuire al galleggiante, se invece il livello dell’acqua è al di sotto del punto di curvatura allora il problema della perdita dello scarico del water è dovuto al galleggiante o al sistema di riempimento.
Nella maggior parte dei casi quindi si rende necessario la sostituzione del galleggiante, che comunque è un’operazione abbastanza semplice e veloce da fare anche per chi ha poca esperienza (basta acquistare un galleggiante nuovo, svitare quello vecchio dal rubinetto e avvitare quello nuovo), o meglio ancora a volte basta solamente sostituire la guarnizione in gomma senza cambiare anche il galleggiante, spendendo ancora meno. 

Cosa fare: passo a passo

Vediamo più nel dettaglio i passi da fare per sistemare velocemente il water che perde acqua.

Per prima cosa con un cacciavite apriamo la cassetta del water per capire qual è il problema. Aperta la cassetta con una chiave inglese apriamo anche il secondo coperchio presente.
A questo punto possiamo agire in due diversi modi a seconda che il livello dell’acqua all’interno della cassetta sia troppo alto o troppo basso. Se il livello dell’acqua nella cassetta è troppo alto potrebbe voler dire che la guarnizione in gomma della valvola non tiene più oppure che il galleggiante è sregolato. Nel caso in cui il livello dell’acqua sia troppo basso o normale, allora potrebbe trattarsi della gomma a palla posta sul fondo che si è consumata e di conseguenza non ha più tenuta. 

Nella maggior parte dei casi il livello dell’acqua è più alto e quindi bisogna chiudere la valvola e togliere il galleggiante che si trova sotto la valvola svitandolo. A questo punto possiamo sostituire direttamente il galleggiante, che ha la funzione di regolare l’acqua, oppure una volta estratto il galleggiante possiamo sostituire la guarnizione a “scodellino” che si trova dentro il galleggiante. Spesso e volentieri questa guarnizione è sporca oppure è consumata e allora c’è la necessità di metterne una nuova. Quando mettiamo la nuova guarnizione facciamo attenzione a posizionarla correttamente ovvero con la parte concava verso l’alto. Ora possiamo riavvitare il galleggiante assicurandoci che sia libero di muoversi su e giù. 

Adesso il problema dovrebbe essere risolto e non dovresti più avere il water che perde acqua. Non ti rimane che fissare nuovamente la copertura con i due bulloni e rimettere il coperchio esterno della cassetta del water. Fin qui ti abbiamo illustrato e descritto come sistemare velocemente il water che perde acqua. Se le perdite fossero presentarsi nuovamente e magari ci sono altre cause più gravi, come la rottura di qualche tubazione, l’intasamento o il malfunzionamento dell’impianto idraulico, con perdite vistose che intaccano pareti e pavimenti, allora è sicuramente il caso di chiamare tempestivamente un idraulico.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.