Header Ads

Muro sporco come pulirlo?

Muro sporco come pulirlo?

Anche i muri si sporcano e hanno bisogno di essere puliti e disinfettati periodicamente.
E' molto importante, soprattutto in questo periodo in cui l'igiene non è davvero mai troppa e pulire casa in modo scrupoloso e profondo può solo aiutarci.
Non servono grandi cose per pulire i muri di casa e inoltre è molto semplice farlo, faticoso ma semplice. In questo articolo vedremo vari modi per farlo e i prodotti necessari.
Prima di cominciare vediamo come può essere sporcato un muro, in quanto il tipo di pulizia varia in base al tipo di macchia, alone o sporcizia in genere.
Come si può sporcare un muro? Nei seguenti modi:
  1. MUFFA che si forma ovviamente da sola e noi non ne abbiamo colpa. E' molto difficile da contrastare anche con prodotti appositi, quindi l'unico modo per combatterla è pulire periodicamente e a fondo
  2. MACCHIE DI POLVERE dovute alla scarsa pulizia 
  3. PENNARELLI (decisamente probabile se avete dei bambini piccoli in giro per casa)
  4. MACCHIE GIALLE che possono presentarsi vicino ai termo e sono causate dal riscaldamento
  5. FUMO DELLE SIGARETTE

muri-sporchi
Foto di  Steve Buissinne, Fonte:Pixabay.com

Pulire le macchie di polvere

Per prima cosa dovrete rimuovere tutto dalle pareti (foto,quadri,oggetti vari,ecc) e lasciarle completamente vuote, poi ricoprire tutti i mobili con dei teli per evitare di impolverarli e sporcarli.
Con l'aiuto di un piumino con bastone allungabile o di un semplice spazzolone avvolto in un panno di micro-fibra (ottima per catturare la polvere) cominciate a spolverare energicamente il soffitto e poi le pareti, andando bene anche negli angoli. SIATE SCRUPOLOSI.
Finito questo passaggio, se la vernice dei vostri muri è lavabile, potete munirvi di:
  • SPUGNA MORBIDA
  • SAPONE NEUTRO
E cominciare a sfregare i muri, facendo però attenzione a non impregnarli d'acqua (strizzate bene la spugna prima di passarla) e a farli asciugare bene.

Pulire le macchie di muffa

Se vi ritrovate a dover pulire il muro da macchie di muffa avete due alternative, ossia:
  1. Acqua ossigenata - prima passare un panno asciutto nella zona interessata, poi uno bagnato con acqua ossigenata e infine asciugare tutto con il phon per evitare il deposito di acqua e umidità. Per concludere il tutto, rimuovete eventuali residui aiutandovi con una spazzola.
  2. 1 litro di acqua + 3 cucchiai di bicarbonato +  cucchiai di sale - per prima cosa preparate questa soluzione e una volta pronta inserirla all'interno di uno spruzzino e spruzzarla dove c'è la muffa. Date poi una passata con il phon e rimuovete i residui con una spazzola. (per questo secondo metodo è consigliato l'uso di guanti e mascherina)

Pulire macchie di pennarello

Come dicevo prima, se si hanno bambini piccoli in casa è molto facile ritrovarsi tutti i muri sporchi di pennarello o matite colorate.
Che sia pennarello, matita, penna o tempera, il modo migliore per pulire il muro e munirsi di acqua calda e sapone di Marsiglia. Vi basterà tamponare la zona interessata e lasciare agire la soluzione per una mezz'oretta. L'unico accorgimento è di provare prima in una zona nascosta del muro perché si tratta di una soluzione aggressiva che la vernice del vostro muro non sopporta.

Pulire macchie gialle o di fumo

Per pulire queste tipologie di macchie dovrete per prima cosa arieggiare la stanza (o le stanze) in cui si sono formate e nel mentre indossare guanti e mascherina.
Tutto questo perché si dovrà utilizzare la candeggina, che andrà messa su un panno morbido e umido.
Dopodiché tamponate le macchie e lasciate asciugare bene facendo circolare l'aria.

Quindi in qualsiasi di questi casi non disperatevi, un pochino di olio di gomito e i vostri muri torneranno immacolati.

Nessun commento

Starbuild.it. Powered by Blogger.