Come togliere la muffa dal legno

I mobili in legno sono molto belli ma richiedono manutenzione costante e pulizia per evitare la formazione di muffa e cattivi odori che oltre a essere sgradevoli e procurare macchie antiestetiche, rovinano il legno e possono essere nocive per la salute. Vediamo in questa breve guida alcuni consigli utili per togliere la muffa dal legno con prodotti naturali. 

muffa-legno-mobili
Come togliere la muffa dal legno (foto di cocoparisienne - Fonte: pixabay.com)

 

Indice

  1. Perchè è importante fare la pulizia e la manutenzione dei mobili
  2. Come intervenire per togliere la muffa dai mobili di legno
  3. Pulizia della muffa dai mobili di legno
  4. Come prevenire la formazione di muffa nei mobili di legno
  5. Conclusioni

 

Perchè è importante fare la pulizia e la manutenzione dei mobili

I mobili arredano la nostra abitazione però è importante tenerli puliti e fare la dovuta manutenzione. I mobili in legno infatti sono molto fragili e risentono di temperatura e umidità che possono nel tempo rovinarli. Oltre allo sporco e alla polvere bisogna stare molto attenti alla formazione di muffa che oltre a essere dannosa per la nostra salute in quanto respiriamo le spore, può rovinare anche irrimediabilmente il legno. A volte la muffa non è ben in vista ma si trova nel retro del mobile, la parte diciamo a contatto con la parete. Se dietro al mobile ci dovesse essere una zona umida causata da un'infiltrazione o una perdita d'acqua dovuta ad esempio da una rottura di una tubazione allora il pericolo di formazione di muffa è molto reale. 

Un consiglio è quello di arieggiare sempre la stanza, tenere sempre i mobili in legno leggermente staccati dalle pareti e pulire il mobile con gli appositi prodotti che tra poco vedremo. Anche le taverne, gli scantinati e le mansarde sono luoghi pericolosi per i mobili in legno in quanto facilmente attaccabili dalla muffa. Quindi se nonostante tutto avete un mobile in legno con la muffa non disperatevi perchè c'è sempre la soluzione al problema. 

assorbi umidità
Ariasana 1939850 Kit Mini Deumidificatore,
Assorbi umidità 
scopri su amazon
 

Come intervenire per togliere la muffa dai mobili in legno

Vediamo ora quali sono le operazioni da fare per togliere la muffa dai mobili in legno. La prima cosa da fare è la fase di preparazione. Se il vostro mobile in legno presenta delle macchie di muffa bisogna innanzitutto aprire le finestre e far arieggiare la stanza e poi prendere il mobile e portarlo fuori all'aria aperta possibilmente sotto la luce del sole. In questo modo la stanza si asciuga dall'umidità e anche il mobile. 

Una cosa utile da fare prima di portarlo fuori è passare con un'aspirapolvere nella zona con la muffa per asportare il grosso delle spore. Nel fare queste semplici ma fondamentali operazioni è importante cercare di non toccare direttamente con le mani la muffa ma utilizzare guanti, mascherina, occhi ali protettivi e indumenti che poi andranno buttati in lavatrice. La muffa è tossica e se inalata può essere pericolosa o causare fastidi alle vie respiratorie e agli occhi. 


Pulizia della muffa dai mobili di legno

Ora entriamo nel vivo della questione, ovvero la fase di pulizia e rimozione vera e propria. In questo caso sarà necessario utilizzare prodotti specifici e agire secondo quanto segue. 

Quasi sempre i mobili in legno sono verniciati o laccati perciò la muffa in questo caso intacca solamente la parte superficiale rendendo più semplice la fase di pulizia. Al contrario se il mobile è in legno massello allora sarà un pò più complessa l'operazione di pulizia. Nel caso di un mobile verniciato o laccato basta prendere un panno morbido oppure una spazzola a setole morbide e strofinare energicamente (senza esagerare però) sulla superficie da trattare utilizzando un detergente neutro come ad esempio il detersivo per lavare i piatti. Una volta fatto questo mettilo fuori al sole e aspetta che si asciughi. Quando è asciutto usa un altro panno e ripassa strofinando sempre sulla stessa zona. 

Invece di utilizzare il detersivo a base chimica puoi anche utilizzare un rimedio naturale che puoi fare tranquillamente a casa. In questo caso potresti fare una miscela di acqua e aceto di mele (o limone) e con un contenitore spray spruzzare sopra le zone dove è presente la muffa. L'aceto uccide le spore e disinfetta il legno dando una sensazione di freschezza. Se le macchie di muffa persistono allora bisogna utilizzare candeggina oppure l'alcool oppure dei prodotti specifici per la pulizia.



Come prevenire la formazione di muffa nei mobili di legno

Oltre alla preparazione e alla pulizia del legno è molto importante prevenire. Una volta pulito il mobile in legno infatti se le condizioni ambientali sono le stesse è molto probabile che la muffa si possa riformare. Abbiamo già detto dell'importanza di aprire le finestre e arieggiare il locale soprattutto nelle stanze a nord, nei sottotetti e interrati e nelle abitazioni vecchie senza isolamento termico. 

Una soluzione potrebbe essere quella di utilizzare delle comuni vaschette antiumidità che si possono trovare tranquillamente in commercio, molto utili per togliere l'umidità. Queste vaschette vanno posizionate all'interno dei mobili. In alternativa a queste vaschette è possibile mettere sempre dentro il mobile un piccolo contenitore aperto con del sale grosso da cucina all''interno oppure del pepe nero in grani e chiodi di garofano. Il mobile sarà sempre perfettamente asciutto e profumato. 

deumidificatore per ambiente
 Deumidificatore per ambiente con sali profumati
ad alto assorbimento, antimuffa assorbi umidità ricaricabile

scopri su amazon

Conclusioni

Sono moltissime le cause per cui si può formare umidità in casa, come ad esempio scarsa o mancanza di isolamento termico, presenza di ponti termici, scarsa ventilazione dei locali, presenza di attività che producono vapore, etc.  La muffa purtroppo è un nemico che spesso si insinua nelle nostre abitazioni ma che se si adottano i giusti accorgimenti si può evitare o nel caso compaia togliere. Come le pareti anche i mobili in legno non sono indenni da questo fenomeno. Ecco perchè è molto importante pulire sempre periodicamente tutti i mobili di casa per evitare poi di ricorrere a soluzioni più drastiche. 


LEGGI ANCHE:

 

Nessun commento

Se avete dubbi domande o consigli scriveteci.

Starbuild.it. Powered by Blogger.