edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Caldaia legna pellet: cos’è e come funziona?

Indice

Si sta avvicinando l’inverno e dopo una lunga estate calda e afosa è giunto il
momento di accendere l’impianto di riscaldamento. Negli ultimi anni
hanno sempre preso più piede le caldaie a pellet o a legna in alternativa al
riscaldamento tradizionale con i termosifoni.
Ma esiste anche un tipo di caldaia combinata legna pellet per
riscaldare la casa. Vediamo cos’è, come funziona e se è davvero conveniente.

caldaia legna pellet-riscaldamento
(foto di debbie7245 – Fonte: pixabay.com)

Cosa sono le caldaie a legna pellet

Le caldaie a pellet e legna sono delle caldaie innovative che integrano
le caratteristiche di una caldaia a legna con un bruciatore a pellet,
garantendo un riscaldamento continua e automatico anche dopo la combustione di
tutta la legna. Questo rende il riscaldamento della casa ancora più
confortevole.

Utilizzando una doppia combustione con possibilità di scelta, è possibile poi
stare al passo con le varie offerte del mercato e scegliere in base alle
esigenze. Il calore offerto dalla legna e dal pellet infatti non è lo stesso,
sono due calori differenti.

Quali vantaggi hanno le caldaie combinate legna pellet

Questo tipo nuovo di caldaie hanno molteplici vantaggi tra cui:

  • Possibilità di scelta del combustibile: grazie alle due camere di
    combustione separate è possibile scegliere il tipo di combustibile
    desiderato in base alle necessità;
  • Gestione automatica della combustione: quando finisce la legna, se è
    necessario ulteriore apporto di calore la caldaia attiva in automatico la
    modalità di riscaldamento con il pellet;
  • Modalità diverse di carico del pellet: queste caldaie (almeno alcuni
    modelli) offrono la possibilità di avere diversi modi di caricare il pellet
    e sono: con coclea flessibile, aspirazione o manuale;
  • Sistema autopulente del cestello: alcuni modelli sono dotati di un
    sistema autopulente del cestello e dei serbatoi che consentono di aumentare
    l’autonomia del carico;
  • Sicurezza ed estetica: le stufe legna pellet sono molto sicure e
    hanno un gradevole aspetto estetico richiamando il calore e la fiamma di un
    camino.

Inoltre praticamente quasi tutti i modelli, hanno una serie di accessori
molto utili come:

  • Display LCD;
  • Cassetto cenere estraibile;
  • Pressostato di sicurezza su cassetto cenere;
  • Aria primaria e secondaria regolabile, aria terziaria pretarata con sistema
    di post combustione;
  • Vetro ceramico resistente fino a 750° ecc.

Come funzionano le caldaie a legna pellet

Come abbiamo potuto capire le caldaie combinate (o bivalenti) per
riscaldare utilizzano due combustibili (legna e pellet) con due camere di
combustione e questo rende una flessibilità di decidere quale dei due
utilizzare oltre che a alti rendimenti.

Sicuramente queste caldaie funzionano come una normale caldaia tradizionale
solo che invece del gas utilizza la legna e il pellet come
combustibile. All’interno della caldaia c’è una sonda per rilevare la
temperatura dell’acqua ed eventualmente aprire la valvola dell’aria quando
serve produrre più calore. Alcuni modelli hanno un sistema di regolazione
della fiamma che serve ad aumentare la carica di combustione e avere così un
risparmio energetico.

Le caldaie combinate legna pellet sono in grado di funzionare anche in
caso di black-out grazie a uno scambiatore di raffreddamento che controlla la
temperatura dell’acqua. Una centralina elettronica regola automaticamente il
dosaggio dei due combustibili quando uno dei due è terminato, anche in assenza
di corrente elettrica.

In generale le caldaie legna pellet consentono di avere notevoli risparmi
sull’energia elettrica e produrre nel minor tempo possibile l’acqua calda sanitaria.

Quali sono i vantaggi economici

I vantaggi economici che possono derivare dall’acquisto di una caldaia a
legna pellet sono dovuti principalmente agli alti rendimenti e al costo del
combustibile generalmente inferiore al gas. Si stima che il risparmio medio
per riscaldare un appartamento di 120 mq sia di circa 200 euro a stagione.
Fondamentale però sono anche la qualità del pellet e della legna utilizzata.

Quanto costano le caldaie legna pellet?

Una caldaia combinata legna pellet ha dei costi leggermente superiori
rispetto a una caldaia tradizionale. Il prezzo medio di una caldaia di questo
tipo si aggira tra 4.500 e i 5.000 euro a cui però bisogna aggiungere delle
spese extra per l’installazione dell’eventuale bollitore arrivando a una spesa
finale di circa 6000 euro.

Ricordiamo però che se si decide di installare una
caldaia a legna pellet si ha diritto di accedere alle detrazioni
fiscali del 50% da ripartire in 10 anni oppure della detrazione del 65% in
caso di una ristrutturazione che comporta una nuova e migliore
classe energetica dell’edificio in cui è installata.

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Immagine rappresentante un chiusino in strada
Progettazione
Giovanni Breda

Cosa sono i chiusini: tipologie e usi

Chiusini, elementi essenziali nell’ambito delle infrastrutture civili e stradali, coprono e proteggono l’accesso a servizi sotterranei come le fognature o i sistemi di drenaggio. La

Leggi Tutto »
0
Puoi lasciare un tuo commentox