edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Canne di banbù per arredo. Soluzioni, tipologie, prezzi

Indice

Canne di bambù per arredo. Soluzioni, tipologie e prezzi

Il bambù è una pianta proveniente dalla Cina ma presente anche sul nostro territorio molto resistente in rapporto al suo perso e può essere utilizzato in moltissimi campi di applicazione, da quello strutturale alla realizzazione di arredi e rivestimenti. Grazie alle sue caratteristiche e potenzialità espressive molti architetti e designer lo utilizzano per i loro progetti.

canne di bambu-arredi-architettura
Canne di bambu per arredo (foto di Alexas_Fotos – Fonte: https://pixabay.com)

Le canne di bambù sono molto versatili e si possono utilizzare sia per realizzare delle strutture, sia per realizzare rivestimenti ma anche per realizzare arredi. Le canne di bambù infatti sono economiche, facili da lavorare e hanno ottime caratteristiche meccaniche e di robustezza in rapporto al loro peso. Esistono canne di bambù con diametro più grande o canne di bambù più esili e sottili. Quelle più grandi vengono utilizzate per scopi strutturali, mentre quelle più sottili per fare i rivestimenti e per realizzare gli arredi. Le canne di bambù possono essere considerate un vero e proprio materiale da costruzione sostenibile, flessibile e resistente.

Con le canne di bambù quindi si possono costruire arredi come pareti divisorie, mobili di qualsiasi tipo e perfino grondaie e tubature; oppure se opportunamente tagliate possono essere usate per intagliate vasi da fiori molto eleganti e particolari oppure per ricavare strisce molto sottili per intrecciare cesti, stuoie e tappeti. Le canne di bambù hanno un’enorme flessibilità nei campi di applicazione e hanno anche un gradevole effetto estetico che richiama l’arte orientale.

architettura-costruzione-canne di bambù
Utilizzo della canna di bambù per la realizzazione di un edificio (foto di erika_vicente – Fonte: https://pixabay.com)

Impieghi del bambù in edilizia e architettura

Le canne di bambù è soprannominato “acciaio vegetale”, perchè è una pianta molto resistente con elevati valori di resistenza meccanica, a compressione e a flessione, molto maggiori di quelle del calcestruzzo armato. Il bambù è ancora un materiale poco conosciuto e poco utilizzato nel mondo occidentale ma potrebbe tranquillamente sostituire acciaio e cemento. Il bambù si presta molo bene per l’architettura sostenibile, perchè è economico, facile da lavorare e da coltivare anche dalle nostre parti e cresce molto in fretta; quindi è una risorsa rinnovabile. Ovviamente non tutto il bambù è adatto per realizzare strutture portanti di edifici, dipende dalla qualità e dal diametro della canna di bambù. 
Molto bello esteticamente, le canne di bambù vengono utilizzate anche per realizzare rivestimenti (pavimenti, pareti, soffitti) ma anche per realizzare arredi e finiture di mobili e arredi o ancora per la realizzazione di separè e pareti divisorie.

arredamento-architettura-bambù-legno
Locale adibito a bar realizzato in legno di bambù (foto di Eater Dallas – Fonte: https://www.flickr.com)

Impieghi del bambù nel design e nell’arredo

Le canne di bambù quindi hanno molteplici impieghi in base anche alla tipologia del bambù che viene utilizzato. Essendo comunque un materiale per certi aspetti innovativo ed ecologico adatto per un’architettura sostenibile bisogna avere le conoscenze corrette sia in fase di progettazione che in fase di realizzazione con manodopera specializzata. E’ possibile anche arredare casa con le canne di bambù oppure arredare il giardino.

Molti architetti incominciano ad utilizzare le canne di bambù in architettura e per la realizzazione di arredi per la casa; un esempio su tutti è l’architetto giapponese Shigeru Ban (vincitore del Premio Pritzker nel 2014) divenuto famoso nel mondo dell’architettura per le sue graziose realizzazioni con le canne di bambù. Ma non solo il bambù viene anche utilizzato per creare pavimenti naturali in parquet simili a quelli di legno, oppure per realizzare le armature per l’ isolamento termico esterno degli edifici con le canne più sottili.

villa Mairea-Alvar Aalto-Finlandia-canne di bambù-arredo-architettura
Ingresso di Villa Mairea in Finlandia, arch. Alvar Aalto (foto di Ninara – Fonte: https://www.flickr.com)

Pavimenti il legno di bambù

Un ulteriore impiego delle canne di bambù, oltre che per realizzare arredi per la casa, è possibile realizzare pavimenti in legno di bambù, del tutto simili al parquet in legno classico, molto resistente all’acqua e agli urti e alle deformazioni, ecocompatibile e relativamente economico. Un pavimento realizzato con canne di bambù è particolarmente adatto quindi per ambienti in cui si produce vapore acqueo come la cucina e il bagno. Il costo di un pavimento in bambù è simile a quello degli altri parquet in legno. Oscilla tra i 25 ai 40 euro a mq.
Arredamento interno di Villa Mairea con canne di bambù, arch. Alvar Aalto
(foto di Willem Hemmen – Fonte: https://www.flickr.com)

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Puoi lasciare un tuo commentox