edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Cartongesso verde: cos’è e dove si usa

Indice

Il cartongesso verde è un cartongesso resistente all’umidità e
all’acqua ed è quindi ideale per essere utilizzato nei bagni e nelle cucine.
Vediamo meglio le sue caratteristiche principali.

cartongesso verde
(foto di visiblework – Fonte: pixabay.com)

Cos’è il cartongesso

Il cartongesso è in assoluto uno dei materiali da costruzione più
utilizzati nell’edilizia leggera per edifici di nuova costruzione e per le
ristrutturazioni. Una lastra di cartongesso, dello spessore di 12,5 mm, ha un
nucleo di gesso rivestito da due fogli di cartone resistente. Con le
lastre di cartongesso si possono realizzare moltissime cose come
contropareti, controsoffitti
, realizzar e pareti interne e divisori, rivestimenti vari, etc. La sua larga
diffusione e utilizzo è dovuto al fatto che è un materiale estremamente
“leggero”, economico, facile da montare e lavorare, facile da trasportare e
resistente nel tempo.

Viene utilizzato sia nell’edilizia privata ma anche in
quella pubblica. Possiamo avere diversi spessori delle lastre e diverse
tipologie in base all’ambiente e all’utilizzo; possiamo così avere lastre
normali, lastre idrorepellenti, lastre ignifughe, e così via. Noi ci
occuperemo del cartongesso verde (chiamato così appunto per il colore che
contraddistingue la lastra  di questo tipo), un cartongesso
idrorepellente e traspirante.

Come posare le lastre di cartongesso

Le lastre di cartongesso si posano in maniera semplice e veloce. Una
volta realizzata la struttura metallica con montanti e traversi, basta
fissare le lastre con un avvitatore alla struttura stessa. Le lastre hanno
misure standard ma si possono tagliare facilmente con un taglierino in base
alle esigenze. Sarà possibile così realizzare un controsoffitto o una parete.
Qualsiasi tipologia di lastra di cartongesso si posa allo stesso modo con lo
stesso principio. Una volta fissate le lastre alla struttura, si procede a
mettere una retina sulle giunture delle lastre e a
stuccare i fori delle viti. Si procederà poi alla rasatura e alla
pittura della parete. Vediamo in questo video tutorial come procedere per
posare le lastre di cartongesso fai da te.

Cos’è il cartongesso verde idrorepellente

Il cartongesso verde altro non è che una lastra di gesso rivestito (spessore
12,5 mm) in modo da avere un
ridotto grado di assorbimento d’acqua (< 10%). Nello specifico
queste lastre sono sottoposte a uno speciale procedimento per limitare
l’assorbimento di umidità.

Il cartongesso verde (che si distingue da quello classico di colore
biancastro) è un cartongesso ideale per esser utilizzato in tutte quelle
situazioni in cui vengono prodotte rilevanti quantità di vapore
acqueo
saltuario o regolare, come cucine, bagni e lavanderie. In queste condizioni,
utilizzando un cartongesso normale nel giro di breve tempo tenderebbero a
formarsi delle macchie e a deteriorarsi. Il cartongesso verde, oltre ad
avere un alto tasso di traspirabilità, si comporta molto bene anche se a
contatto con l’acqua o il vapore.

Il cartongesso verde viene utilizzato per
rivestire pareti, soffitti, rivestimenti vari e negli edifici antichi
dove in caso di ristrutturazioni si rende necessario rendere planari le
superfici regolarizzandole e uniformandole mettendo delle contropareti. Spesso
in questi edifici, con murature portanti realizzate in mattoni vi è una
forte presenza di umidità e utilizzare il cartongesso verde si rivela spesso
la soluzione migliore. Non solo l’utilizzo del cartongesso verde è consigliato
utilizzarlo anche per edifici collocati in zone climatiche con tassi di
umidità elevati.

cartongesso verde idrorepellente
Cartongesso verde idrorepellente antimuffa
scopri su maazon

Vantaggi del cartongesso verde

Come in parte abbiamo già accennato i vantaggi del cartongesso
classico sono gli stessi del cartongesso verde, ovvero il fatto che è
leggero, è economico, è facile da lavorare con un montaggio rapido, permette
di realizzare qualsiasi forma e non sporca. Inoltre il cartongesso impiegato
per contropareti e controsoffitti migliora le prestazioni termiche e
acustiche di un locale. Il cartongesso verde ha tutte queste
caratteristiche che hanno portato ad essere il cartongesso
uno dei materiali più utilizzati in edilizia, ma in più ha una
lavorazione particolare che lo rende adatto per essere utilizzato negli
ambienti umidi o dove si produce vapore.

Il cartongesso verde evita così
anche la formazione delle muffe, che possono essere dannose per la salute
umana. Con il particolare trattamento superficiale, la lastra in
cartongesso verde respinge l’umidità, evitando di assorbirla nel suo
nucleo centrale.

LEGGI ANCHE:

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
accordo quadro
Appalti
Manuel Binotto

Accordo quadro e convenzione

Gli accordi quadro e le convenzioni sono strumenti fondamentali negli appalti pubblici, utilizzati per semplificare e ottimizzare le procedure di approvvigionamento di beni e servizi.

Leggi Tutto »
Resta aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter
Articoli Recenti
0
Puoi lasciare un tuo commentox