edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Chiusure per garage: quali scegliere?

Indice

La chiusura del garage, quando non ci sono impedimenti dovuti a regolamenti
comunali o condominiali, è riservata esclusivamente al gusto estetico e
all’aspetto funzionale. In commercio esistono svariati tipi di chiusure per
garage dalle più costose e raffinate a quelle più economiche. Vediamo in
questa breve guida quali e come scegliere.

chiusure per garage
Chiusure per garage (foto di jarmoluk – Fonte: pixabay.com)

Cosa sono le chiusure per garage

Il garage o box auto è un locale dell’abitazione adibito al posteggio
e deposito della propria automobile. Essendo il garage un posto auto
coperto necessita per motivi anche di sicurezza di essere chiuso con un
serramento. Di solito nelle abitazioni private, ma anche nei condomini,
vengono utilizzate le porte basculanti che possono essere in metallo oppure
in materiale plastico con isolante all’interno. Le
porte basculanti sono costituite da un solo battente o da due ante
divise orizzontalmente e si aprono verso l’alto grazie a un movimento di
scorrimento e rotazione.

Per la loro praticità ed economicità questo tipo di chiusure vengono
particolarmente usate per i box auto appunto con dimensioni contenute. Per
aperture più grandi come quelle presenti nei capannoni, officine, negozi,
etc. si utilizzano altri sistemi di chiusura come i
portoni scorrevoli, serrande o portoni a libro.

Portoni sezionali all’insegna del design

Le chiusure per garage nel corso degli anni si sono evolute e da
semplici chiusure sono diventati dei serramenti a tutti gli effetti che
oltre ad a svolgere importanti aspetti funzionali rispondono ad esigenze
estetiche. Come il portone d’ingresso dell’abitazione, le chiusure per garage
possono essere più o meno definite nei dettagli, avere varie colorazioni (da
quelle scure a quelle più chiare) ed essere fatte con vari materiali.
Essendo la chiusura per garage un vero e proprio serramento, oltre a
delimitare lo spazio del box auto a protezione da possibili furti, i garage
di più recente realizzazione assolvono anche la funzione di
isolamento termico.

Il garage infatti è un locale non riscaldato e ipotizzando di avere
tutta la casa isolata tranne che il garage diventa inevitabilmente un ponte
termico. Ecco che i portoni in genere sono realizzati con
profilati d’acciaio preverniciato a doppia parete con interposto
poliuretano espanso ad alta densità. A livello inferiore talvolta
viene inserito un profilo a sezione particolare atto a contenere la
guarnizione di tenuta. In alcuni casi si possono avere anche chiusure
per garage in legno. L’importante quando si sceglie un portone per il garage
è appoggiarsi a una ditta specializzata e basarsi non solo sull’aspetto
estetico ma guardare anche le caratteristiche tecniche.

Aspetti da valutare

Per acquistare e installare una chiusura per garage è importante valutare
fondamentalmente tre aspetti:

  • Economico: in genere le chiusure più economiche sono le serrande
    avvolgibili o i portoni basculanti in versione zincata e con movimento
    manuale. Esistono le versioni coibentate con poliuretano e acciaio
    prevernciato e azionate con motore elettrico.
  • Funzionale: un aspetto molto importante da valutare è la dimensione
    del foro dell’apertura e la dimensione netta del basculante. Questo perchè
    bisogna sempre considerare gli ingombri del profilo e del telaio del
    basculante in funzione della larghezza dell’automobile. L’altro aspetto
    importante, come abbiamo già accennato, è la coibentazione e l’isolamento
    termico.
  • Estetico: da non sottovalutare l’aspetto estetico che deve avere il
    basculante. Esso deve essere in stile con il resto della casa senza
    risultare un pugno nell’occhio. Oggi in commercio esistono moltissime
    ditte che offrono svariate lavorazioni diverse dei pannelli e diverse
    colorazioni differenti. I colori utilizzati sono i colori RAL ma vengono
    anche utilizzati colori tinta legno, il tutto per favorire il migliore
    abbinamento possibile.

Tipologie di chiusure per garage

Spesso sottovalutata per la sua importanza, la chiusura per garage svolge un
ruolo importante al pari degli altri serramenti dell’abitazione. In
commercio esistono vari tipi di chiusure con vari tipi di materiali e
colorazioni per rispondere alle esigenze di mercato. Nello specifico si
possono individuare quattro tipi di chiusure per garage:

  1. Sezionali coibentati
  2. Avvolgibili coibentati
  3. Basculanti in acciaio
  4. Basculanti in legno

 

Entrambi ognuno di questi queste quattro tipologie di chiusure sono
disponibili con apertura/chiusura di tipo manuale oppure motorizzata. Un
tipo particolare di chiusura per garage adatto quando si ha poco spazio a
disposizione sono le porte garage scorrevoli a soffitto.

LEGGI ANCHE:

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Puoi lasciare un tuo commentox