edilizia-in-un-click logo

Portale edilizia

Indice

Color Malva: migliori abbinamenti per le pareti di casa

Indice

Una delle ultime tendenze per quanto riguarda gli interni di casa è abbinare
le pareti di casa con il color Malva. Rilassante, intimo e vitale, il
color Malva è in grado di dare classe e personalità alla tua abitazione.
Scopriamo assieme quindi i migliori abbinamenti che si possono fare.

color malva
Color Malva per arredare casa
(foto di Capri23auto – Fonte:
pixabay.com)

Cos’è il color Malva

Il color malva è una tonalità indefinita che rientra nella
scala cromatica del viola.

Il color malva è una via di mezzo tra il lilla e il colore della lavanda con
una possibilità di avere tantissime sfumature che vanno da tonalità più
chiare e tenui fino a tonalità più scure e cariche. Il color malva viene
ottenuto mescolando assieme due colori primari, il rosso e il blu, al quale
viene aggiunto anche il colore bianco, responsabile delle
diverse gradazioni. 

Il color malva è un colore che va molto di moda e che è destinato a
diventare il protagonista del 2022. Questo colore è sobrio ed elegante,
rilassante ma allo stesso tempo ricco di vitalità che si abbina
perfettamente con un appartamento arredato in
stile minimalista,
ma anche con una casa in
stile country.
Insomma il color malva si adatta bene a qualsiasi stile e si può applicare
ad esempio le pareti del soggiorno, della camera o del bagno.

Color Malva: le origini

Il color Malva è un colorante sintetico scoperto per la prima volta
dall’inglese William Henry Perkin nel 1856. Fu scoperto quasi per
caso mentre dallo scienziato Perkinn concentrato a sintetizzare un farmaco
contro la malaria. Da questo esperimento uscì una sostanza dal
colore rosso-brunastro, con tonalità che andavano dal
lilla al viola; in seguito capì che questo sostanza colorata era
ideale per colorare la seta.

In seguito lo scienziato decise di brevettare questa scoperta e aprì uno
stabilimento per realizzare questo pigmento che ben presto venne utilizzato
nel mondo della moda, venendo ribattezzato “mauve”. Oggi il
color malva è tornato di moda e oltre a venire utilizzato per tessuti e
vestiti viene utilizzato anche per le pitture acriliche.

Possibili gradazioni del color Malva

Come abbiamo detto in precedenza la particolarità del color Malva è il fatto
che è un colore indefinito dalle molteplici gradazioni. Variando la quantità
del colore bianco infatti si possono ottenere tonalità di
malva chiaro (a metà tra il rosa e il blu pallido), un
mauve classico
con sfumature di blu, magenta e grigio, oppure un malva taupe che è
la tonalità di malva più scura, tendente al marrone.

Ad esempio l’azienda Pantone identifica 6 possibili tonalità e
gradazione di color malva:

  1. Mauve Orchid
  2. Mauve Mist
  3. Mauve Chalk
  4. Almost Mauve
  5. Pale Mauve
  6. Mauve Wood

Migliori abbinamenti che si possono fare

Ora che avete capito e scoperto cos’è il color malva e le sue possibili
gradazioni
(dal chiaro al scuro) vediamo ora alcuni suggerimento per cercare
di trovare il migliore abbinamento possibile. Decidere di dare il colore a
una o più pareti o addirittura al soffitto della casa con questo colore è una
mossa davvero azzeccata. Il color malva infatti sta bene quasi con tutto e
qualsiasi tipo di illuminazione.

Un primo accorgimento è quello di utilizzare tonalità chiare per case
moderne e ben illuminate
, mentre è possibile scegliere tonalità anche più
scure se ad esempio è presente un arredamento di tipo classico.

Generalmente
meglio concentrarsi su una massimo due pareti (le più importanti) senza
esagerare, giocando anche con il contrasto fra più tonalità. Il malva taupè
è meglio preferirlo per il soffitto per ricreare ad esempio un bel effetto
scatola. In realtà non c’è nessuna regola per utilizzare il color malva per
le pareti di casa, basta usare un pò di gusto e buonsenso.

Ecco di seguito alcuni accostamenti, coppie di colori che stanno bene
assieme tra loro:

Malva e Bianco

Uno degli abbinamenti migliori è proprio il color malva chiaro con il
colore bianco. Questo abbinamento è possibile usarlo in tutta la casa, ma
la sua collocazione migliore secondo noi, è per le pareti della cucina,
purchè sia una cucina moderna.

Malva e Grigio

Un altro abbinamento molto diffuso grazie alla sua versatilità sono e varie
gradazioni di color malva con sfumature di grigio. L’abbinamento di questi
due colori diventano così perfetti per la zona living con salotto oppure per
la camera da letto. Anche la camera dei bambini potrebbe essere dipinta con
la coppia malva e grigio. Il risultato infatti è un colore elegante ma allo
stesso tempo rilassante e coinvolgente.

Malva, Blu e Verde

Sia per il bagno, per il salotto o la cucina due colori come il blu o il
verde
si sposano perfettamente con il color malva. Il blu e il verde possono
essere ad esempio delle piastrelle (nel caso di bagni e cucine) mentre il
blu potrebbe essere il colore predominante del salotto. L’effetto in questo
caso è un pò più ricercato e laborioso ma l’effetto finale sarà
garantito.

LEGGI ANCHE:

Condividi l'articolo:
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
staggia
Edilizia
Giovanni Breda

Staggia: cos’è e a cosa serve

La staggia (o stadia) è uno strumento molto importante e anche molto antico utilizzato dai muratori per livellare massetti e pavimenti e renderli perfettamente piani

Leggi Tutto »
0
Puoi lasciare un tuo commentox